1.     Mi trovi su: Homepage #4431752
    Ecco il thread che tutti aspettavano :D ......uno speciale interamente dedicato al campionato italiano piu' interessante della stagione :asd:

    Notizie, risultati, classifiche, commenti e chi ne ha piu' ne metta.....altro che controcampo :cool: :D

    Chiunque voglia puo' collaborare, ma e' obbligatorio rilasciare un commento sulla juve :asd: :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4431753
    Anticipo: Arezzo-Mantova finisce 1-1

    Finalmente, dopo un'estate tra tribunali e gradi di giudizio, ora si gioca. La Serie B è partita con Arezzo-Mantova, finita 1-1, poi sabato sarà la volta della A. Tornando al campionato cadetto, la grande favorita di tutti è la Juventus (nonostante il -17 di penalizzazione), alla prima esperienza nella serie minori. E' una B con grandi firme: ci sono anche Napoli, Genoa, Bologna, Lecce e Brescia. Si chiude a giugno.

    Più che serie B si potrebbe chiamare A2: c'è un pezzo di storia del calcio ai blocchi di partenza del campionato cadetto. La formazione più attesa, ovviamente, è la Juventus di Didier Deschamps. Retrocessa per lo scandalo di calciopoli, la squadra bianconera è riuscita comunque a tenere in rosa campioni del livello di Buffon, Camoranesi, Nedved, Del Piero e Trezeguet. Certamente il -17 di penalizzazione è pesante, ma c'è la speranza di vederlo limato (se non cancellato) dall'arbitrato del Coni.
    Immediatamente alle spalle dei bianconeri c'è il Napoli, già capace di eliminare proprio la Juve dalla Coppa Italia. La squadra di Reja ha un attacco di tutto rispetto con il neo acquisto Bucchi e il confermatissimo Calaiò. Anche in difesa, l'arrivo di Paolo Cannavaro ha rafforzato la squadra.

    In seconda fila ci sono Genoa e Mantova. Il presidente rossoblù Enrico Preziosi ha fatto le cose in grande e vuole puntare subito a quella promozione in A conquistata nella stagione 2004/05, ma poi trasformata in C per la famosa valigetta di soldi prima della gara col Venezia. Gli arrivi di Milanetto, Fabiano, Adailton e Sculli sono di grande spessore per questa categoria.
    I virgiliani, dopo la beffa nella finale playoff dell'anno scorso, hanno praticamente tenuto la stessa rosa ed ora vogliono cercare la A, anche se con queste rivali sarà molto difficile. Impossibile, poi non pensare a Bologna e Brescia, come possibili outsider per i playoff. Da seguire anche il Lecce di Zeman.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4431754
    Di Floro Flores e Noselli i primi due gol della stagione

    AREZZO, 8 SET - Finisce 1-1 l'anticipo della prima giornata di serie B tra Arezzo e Mantova. A segno nella ripresa Floro Flores e Noselli. Succede tutto nella ripresa. Floro Flores apre le marcature al 57', ma Noselli pareggia sei minuti dopo. L'Arezzo ha la possibilita' di riportarsi in vantaggio, ma Vigna si fa parare un rigore. Entrambe le squadre chiudono in 10, per l'espulsione di Goretti e Franchini.




    Arezzo: Conte `Mancata la cattiveria`
    Arezzo, 8 settembre - Antonio Conte non puo` essere pienamente soddisfatto dopo l`1-1 interno contro il Mantova: `Mancata cattiveria`. Il tecnico della formazione toscana precisa: `Siamo partiti bene, poi siamo calati; mi e` piaciuta la ripresa, quando siamo anche riusciti a passare in vantaggio, poi ci siamo stranamente seduti e nel giro di sette minuti abbiamo subito il pareggio anziche` affondare`.
    Conte conclude: `Il rigore fallito? Vigna l`ha battuto bene, ma Brivio e` stato molto bravo`.


    Mantova: Di Carlo `La squadra ha reagito`
    Arezzo, 8 settembre - Mimmo Di Carlo contento del pareggio per 1-1 ottenuto sul campo dell`Arezzo: `La squadra ha reagito bene`. Il tecnico dei virgiliani precisa: `Non abbiamo iniziato bene, ma poi abbiamo aggiustato qualche posizione in campo e siamo riusciti a combattere contro un buon Arezzo che ci ha messo in difficolta` in molte circostanze`.
    Di Carlo conclude: `Peccato perche` non siamo riusciti a concretizzare alcune azioni che avevamo ben orchestrato`.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4431756
    A Rimini via 1.500 tagliandi in mezzora

    L'effetto Juve in serie B comincia già a farsi sentire. A Rimini, sede della prima trasferta dei bianconeri, i 1.500 biglietti a disposizione per l'incontro si sono volatilizzati in mezzora. Deluso chi non ha trovato un tagliando, tanto che sono partiti cori contro la società e l'amministrazione comunale che non avrebbe aumentato la capienza del "Neri". E per avere un biglietto c'è chi è stato in coda tutta la notte.

    La Juve è sempre la Juve e il fascino che sa esercitare la vecchia Signora non ha eguali. E a Rimini, sede della prima trasferta della Juve targata serie B, è scoppiata la "pazzia". Tutti in coda per comprare un biglietto per sabato, per poter dire: "C'ero anch'io all'esordio della Juve in serie B".
    E così le rivendite dello stadio Romeo Neri di Rimini, nella giornata di giovedì, sono state letteralmente prese d'assalto: aperte alle 8.57 le finestrelle sono state chiuse alle 9.25. Fulminati i 1.500 biglietti a disposizione. A confermarlo è stato un dirigente della società che è uscito scortato dalla polizia: "Mi spiace, ma i biglietti sono terminati". Una frase che non è piaciuta a molti, che hanno cominciato a urlare tutta la loro rabbia contro la società e contro l'Amministrazione comunale, colpevole di non aver dato alla città uno stadio adeguato.

    I più previdenti l'avevano capito, per questo si erano messi in coda fin dalla notte, senza contare i più anziani arrivati con tanto di sedia per riposarsi: "Sono venuto alle 6 da Pesaro, mi avevano detto che ci sarebbe stata gente ma così proprio non me lo aspettavo". Dopo la notte è arrivato il momento fatidico e le finestrelle sono state aperte. Uno dei primi ad uscire dalla gabbia forzata è stato un giovane di Savignano sul Rubicone, cittadina tra Rimini e Cesena, che si è poi rigirato tra le mani i suoi biglietti: "E' dalle 17 di ieri che sono qui in fila. Sono arrivato con tenda e sacco a pelo, ma per la mia Juve questo e altro".
    Intanto al Rimini Calcio sono arrivate 300 richieste di accredito stampa. Tra queste anche quelle del Times e de L' Equipe. Una richiesta che ha messo in grandi difficoltà la società, probabilmente costretta a far accomodare molti giornalisti nel settore Distinti a meno che, nelle prossime ore, non venga costruita una zona stampa ad hoc.



    :asd: :asd:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4431757
    Serie B: 1.a giornata

    09/09/2006



    Arezzo-Mantova 1-1
    Marcatori: 57° Floro Flores (Are); 62° Noselli (Man)
    Brescia-Piacenza
    Crotone-Bari
    Lecce-AlbinoLeffe
    Modena-Verona
    Napoli-Treviso
    Pescara-Bologna
    Rimini-Juventus
    Spezia-Cesena
    Triestina-Frosinone
    Vicenza-Genoa


    Prossimo turno 16/09/2006
    AlbinoLeffe-Modena; Bari-Brescia; Bologna-Spezia; Cesena-Crotone; Frosinone-Arezzo; Genoa-Rimini; Juventus-Vicenza; Mantova-Pescara; Piacenza-Napoli; Treviso-Triestina; Verona-Lecce
  6.     Mi trovi su: Homepage #4431758
    Juventus: Deschamps `Sono qui senza rimpianti`
    Torino, 8 settembre - Didier Deschamps non ha rimpianti: `Qui c`e` un progetto sportivo eccezionale anche se il -17 e` un fardello pesante`. Serie B e non il Marsiglia, o una partecipazione alle Coppe europee con un`altra squadra. E una penalizzazione che rende quasi impossibile la scalata diretta alla Serie A. Ma il tecnico della Juventus non si rammarica delle scelte fatte: `Quando sono arrivato nessuno mi aveva assicurato una categoria precisa, o l`assenza di penalita`. Quindi ora questo non mi condiziona, le possibilita` di fare bene ci sono`. Deschamps, juventino anche nel suo passato da giocatore, non rimpiange le casacche bianconere. E si prepara ad affrontare il Rimini al debutto, sabato: `Affrontiamo una squadra molto tecnica, e questo e` meglio per noi, perche` si giochera` a calcio. Avevamo voglia di iniziare, finalmente partiamo`.

    In Romagna i tifosi hanno fatto follie per un biglietto, per assistere al debutto della Vecchia Signora in Serie B. E sara` cosi`, probabilmente, per tutto il campionato. L`allenatore transalpino lo sa bene: `Per la B avere la Juventus e` un evento, e lo dimostra l`attesa che c`e` a Rimini. In questo campionato ci saranno diverse difficolta` tecniche, e anche psicologiche per quei giocatori che inizialmente non avevano accettato la B. Sappiamo che non sara` facile`.

    Tornando alla partita, i bianconeri avranno numerose defezioni: `Cristiano Zanetti non gioca, ha problemi a una coscia. Non ci saranno neanche Trezeguet Tudor e Legrottaglie. Per Boumsong vedremo, ma dovrebbe partire titolare`. Il quartetto di acciaccati non e` stato convocato per la trasferta di sabato, e Trezeguet dovrebbe tornare in gruppo da lunedi`. Se Boumsong non ce la dovesse fare, il tecnico lo sostituirebbe con Birindelli, in attacco c`e` il dubbio Bojinov-Zalayeta con il primo favorito mentre a centrocampo Paro e Camoranesi si giocano una maglia. Questa, quindi, la probabile formazione anti Rimini (4-4-2): Buffon; Balzaretti, Boumsong, Kovac, Chiellini; Marchionni, Camoranesi, Giannichedda, Nedved; Del Piero, Bojinov.
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4431759
    Originally posted by digital_boy84
    classifica finale:

    1 bologna
    2 napoli

    3 lecce
    4 brescia
    5 juve
    6 modena

    ma la juve perde ai playoff :cool:

    dipende dalla penalizzazione cmq:

    lecce
    napoli
    Giuve
    Brescia
    Bologna
    Boh

    se la penalizzazione diminuisce di almeno 10 punti arriva diretta in A
  8.     Mi trovi su: Homepage #4431760
    NAPOLI, REJA: "C'E' TUTTO PER FARE BENE"

    Edy Reja di B ne ha fatta tanta (''14-15 campionati''), ci ritorna con un Napoli che, non fosse per sua maestà la Juve, scatterebbe davanti a tutti nella griglia di partenza dei pronostici. Reja non si lascia fregare (''siamo tra le 6-7 formazioni che possono puntare in alto''), poi però ammette: ''Ho un organico importante, c'è tutto per far bene''. Ma a Napoli far bene significa vincere. Reja lo sa: ''Qui è sempre così. Ed è anche giusto. Se sei in C, come è successo a noi, devi tornare subito in B. E in B tutti si aspettano la serie A. La pressione è tanta, ma non ci spaventa''. La piazza è calda, ha fame di calcio vero dopo il purgatorio della C, il San Paolo pieno contro la Juve in Coppa Italia è la migliore fotografia di un entusiasmo a volte fin troppo trabordante: ''Lo abbiamo sperimento già in C, dall'esaltazione si passa in un attimo alla totale depressione, però il pubblico napoletano è maturato, sa che il futuro sarà suo''. Sia benedetto Aurelio De Laurentiis: ''Un istrione, un trascinatore, un personaggio che nel giro di pochi anni porterà Napoli a competere con i più grandi club europei. E' uno che non molla, che quando si pone un obiettivo fa di tutto per raggiungerlo. Di meglio Napoli non poteva trovare''. Il campionato, allora: ''Bello, affascinante, forse più interessante della serie A. Io la conosco bene la B, dieci mesi senza sosta, gli agguati sono sempre dietro l'angolo. Dopo le prime 10-12 giornate si potrà capire qualcosa, ma non tutto''. Non solo Juve e Napoli: ''Ci sono 6-7 squadre che a mio avviso possono lottare per il vertice. Genoa, Bologna, Brescia, Mantova. Tra le sorprese dico Rimini, si è mossa bene sul mercato, ha preso giocatori importanti, la Juve avrà subito una brutta gatta da pelare''. Già, la Juve. Fa meno paura a –17? ''Intanto vediamo se la penalizzazione resterà questa, la squadra è comunque di categoria superiore. Buffon, Del Piero, Nedved, Trezeguet, non scherziamo. Senza penalità non avrebbe problemi a tornare subito in A, con i 17 punti da recuperare toccherà anche a lei faticare molto''. San Paolo subito aperto, sabato arriva il Treviso: ''L'avvio è in salita, dopo il Treviso, una squadra che ha conservato 6/11 della formazione della scorsa stagione, abbiamo due trasferte di fila (Piacenza e Arezzo). Un avvio tosto, ma forse è meglio così''. Senza paura, perché come si fa ad aver paura con gente come Bucchi, De Zerbi e Calaiò: ''Abbiamo creato un buon organico, davanti siamo messi bene e finora i risultati dicono che abbiamo fatto buone scelte''.




    Queste le probabili formazioni in campo:

    NAPOLI (4-3-1-2): Iezzo; Grava, Cannavaro, Domizzi, Savini; Amodio, Bogliacino, Dalla Bona; De Zerbi; Calaiò, Bucchi. All. Reja

    A disposizione: Gianello, Giubilato, Maldonado, Trotta, Capparella, Pià, Sosa.

    TREVISO (4-4-2): Montresor; Valdez, Viali, Cottafava, Giuliatto; Vascak, Gissi, Baseggio, Quadrini; Beghetto, Acquafresca. All. Bortoluzzi

    A disposizione: Avramov, Fabris, Mallus, Fietta, Moro, Fava, Russotto.

    ARBITRO: Dondarini (Papi-Sacco)
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4431761
    TORINO - Questi i convocati del tecnico della Juventus Didier Deschamps in vista della sfida della prima giornata di serie B a Rimini. Portieri: Buffon, Mirante, Belardi. Difensori: Birindelli, Chiellini, Kovac, Balzaretti, Boumsong. Centrocampisti: Giannichedda, Nedved, Camoranesi, Paro, Marchionni, Marchisio, De Ceglie. Attaccanti: Bojinov, Del Piero, Palladino, Guzman, Zalayeta. (Agr)

    :asd: :asd: :asd:
  10. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4431763
    Originally posted by Pezzotto
    Ecco il thread che tutti aspettavano :D ......uno speciale interamente dedicato al campionato italiano piu' interessante della stagione :asd:

    Notizie, risultati, classifiche, commenti e chi ne ha piu' ne metta.....altro che controcampo :cool: :D

    Chiunque voglia puo' collaborare, ma e' obbligatorio rilasciare un commento sulla juve :asd: :asd:


    Forza BRESCIA !
    Firma troppo lunga e con offese.

  Il Sabato Sportivo - Speciale Serie B

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina