1.     Mi trovi su: Homepage #4437216
    "All'Atalanta perché conosco ambiente"

    Primo allenamento per Christian Vieri con la maglia dell'Atalanta. E prime parole da attaccante nerazzurro. ''Non sono venuto a Bergamo in vacanza - ha dichiarato - E' mia intenzione preprararmi a puntino per dare il mio contributo per la salvezza dell'Atalanta. Ho preferito venire a Bergamo perché ho già giocato qui, conosco l'ambiente e il presidente Ruggeri e sono felice di tornare a vestire la maglia dell'Atalanta".

    Bobo Vieri è arrivato con un'ora di ritardo e Carlo Osti, il responsabile dell'area tecnica, lo ha presentato semplicemente dicendo che "Vieri lo conoscete tutti, è inutile che lo presenti io, gli passo la parola".

    "Ho scelto Bergamo - ha spiegato l'attaccante - perché conosco l'ambiente. So di dover lavorare molto per recuperare prima l'efficienza fisica poi la condizione. Non ho alcun interesse di fare concorrenza agli attaccanti attuali che domenica sono stati bravi ed hanno disputato una buona partita, ottenendo un successo importante. Ci sara' posto per tutti e io mi auguro di essere in grado di dare il mio contributo alla società". L'unica commento riservato a calciopoli e' stata la sua amarezza per la mancata presenza della Juventus nella serie A: "Una societa' cosi' importante manchera' sicuramente al massimo campionato e fa dispiacere perche' e' un pezzo di storia del calcio che in questo momento si trova a doversi cimentare in un campionato di categoria inferiore". Il suo rimpianto rimane quello di non aver potuto partecipare ai Mondiali per l'incidente subito al ginocchio: "Per recuperare quel momento e un po' di delusione, ho deciso di fare le vacanze e solo da poco ho ripreso a curarmi. Le mie condizioni oggi sono incoraggianti, il ginocchio risponde bene e la muscolatura anche". Sui tempi di recupero non si è sbilanciato, limitandosi a dire che "prima devo finire il programma di riabilitazione e poi inizierà la preparazione vera e propria". Si ipotizza che ci vorranno almeno due mesi.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4437217
    "Me l'ha consigliato Brocchi"

    Per la sua nuova avventura in quel di Bergamo, Christian Vieri ha deciso di abbandonare la maglia numero 32, diventato ormai un marchio di fabbrica. In barba alla scaramanzia, Bobo vestirà la casacca col 17. "Quando dall'Atalanta mi hanno chiesto quale numero volevo - racconta Vieri - ho chiamato Brocchi e lui mi ha detto di scegliere il numero preferito dalla moglie: il 17".
    L'ariete nerazzurro ha fatto poi il punto della situazione: "Sto facendo fisioterapia, sono a buon punto. La settimana prossima dovrei iniziare a correre, ma faremo le cose con calma, valutando i progressi giorno dopo giorno".

  Vieri: "Non sono qui in vacanza"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina