1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4428187
    "Gioco nella Lazio". E non paga il conto al ristorante
    04.09.2006 21.09 di Christian Seu articolo letto 2161 volte
    Fonte: gazzetta.it
    "Mandate il conto in società, sono un giocatore della Lazio". Un 27enne venezuelano, che per truffare un ristoratore si è finto un giocatore della Lazio, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Desenzano. L'immigrato nello scorso fine settimana ha commesso nella zona del Garda, tra Desenzano e Punta San Vigilio (Verona) una serie di reati che va dalla ricettazione alla truffa, fino al furto e all'indebito utilizzo di carta di credito. I carabinieri bresciani l'hanno rintracciato dopo che ha tentato di usare, per saldare un conto da mille euro in un albergo di Desenzano, una carta di credito risultata rubata la sera prima a una ragazza. Ma dalle indagini è emerso poi che anche nelle ore precedenti il ventisettenne era stato piuttosto attivo in fatto di reati. Aveva infatti noleggiato una barca a San Vigilio e non l'aveva più restituita, mezzo recuperato poi dalla motovedetta dei carabinieri della compagnia di Salò. Poi dopo aver consumato un lauto pasto, sempre a punta San Vigilio, si è allontanato senza pagare il conto con la scusa "di dover andare per un impegno urgentissimo e improvviso" legato alla sua millantata attività calcistica. Le indagini hanno portato all'arresto nelle ore successive, ed è emerso che si tratta di una persona abituata a vivere ricorrendo a stratagemmi.
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  2.     Mi trovi su: Homepage #4428188
    Originally posted by Mike75
    "Gioco nella Lazio". E non paga il conto al ristorante
    04.09.2006 21.09 di Christian Seu articolo letto 2161 volte
    Fonte: gazzetta.it
    "Mandate il conto in società, sono un giocatore della Lazio". Un 27enne venezuelano, che per truffare un ristoratore si è finto un giocatore della Lazio, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Desenzano. L'immigrato nello scorso fine settimana ha commesso nella zona del Garda, tra Desenzano e Punta San Vigilio (Verona) una serie di reati che va dalla ricettazione alla truffa, fino al furto e all'indebito utilizzo di carta di credito. I carabinieri bresciani l'hanno rintracciato dopo che ha tentato di usare, per saldare un conto da mille euro in un albergo di Desenzano, una carta di credito risultata rubata la sera prima a una ragazza. Ma dalle indagini è emerso poi che anche nelle ore precedenti il ventisettenne era stato piuttosto attivo in fatto di reati. Aveva infatti noleggiato una barca a San Vigilio e non l'aveva più restituita, mezzo recuperato poi dalla motovedetta dei carabinieri della compagnia di Salò. Poi dopo aver consumato un lauto pasto, sempre a punta San Vigilio, si è allontanato senza pagare il conto con la scusa "di dover andare per un impegno urgentissimo e improvviso" legato alla sua millantata attività calcistica. Le indagini hanno portato all'arresto nelle ore successive, ed è emerso che si tratta di una persona abituata a vivere ricorrendo a stratagemmi.


    Son proprio fessi , credevano che Lotito avrebbe pagato il conto :asd:
    Scrocca tutte le sere la cena dalla socera per non pagare lui:sbam:
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper

  Un venezuelano per la Lazio

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina