1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4412483
    Passivo pesante per la stagione 2005-06: -21,6 milioni di euro rispetto al -3 dell'anno scorso. Dalle cessioni recuperati 80 milioni, ma le sponsorizzazioni sono da rinegoziare

    TORINO, 11 agosto 2006 – Tempi duri per la Juve: dopo aver visto sparire fior di campioni per le vicende legate al Calciocaos, il club bianconero deve fare i conti (salati) anche con il bilancio, sui cui grava pesantemente la mancanza della Champions League. Oggi il CdA della Juventus ha approvato i dati relativi al trimestre aprile-maggio-giugno 2006, e di conseguenza i dati annuali al 30 giugno di quest'anno. La notizia negativa è che l'esercizio 2005-06 si è chiuso con un perdita di 21,6 milioni di euro, rispetto ai 3 milioni di quello precedente, con quasi 30 milioni di perdite nell'ultimo trimestre. Nel complesso, ciò è legato alla gestione dei calciatori, negativa per 67 milioni di euro rispetto ai 44 del precedente anno, nonostante i ricavi superino i 251 milioni di euro con un bel +9,7% nei confronti di un anno fa.

    DANNO CHAMPIONS Le brutte notizie non terminano, perché l'esclusione dalle Coppe internazionali a causa della condanna sportiva provocherà alla società bianconera un notevole danno economico: nella stagione appena conclusa il club aveva incassato 22 milioni di euro dalla partecipazione alla Champions League. Parlando della prevedibile evoluzione dei conti bianconeri, il presidente Giovanni Cobolli Gigli ha aggiunto che, "in caso di conferma della retrocessione in B, i ricavi saranno influenzati dalla rinegoziazione dei vari contratti, il cui impatto negativo sul conto economico non è al momento prevedibile".

    AZIONISTI SCATENATI Lo spiraglio arriva però dalle vendite di questi giorni, non ancora entrate a bilancio. Dalle operazioni del mercato, ancora in corso, la Juventus ha già ricavato circa 80 milioni di euro e un risparmio negli ingaggi di circa 40 milioni. Lacrime e sangue per aver perso i vari Cannavaro, Zambrotta, Emerson, Ibrahimovic, ma visto che il sacrificio era innegabile, almeno servirà a far respirare il prossimo bilancio. Intanto un altro gruppo di azionisti bianconeri ha presentato ricorso al Tar contro Guido Rossi, mentre l'associazione "Giùlemanidallajuventus" potrebbe denunciare il commissario Figc per "abuso di ufficio" e oggi ha inviato il CdA bianconero a "valutare con la dovuta sensibilità tutte le conseguenze negative di un'azione difensiva dei diritti e degli interessi degli azionisti nonché dei danni morali dei tifosi juventini sparsi nel mondo".

  Bilancio Juve: profondo rosso

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina