1.     Mi trovi su: Homepage #4440694
    Il giornalista Furio Zara racconta in un libro le storie dei «brocchi di razza e degli avventurieri» approdati in Italia dal 1980 ad oggi

    Il primo della lista è Mika Aaltonen. E chi se lo ricorda? Forse i tifosi dell'Inter: nel 1987, a San Siro, segnò un gol da trenta metri a Walter Zenga. L'allora presidente nerazzurro, Ernesto Pellegrini, decise immediatamente di acquistarlo. Lo lasciò un anno al Bellinzona, in Svizzera, e poi lo affidò alle cure di Gigi Maifredi, allenatore del Bologna. Durante quel campionato il trequartista giocò 37 minuti. In totale. Nel frattempo si dedicò allo studio e prese la specializzazione in Economia e Commercio. Infine, senza lasciare traccia nel nostro campionato, il "finlandese pallido" se ne tornò in patria a fare l'economista.
    I NOMI - Aaltonen è solo uno dei "100 campioni in teoria, brocchi di razza, guitti, avventurieri e giullari del calcio italiano dal 1980 ad oggi" che sono ritratti da Furio Zara nel libro "Bidoni", edito da Kowalski. Una spassosa galleria di "pacchi e contropacchi" del nostro calcio. Qualche esempio: Stefan Effenberg, due stagioni nella Fiorentina, "il mistero buffo del wurstel biondo perennemente incazzato"; il "piccolo Buddha" Ivan de la Pena (Lazio, 1998/99 e 2000/01); Dennis Bergkamp (Inter, 1993/94 e 1994/95) che faceva "dribbling filosofici, dribbling di chi - dopo una finta che sbilancia l'avversario - pone una domanda senza risposta"; Luther Blisset (Milan, 1983/84), "uno che sbagliava gol con il sorriso sulle labbra" e che divenne "un nome multiplo" usato da scrittori e intellettuali senza che lui ne sapesse nulla; Dertycia (Fiorentina, 1989/90), che doveva mettere dentro gli assist inventati da Baggio e che invece si "intristì e perse i capelli, lui che fino a qualche mese prima avrebbe potuto fare il testimonial di uno shampo"; e infine Aleksandr Zavarov (Juventus, 1989/90 e 1990/91), ultimo della lista, un "figlio della rivoluzione culturale sovietica, perfetto spot pallonaro della grande riforma che Gorbaciov stava attuando proprio in quei giorni".
    I GRANDI FALLIMENTI - A scorrere l'elenco, si trovano parecchi nomi eccellenti che nel campionato italiano hanno fatto flop (anche se qualche scelta appare discutibile): Futre, Gascoigne, Hagi, Rivaldo, Rush, Scifo. E addirittura Maradona. Ovviamente non si tratta di Diego Armando, ma del fratello Hugo Hernàn, all'Ascoli nella stagione 1987/88. Un altro pacco bello e buono rifilato però su interessato consiglio del "dio" del calcio. «E' più forte di me» disse Diego quando lo presentò ai tifosi marchigiani. Chissà come se la rideva sotto i baffi.

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Sport/2006/09_Settembre/14/bidoni.shtml
    :champion:Albo d'oro Superlega (aggiornato 30/5/07) :grazie: [url=http://forum.videogame.it/showthread.php?&postid=903504#post903504]Storico Squadre Superlega (xls aggio
  2.     Mi trovi su: Homepage #4440697
    è bello questo passo :asd:

    addirittura Maradona. Ovviamente non si tratta di Diego Armando, ma del fratello Hugo Hernàn, all'Ascoli nella stagione 1987/88. Un altro pacco bello e buono rifilato però su interessato consiglio del "dio" del calcio. «E' più forte di me» disse Diego quando lo presentò ai tifosi marchigiani. Chissà come se la rideva sotto i baffi.

    -----------------------
    ma ce n'erano altri:
    Socrates che doveva far volare la Fiorentina
    Renato Portalupi, che come altri brasiliani fece una annata indimenticabile alla Roma
    Juary, che l'Avellino vendette per tanti soldi alla solita Inter
    Joe Jordan, lo squalo scozzese del Milan
    e poi ... AAAAADriano

    tra i maggiori bidoni forse proprio Rivaldo .. o Bergkamp
  3.     Mi trovi su: Homepage #4440698
    Boh... xsonalmente a me non piace definire bidoni giocatori che han cannato in italia una stagione... perchè ci possono essere molti motivi insaputi che hanno reso difficile quell'esperienza.

    Es. Burdisso lo scorso anno... quanti sapevano che ha chiesto la rescissione del contratto per poter seguire la figlia gravemente malata? Lo si è saputo l'estate successiva. Son rimasto flashiato quando ho letto la storia della gazzetta... grande moratti in questo caso
    (x chi non sapesse la storia http://groups.google.it/group/it.sport.calcio.inter/browse_thread/thread/82a98f7fd96c6ea8/12371177945d5649%2312371177945d5649 )

    o ad esempio che nel periodo più cupo di del piero il padre era gravemente malato?

    Io penso che un pacco vada giudicato per tutta la sua carriera e non per quello che fa fatto in un anno o in una squadra in un periodo di tempo relativamente breve. Può essere che sia arrivato nel momento sbagliato in quella squadra come può essere che abbia avuto altri problemi che non l'abbiano fatto rendere... o non abbia avuto la fiducia dell'ambiente (Henry alla juve???).

    Come si fà a definire un pacco Rivaldo? Cavoli...ce ne fossero di fenomeni così... o Berkamp... uno che ha dato spettacolo per una vita e ha cannato le stagioni con l'inter x carità... ma chi segue il campionato inglese ha visto che cosa è stato in grado di far quell'uomo...allora è un pacco Baggio al milan... un giocatore che era l'ombra di sè stesso e che non è mai riuscito a puntare l'uomo x 2 anni!

    Tutti han avuto delle stagioni infelici... e definirli pacchi solo xè poi son andati via dall'italia mi sembra brutto.

    Poi cavoli...c'è chi è sopravvalutato da una vita.... tipo Sartor, pagato un miliardo quando aveva 14 anni dalla juve...doveva spaccare il mondo invece ha spaccato a mala pena i maroni.... lui si è stato al di sotto delle aspettative sempre............ o come hann scritto hugo maradona..... ..o i fratelli/figli d'arte in genere.... vedi eddy baggio... che è arrivato addirittura in B o il top... il figlio di savoldi ... una punta con la stessa media gol peggiore di sculli nei momenti peggiori ! Quella si è gente che ha strappato contratti sopra il loro valore!







    ps .. se ho scritto 0male è xè0 c'è la gatta sulla tastiera che cerca di abusare di me
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  4.     Mi trovi su: Homepage #4440699
    Originally posted by common
    è bello questo passo :asd:

    addirittura Maradona. Ovviamente non si tratta di Diego Armando, ma del fratello Hugo Hernàn, all'Ascoli nella stagione 1987/88. Un altro pacco bello e buono rifilato però su interessato consiglio del "dio" del calcio. «E' più forte di me» disse Diego quando lo presentò ai tifosi marchigiani. Chissà come se la rideva sotto i baffi.

    -----------------------
    ma ce n'erano altri:
    Socrates che doveva far volare la Fiorentina
    Renato Portalupi, che come altri brasiliani fece una annata indimenticabile alla Roma
    Juary, che l'Avellino vendette per tanti soldi alla solita Inter
    Joe Jordan, lo squalo scozzese del Milan
    e poi ... AAAAADriano

    tra i maggiori bidoni forse proprio Rivaldo .. o Bergkamp

    :mad: :mad: :mad:

    :nah: :nah: :nah:

    :nono: :nono: :nono:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4440701
    Originally posted by Dennis Bergkamp
    :mad: :mad: :mad:

    :nah: :nah: :nah:

    :nono: :nono: :nono:


    ooooooopppppsssss ... SORRY ...
    ritratto, Dennis Bergkamp ha giocato alla grande all'Inter, che broccoli a lasciarlo andare via

    è stato un errore di battitura, mi riferivo a Dionisio Bercampo, un Argentino del Poggibonsi
    sorry:approved:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4440704
    Originally posted by digital_boy84
    Rivaldo così schifo non ha fatto...

    io penso che il Peggiore sia KLUIVERT :asd:

    seguono De la Pena, Pancev e Mendieta


    Pancev e` un mio Superidolo:approved:

    Classe d'altri tempi, colpiva troppo bene il pallone per poter fare gol...Mai una svirgolata.
    Eccezionale perfin per lentezza, un Autentico Kobra:approved:

    :clap: :clap: :clap:
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4440708
    rivaldo non ha fatto quello che doveva fare ma quell'anno il milan ha vinto la champions e il suo contributo l'ha sicuramente dato...non per come ci si aspettava,ma parlar di bidone è eccessivo..bidone è kluivert...una cosa da far rizzare i capelli anche a del piero

  Da Rush a Pancev, 100 bidoni da serie A

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina