1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4436797
    Bergamo: "Mi telefonavano tutti, dall'Inter al Milan fino alla Roma"
    12.09.2006 00.02 di Pao. Bia.

    Paolo Bergamo, presente telefonicamente alla trasmissione ‘Lunedì di rigore’, ha parlato di calciopoli ammettendo che, quando era designatore arbitrale, riceveva telefonate da tutte le squadre, a partire da Inter, Milan e Roma. "Voglio rispondere a proposito delle designazioni. Noi non decidevamo niente. C’era un sorteggio che veniva fatto da un giornalista, e contemporaneamente Pairetto sorteggiava la partita. Se i Carabinieri dicono che il sorteggio era truccato ne risponderanno. Come si formavano le griglie? Nel 2004/05 formavamo tre griglie per 21 gare, 10 di A e 11 di B. Nella prima griglia c’erano sempre Milan, Inter, Juventus e altre gare importanti. Venivano poi fatte tre griglie di pari numero di arbitri: nella prima venivano inserite gli arbitri internazionali, tanto è vero che quell’anno abbiamo presenze numerosissime di internazionali, ai quali ci siamo rivolti per garantire la regolarità del campionato, per non rischiare giovani nelle gare di punta. Insomma c'era un sorteggio che era assolutamente regolare e io ho dato le dimissioni perchè non ho potuto difendermi. Chi mi telefonava? Mi telefonavano tutti quelli che avevano bisogno di chiarimenti: Milan, Inter, Juventus, Roma, Livorno, Lecce, tutti quelli che avevano problemi mi chiamavano e non c’è scritto da nessuna parte che non potessero chiamarmi". Bergamo non s’addentra nel capitolo Inter inteso come Giacinto Facchetti, il presidente nerazzurro recentemente scomparso: "Voglio evitarne di poterne parlare ora. Non è possibile parlare di cose di questo tipo. Dico che a fronte di un certo modo di fare il sorteggio non c’erano problemi nel parlare delle griglie con i designatori e tutte le telefonate che ricevevo erano dello stesso tono. Evidentemente non sono state rese note tutte, ma solo alcune. Siccome il mio telefono era intercettato io non so dire che fine abbiano fatto queste conversazioni che non sono state rese note. Chi non le ha ufficializzate se ne prenda la responsabilita. A chiamarmi non erano comunque solo le squadre coinvolte in calciopoli, ma tutte quante, dall'Inter alla Roma".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4436802
    Non metto in dubbio che telefonavano tutti e non c'è da nessuna parte scritto che non si poteva parlare con i designatori Pairetto e Bergamo (diversamente invece, se ho ben capito, con gli arbitri e gli assistenti).

    E il fatto che telefonavano tutti evidenzia una sola cosa: ERANO TUTTI ONESTI, A PARTE CHI È STATO PROCESSATO (e incolpato).

    Il problema è che adesso sembra che se un dirigente chiama un designatore è reato. Invece lo si può e lo si poteva benissimo fare. Il telefonino di Bergamo era controllato 24 ore su 24 e su tutte le telefonate solo Moggi & CO si comportavano in modo penalmente perseguibile.

    Questo è il significato che traspare dalle parole di Bergamo......
  3.     Mi trovi su: Homepage #4436804
    Originally posted by Mr.Barry
    Non metto in dubbio che telefonavano tutti e non c'è da nessuna parte scritto che non si poteva parlare con i designatori Pairetto e Bergamo (diversamente invece, se ho ben capito, con gli arbitri e gli assistenti).

    E il fatto che telefonavano tutti evidenzia una sola cosa: ERANO TUTTI ONESTI, A PARTE CHI È STATO PROCESSATO (e incolpato).
    [/QUOTE]

    Tutti facevano le STESSE chiamate, chi più e chi meno.....questo ha detto Bergamo, e sinceramento credo in ciò che dice, anche perchè era una mia idea sin dall'inizio......
    Solo però che hanno voluto farne fuori solo uno e punire solo una società e le altre no....


    [QUOTE]Originally posted by Mr.Barry

    Il problema è che adesso sembra che se un dirigente chiama un designatore è reato. Invece lo si può e lo si poteva benissimo fare. Il telefonino di Bergamo era controllato 24 ore su 24 e su tutte le telefonate solo Moggi & CO si comportavano in modo penalmente perseguibile.

    Questo è il significato che traspare dalle parole di Bergamo......



    Hai filtrato tu le telefonate ? :rolleyes:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4436805
    O beh, se vuoi mettere in dubbio tutto il sistema della giustizia sportiva......

    O beh, se vuoi credere alle parole di è condannato e non credere a chi condanna......

    O beh, se vuoi appoggiare le opinioni di chi è stato dimostrato essere un truffatore......



    Allora forse la Juve è in B al posto del Milan o dell'Inter...... :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4436806
    Originally posted by Vittore
    Tutti facevano le STESSE chiamate, chi più e chi meno.....questo ha detto Bergamo, e sinceramento credo in ciò che dice


    Bergamo dice anche che i sorteggi non erano pilotati: presenziarono, in incognito, persino i carabinieri tanto era grave il maneggio dietro i sorteggi. Gli inquirenti hanno pure in mano la dinamica di come venivano pilotati fattivamente. Ci che dice Bergamo vale quanto quello che dice Moggi, cioè nulla.

    Paradossale fra l'altro il metodo di difesa, davvero tutto a tarallucci e vino: si è mai sentito uno spacciatore che, una volta pescato, si difende dicendo che erano ben 1.000 e non certo solo 10 i suoi clienti? Ma roba da matti...
  6.     Mi trovi su: Homepage #4436808
    quanto è bello essere NON-TIfosi di nessuno

    e un NON-TIFOSO prima diceva che c'erano dei brogli clamorosi ed i TIFOSI gli dicevano che non c'erano prove e che per questo non era vero

    ora che gli IMBROGLI sono stati dimostrati sono i TIFOSI ad essere sicuri di cose sulle quali non ci sono prove, ma solo le dichiarazioni di quelli che GIUSTAMENTE sono stati riconosciuti come imbroglioni e truffatori.

    TUTTO PUO' essere e tutto può essere accaduto (e accadere ancora) ma una cosa è SICURA come la morte: la Juventus IMBROGLIAVA, controllando i designatori e avendo costruito un intero sistema di sudditanze e di amicizie che USAVA per vincere in Italia e per avere rendiconti economici altissimi; e negare questa evidenza lo può fare giusto qualche disturbato o qualcuno TROPPO abituato a sostenere i corrotti e/o potenti.

    Può essere che le intercettazioni venissero filtrate, ma c'è una piccola prova che tutti quelli che siccome gli conviene hanno deciso che Bergamo è persona sincera e che la Juventus è una POOOVERA VITTIMA DEL SISTEMA FANNO FINTA DI DIMENTICARE: La JUVENTUS VINCEVA, come frutto di quelle manovre, avendo caterve di FAVORI arbitrali ogni campionato; e le altre perdevano .... nella migliore delle ipotesi erano i Più imbroglioni di tutti.

    ---------------------------------------------------------------------

    Al massimo il controllo delle reti telefoniche sarebbe potuto servire all'Inter per imboccare la polizia e fargli arrivare delle prove; questa di sicuro sarebbe una cosa assolutamente ILLEGALE e pericolosa, ma ciò NON toglie che la Juventus IMBROGLIAVA a tutto spiano e controllava a piacimento l'andamento del campionato

    alcuni si sforzano di autodichiararsi tifosi obiettivi ma vedo che queste cose OMETTONO sempre di considerarle ..

    e ora continuate pure a sostenere che la Juventus è solo una vittima del sistema e della cattiveria altrui ... sono le stesse frasi che usa un altro personaggino che tanti conoscono, guarda caso
  7.     Mi trovi su: Homepage #4436809
    come al solito si esce sempre dal seminato....

    non ho assolutamente detto che Moggi è innocente e la Juve dovrebbe essere in A....anzi, ho sempre detto che è giusto che noi paghiamo per ciò che Moggi ha fatto, poichè era un nostro dirigente e agiva per conto della Juve (capito MILAN ?).... E SPERO UNA VOLTA PER TUTTE DI AVER CHIARITO IL CONCETTO

    Quello che cerco di dire è che non esisteva solo moggi, ma c'erano diverse persone che telefonavano a Bergamo o Pairetto, ma è stato punito solo lui (e la Juve)...

    vi sembra una sana e giusta giustizia (scusate il gioco di parole) ?....punire alcuni e non tutti coloro che hanno sbagliato ?....


    :cool:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4436810
    Originally posted by Vittore
    come al solito si esce sempre dal seminato....

    non ho assolutamente detto che Moggi è innocente e la Juve dovrebbe essere in A....anzi, ho sempre detto che è giusto che noi paghiamo per ciò che Moggi ha fatto, poichè era un nostro dirigente e agiva per conto della Juve (capito MILAN ?)....[B] E SPERO UNA VOLTA PER TUTTE DI AVER CHIARITO IL CONCETTO


    Quello che cerco di dire è che non esisteva solo moggi, ma c'erano diverse persone che telefonavano a Bergamo o Pairetto, ma è stato punito solo lui (e la Juve)...

    vi sembra una sana e giusta giustizia (scusate il gioco di parole) ?....punire alcuni e non tutti coloro che hanno sbagliato ?....


    :cool: [/B]

    anke sekondo me non sono state punite tutte le squadre in maniera equa, ma dai tui post precedenti mi pareva di kapire ke sekondo te TUTTE le squadre imbrogliavano, chi + e chi - :rolleyes: su questo non sono proprio d'akkordo kon te :)
  9.     Mi trovi su: Homepage #4436811
    Originally posted by Dennis Bergkamp
    anke sekondo me non sono state punite tutte le squadre in maniera equa, ma dai tui post precedenti mi pareva di kapire ke sekondo te TUTTE le squadre imbrogliavano, chi + e chi - :rolleyes: su questo non sono proprio d'akkordo kon te :)



    Magari mi sono espresso male io, ma non voglio dire che tutte le società chiamavano i designatori, ma molti si.....e alla fine sembra che abbiamo pagato noi per tutti....

    comunque come ho sempre detto, noi ne usciremo ripuliti pagando il giusto prezzo, ma altri puzzano ora e puzzerano anche domani.....:yy:

  Bergamo: "Mi telefonavano tutti, dall'Inter al Milan fino alla Roma"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina