1.     Mi trovi su: Homepage #4415195
    ....

    Il senatore Valditara ha proposto un disegno di legge
    con sanzioni anche penali per chi "imbratta i muri"
    An, proposta di legge contro i "writers"
    Carcere e multe a chi vende spray


    MILANO - Sono solo scarabocchi che deturpano la città e per questo il senatore di Alleanza Nazionale Giuseppe Valditara ha proposto un disegno di legge contro i "writers", i graffitari. La proposta prevede un massimo di due anni e mezzo di carcere o una multa fino a 10mila euro per gli autori dei graffiti, ma anche mille euro di multa per chi vende bombolette spray a minorenni.

    La proposta raccoglie il consenso dell'associazione Italia Nostra, storica associazione per la tutela del patrimonio artistico e culturale. "Italia nostra sosterrà la proposta di legge Valditara - afferma Carlo Ripa di Meana, presidente dell'associazione - Servono dosi da cavallo di educazione civica, ma dove essa fallisce si arrivi alla sanzione, anche penale".

    E in molti casi i writers nostrani si limitano davvero a deturpare le facciate dei palazzi cittadini, tuttavia la corrente artistica del "Graffiti Writing" non può essere ignorata. Anche se spesso è stata confusa con il vandalismo, l'arte di disegnare graffiti, nata a New York alla fine degli anni '60, si basa sul concetto di scrivere e comunicare la propria opera, il proprio nome in ogni luogo. Il "Writing", contro il quale si scaglia An, è una sottocorrente di questo movimento, ma non vi si allontana di molto nello stile e nella filosofia. Come dice lo statunitense Keith Haring, artista che iniziò con graffiti sui pannelli pubblicitari della metropolitana di New York: "Mi è sempre più chiaro che l'arte non è un'attività elitaria riservata all'apprezzamento di pochi: l'arte è per tutti e questo è il fine a cui voglio lavorare".

    Seguendo alla lettera le norme restrittive proposte da An, un artista della sua portata non avrebbe potuto dipingere nel nostro Paese neppure una delle sue celebri sagome colorate. E quelle che adesso sono considerate opere d'arte, e tutelate come tali, avrebbero subito l'umiliazione di una candida passata di vernice.

    www.repubblica.it

    per me è assurdo. Io i writers li invidio un casino, mi piacerebbe un sacco essere in grado di disegnare sui muri con le bombolette, invece più ci provo più mi accorgo che non è terreno per me. E cmq mi sembrano una cosa assai bella, moderna, che da un pizzico di vitalità ad una città. Nella nostra scuola un prof aveva fatto addirittura la proposta di colorare una parete dell'edificio a murales, per dare appunto un segno di ringiovanimento dell'istituto.....
    2 anni e mezzodi galera......per aver disegnato su un muro.....disgustoso....
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4415196
    Vorrei leggere bene la proposta. Messa così, è delirante la galera ed è delirante la multa per la vendita: veramente a volte non si capisce a cosa pensi la gente quando vuole mandare in un luogo come la galera gente dalla pericolosità sociale inesistente. Resta il fatto che chi imbratta i muri (cioè ne cambia l'aspetto originale senza permesso o diritto) deve pagare la restaurazione, c'è poco da fare.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4415197
    Originally posted by ScudettoWeb
    Vorrei leggere bene la proposta. Messa così, è delirante la galera ed è delirante la multa per la vendita: veramente a volte non si capisce a cosa pensi la gente quando vuole mandare in un luogo come la galera gente dalla pericolosità sociale inesistente. Resta il fatto che chi imbratta i muri (cioè ne cambia l'aspetto originale senza permesso o diritto) deve pagare la restaurazione, c'è poco da fare.


    ma quello è un conto, anche se per esempio le stazioni dei treni sono secondo me più belle con i murales che spoglie, quindi dovrebbe essere chi disegna che prende i soldi :D Un altro conto è proporre la galera. Io ho solo letto e riportato l'articolo, quindi non so dirti di più. Ma se ciò fosse vero per me stiamo rasentando il ridicolo....
  4. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4415200
    Originally posted by ScudettoWeb
    Vorrei leggere bene la proposta. Messa così, è delirante la galera ed è delirante la multa per la vendita: veramente a volte non si capisce a cosa pensi la gente quando vuole mandare in un luogo come la galera gente dalla pericolosità sociale inesistente. Resta il fatto che chi imbratta i muri (cioè ne cambia l'aspetto originale senza permesso o diritto) deve pagare la restaurazione, c'è poco da fare.


    Era ora che qualcuno se ne accorgesse :

    LOTTA AI DETURPATORI DI CITTA' !

    Le galere sono vuote : RIEMPIAMOLE !
    Firma troppo lunga e con offese.

  e dopo l'indulto....

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina