1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4429593
    Gli azzurri di Casiraghi battono l'Austria 1-0 e si qualificano per gli spareggi dell'Europeo 2007. Decide nel secondo tempo Montolivo, come in Islanda

    FORLI', 5 settembre 2006 - Se non soffre non è l’Under. Gli azzurrini vengono a capo di una modesta Austria solo a 7’ dal termine con un gran destro di Montolivo che ripete la prodezza di venerdì a Reykjavik e regala all’Italia Under 21 lo spareggio di ottobre per accedere alla fase finale dell’Europeo 2007 in Olanda. Venerdì a Nyon conosceremo la nostra avversaria, forti di una delle teste di serie più alta. Per il bel gioco ripassare più avanti.
    Quello dell’Italia si scrive 4-3-3, ma si legge 4-1-4-1 moscio. Gli azzurrini di Casiraghi confermano l’allergia ai primi tempi e regalano a uno stadio di Forlì esaurito 45 minuti di anti calcio. Tengono le fondamenta, perché la difesa guidata dal sempre più positivo Andreolli non concede quasi nulla agli avversari (unico brivido, un’incomprensione tra Curci e Mantovani di cui però Harnik non sa approfittare). E’ in fase di costruzione che i nostri sono un pianto. Malgrado la copertura di Padoin, Montolivo e soprattutto Aquilani non ne azzeccano una anche perché non trovano aiuto in Rosina e Rossi.
    I due esterni non trovano la posizione, ora troppo larghi e isolati ora accentrati e nella tonnara austriaca. La nostra squadra pende a destra, con Potenza che a differenza di Chiellini prova a spingere e Rosina che tocca molti palloni ma pretende di fare tutto da solo e s’impappina regolarmente. Anche perché ben guardato dal neoacquisto del Napoli, Garics, sulla sinistra Giuseppe Rossi risulta non pervenuto. Alla prima da titolare, il talentino che gioca in Inghilterra non accende mai la luce, anche perché poco cercato dai due playmaker. In questo mare di lacrime il povero Pellè si sbatte ma non può andare oltre un bel colpo di testa, alzato sopra la traversa da Almer.
    Poco meglio la ripresa. Rossi pare uscire dal letargo con due tiri peraltro non irresistibili, ma lascia la sensazione che contro squadre chiuse che gli negano le partenze in progressione vada in affanno. A metà tempo Casiraghi lo sostituisce con Lazzari, che in contropiede avrebbe l’occasione del k.o., ma si lascia cadere in area prima dell’impatto con il portiere. Rischiamo addirittura la beffa eliminazione quando Harnik impegna Curci con un destro teso che il portiere della Roma para con sicurezza. Mentre ci si appresta al solito finale da brividi, Montolivo stampa un gol fotocopia di quello di Reykjavik: gran destro rasoterra da fuori e palla nell’angolino alla destra del portiere, invero non impeccabile.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4429595
    Under 21: Montolivo `Sono contentissimo`

    Mar 05 Set, 11:27 PM


    Riccardo Montolivo ancora decisivo per le sorti dell`Under 21: `Sono contentissimo. Tutta la squadra e` andata meglio`. Come contro l`Islanda, anche contro l`Austria l`attaccante della Fiorentina ha realizzato il gol partita, che questa volta vale l`accesso ai playoff di ottobre degli Europei Under 21. `Sono contentissimo - ha detto a fine gara ai microfoni di Rai3 - Tutti i compagni mi hanno fatto i complimenti. Contro un avversario piu` difficile siamo andati meglio. Adesso torno a Firenze per lavorare` , ha concluso.

    Under 21: Casiraghi `bene risultato e gioco`

    Mar 05 Set, 11:12 PM


    Soddisfatto Pierluigi Casiraghi per la qualificazione ai playoff degli Europei: `Risultato e idea di gioco ci sono` . `Sono gare dove c`e` tanto da soffrire, come e` accaduto in Islanda - ha detto il ct dell`Under 21 al termine della gara vinta contro l`Austria ai microfoni di Rai3 - Era difficile, faceva anche molto caldo. I ragazzi hanno disputato una buona gara, il ritmo non e` stato altissimo ma non si poteva chiedere di piu`, non abbiamo rischiato neanche tanto. Non si possono fare miracoli, siamo stati insieme soltanto cinque giorni` , ha concluso.

  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4429596
    Under 21: le pagelle di Italia-Austria

    ITALIA UNDER 21


    Curci G. 6 - Ordinaria amministrazione, un solo svarione nel primo tempo

    Andreolli M. 6.5 - Grande fisico, anticipa sempre l’avversario diretto: Casiraghi ha trovato il centrale che cercava :cool:

    Chiellini G. 6 - Il capitano dell’Italia non spinge molto, in compenso svolge bene la fase difensiva

    Mantovani A. 7 - Copre con grande presenza la propria zona di campo, e` imperioso nei suoi interventi in anticipo

    Potenza A. 6 - Si produce spesso in potenti escursioni offensive sulla fascia destra: non sempre sortisce gli effetti voluti

    Aquilani A. 6.5 - – E’ tra i giocatori piu` tecnici a disposizione di Casiraghi: insieme a Montolivo detta i tempi del gioco. Cala nella ripresa, proprio quando il compagno ingrana

    Montolivo R. 7 - Ancora decisivo, chiude il discorso qualificazione con una bella conclusione dal limite, proprio come aveva fatto in Islanda. Con Aquilani e` la coppia di centrocampo del futuro

    Padoin S. 6.5 - Sostituiva Nocerino: gran lottatore, si sacrifica in un ruolo a cui non e` abituato. Ripaga la fiducia del tecnico con un prestazione maiuscola

    Rosina A. 5.5 - Cerca sempre il numero ad effetto, non sempre gli riesce. Tante delle speranze azzurre sono riposte in lui: a sprazzi fa vedere numeri di altissima categoria, deve trovare piu` continuita`

    Pelle` G. 6 - Pericoloso al 14’ di testa, grande presenza la` davanti, fa reparto da se`. Caparbio quando, in mezzo a tre, difende palla e guadagna un fallo prezioso

    Rossi G. 6.5 - Questa volta parte dall`inizio, dopo le buone impressioni destate nella gara con l`Islanda: un paio di buoni spunti, si capisce che ha i numeri. Ferguson ha deciso di darlo in prestito per farlo crescere (al Newcastle ndr), chissa` che non gli fosse stato utile gia` adesso...

    Morosini s.v. - Pochi minuti. Ingiudicabile.

    Lazzari A. 6 - Grande vivacita`, non fa rimpiangere Rossi: in due occasioni cade in area, ma in entrambe non c`erano gli estremi per il calcio di rigore

    Pozzi N. s.v. - Prende il posto di Pelle` al centro dell`attacco: si fa notare per una bella conclusione dal limite

    All.Casiraghi P. 7 - Nonostante l’Austria sia in migliori condizioni, schiera le 3 punte, confermando la sua impostazione tattica offensiva. Si deve lavorare un po’ di piu` negli automatismi: il materiale umano a disposizione e` di prim’ordine. Due gare, due vittorie. Bravo.

    AUSTRIA UNDER 21

    Almer R. 6 - Bravissimo a salvare su Pelle` nella prima frazione, non puo` nulla sul gol-partita di Montolivo.

    Berger M. 5.5 - Ammonito a meta` primo tempo per un intervento su Montolivo, diventa piu` mansueto con il passare dei minuti.

    Metz F. 6 - Chiude bene in un paio di occasioni su Rossi, soffre di piu` l`ingresso di Lazzari

    Pöllhuber A. 5 - Fatica oltremodo in fase difensiva, soprattutto le incursioni di Montolivo e Aquilani

    Schicker A. 5.5 - Finisce anche lui nel tabellino dell`arbitro: toccato duro Rosina, di cui puo` prendere solo la targa

    Fuchs C. 5.5 - Prestazione di sostanza a centrocampo: regge bene il confronto nel primo tempo, cala con l`andare dei minuti

    Garics G. 6.5 - Il Napoli ha visto lungo e ha acquisito il capitano di quest`Austria: centrocampista centrale, sembra un ottimo elemento, soprattutto nella fase difensiva

    Idrizaj B. 5.5 - Gioca tra centrocampo e attacco questo lungagnone austriaco: piedi niente male, ma poco incisivo

    Thonhofer C. 6.5 - Si propone costantemente in avanti, con alterne fortune: si becca un ‘giallo’ per fallo su Padoin. Uno tra i meno peggio dei suoi

    Harnik M. 5.5 - Lotta ma i mezzi tecnici non eccelsi gli complicano il compito

    Kienast R. 5 - L’attacco austriaco e` sulle sue spalle, non e` mai pericoloso. Inutile.

    Klein F. s.v. - Spiccioli di partita. sv

    Wolf D. s.v. - Poco spazio per lui. Ingiudicabile

    Hoffer E. s.v. - Entra e crea un po` di scompiglio. Troppo tardi

    All. Zsak M. 5 - I suoi sembrano in buona forma, ma non hanno intenzioni `bellicose`: si poteva osare di piu`

    ARBITRO

    Kovacic D. 6.5: Direzione di gara lineare, tiene sempre il polso della situazione: 3 i cartellini gialli, tutti per gli austriaci. Sorvola, giustamente, su due possibili episodi da rigore in favore degli azzurri.

  Italia U21: missione compiuta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina