1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446633
    Sto Week end seguiremo il Gp di Motegi in Giappone :cool:

    intanto ecco qualche news:

    Hayden prolunga il contratto con la Honda
    Due anni in più per Nicky alla Repsol Honda


    La Honda ha annunciato oggi il prolungamento di due anni del contratto di Nicky Hayden.

    Dopo aver corso con la Honda sin dai primi anni della sua carriera professionista, negli Stati-Uniti, Hayden debuttò con questo costruttore la sua carriera nelle MotoGP. Per questa ragione, nonostante le offerte attraenti che ha ricevuto da parte di altre squadre, ha voluto privilegiare la stabilità.

    "E' un onore far parte del team ufficiale HRC per altri due anni nelle MotoGP," ha dichiarato Nicky Hayden. "Non esiste molto meglio di questo, per cui sono davvero molto entusiasta e molto felice. Sono contento di questo accordo e felice di rimanere all'HRC."

    "Ho la sensazione di aver compiuto un grande passo in avanti quest'anno e sento che sto ancora risalendo la curva di apprendimento, per cui non voglio cambiare niente. Voglio continuare ad imparare, a crescere e voglio proseguire sullo slancio l'anno prossimo," ha detto il leader del campionato. "Sono davvero contento del team che mi avvolge, lavoriamo bene assieme. Sono un pilota Honda da parecchi anni ormai e sono stati loro a portarmi nelle MotoGP. Adesso voglio solo ripagarli con il titolo."

    Con questo accordo, la Repsol Honda conferma quindi che l'anno prossimo schiererà la stessa coppia di piloti del 2006, ossia Nicky Hayden e Dani Pedrosa. Questa scelta della stabilità è stata fatta apposta per affrontare nelle migliori condizioni possibili la sfida delle 800cc l'anno prossimo.


    Tsutomu Ishii, direttore generale dell'HRC, ha dichiarato : "La Honda e l'HRC sono molto orgogliose che Nicky rimanga nel team Repsol Honda per altri due anni. Nicky è con noi da quattro stagioni e, in questo arco di tempo, ha continuato ad evolversi ed a progredire. I suoi risultati quest'anno sono stati ottimi e ha condotto il campionato del mondo per buona parte della stagione."

    "In questo momento il team si sente molto forte e Nicky e Dani hanno stabilito un rapporto positivo in questa stagione," ha proseguito Tsutomu Ishii. "Considerato che sta per iniziare l'era delle 800cc nelle MotoGP, era importante per il team Repsol Honda assicurare questa stabilità, non solo a livello della coppia di piloti ma anche con i nostri sponsor ed i nostri partner."
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446634
    Orari delle qualfiche trasmesse in tv:

    Sabato 23/9

    06.50 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Prove 125

    07.00 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Prove MotoGP

    08.15 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Prove 250
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446636
    Bautista conferma la pole
    GP del Giappone : 125cc - 2° giornata


    Come sempre, le 125cc sono state le prime ad entrare in azione stamattina, per effettuare una seconda sessione di prove. Il più veloce di oggi sul tracciato di Motegi è stato Mika Kallio che in sella alla sua KTM ha fermato il cronometro a 1'57”697, prestazione distante solo 70 millesimi dalla pole provvisoria di Bautista.

    Dietro il finlandese troviamo il giovane spagnolo del team Aspar, il quale ha preceduto i due connazionali Gadea e Faubel. Thomas Luthi è riuscito a mantenere un buon ritmo realizzando il quinto miglior tempo davanti a Pasini, Pesek, Di Meglio, Simon ed il giovane Bradley Smith che ha chiuso la top 10. Così gli altri italiani : Zanetti 11°, De Rosa 14°, Lai 16°, Tamburini 22°, Grotzkyj 23°, Sandi 24°, Lombardi 34°, La calendola 35°, Conti 38°.

    Nelle seconde qualifiche di oggi pomeriggio Alvaro Bautista si è riconfermato come il più veloce, migliorando di quasi quattro decimi la sua prestazione di ieri. Dietro il neo campione del mondo si è piazzato Mika Kallio in sella alla sua KTM. La prima fila dello schieramento è completata da Faubel e Simon.


    Gadea, che non ha migliorato rispetto a ieri, apre la seconda fila davanti a Pesek, Pasini e Luthi. Chiudono la top 10 Smith e Koyama. Così gli altri italiani : Lai 11°, Zanetti 15°, De Rosa 16°, Sandi 22°, Tamburini 26°, Grotzkyj 27°, La calendola 34°, Conti 36°, Lombardi 40°.

    ------------------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 125
    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 19 A.BAUTISTA APRILIA 1'57"231
    02 36 M.KALLIO KTM 1'57"510 + 0'00"279
    03 55 H.FAUBEL APRILIA 1'58"128 + 0'00"897
    04 60 J.SIMON KTM 1'58"225 + 0'00"994
    05 33 S.GADEA APRILIA 1'58"320 + 0'01"089
    06 52 L.PESEK DERBI 1'58"550 + 0'01"319
    07 75 M.PASINI APRILIA 1'58"598 + 0'01"367
    08 1 T.LUTHI HONDA 1'58"778 + 0'01"547
    09 38 B.SMITH HONDA 1'58"828 + 0'01"597
    10 71 T.KOYAMA MALAGUTI 1'58"853 + 0'01"622
    11 32 F.LAI HONDA 1'58"878 + 0'01"647
    12 14 G.TALMACSI HONDA 1'58"979 + 0'01"748
    13 63 M.DI MEGLIO HONDA 1'59"321 + 0'02"090
    14 11 S.CORTESE HONDA 1'59"336 + 0'02"105
    15 8 L.ZANETTI APRILIA 1'59"346 + 0'02"115
    16 35 R.DE ROSA APRILIA 1'59"377 + 0'02"146
    17 90 H.KUZUHARA HONDA 1'59"442 + 0'02"211
    18 18 N.TEROL DERBI 1'59"488 + 0'02"257
    19 6 J.OLIVE APRILIA 1'59"596 + 0'02"365
    20 42 P.ESPARGARO DERBI 1'59"614 + 0'02"383
    21 34 E.RABAT HONDA 1'59"789 + 0'02"558
    22 12 F.SANDI APRILIA 1'59"858 + 0'02"627
    23 44 K.ABRAHAM APRILIA 2'00"027 + 0'02"796
    24 73 K.OTANI MALAGUTI 2'00"393 + 0'03"162
    25 45 I.TOTH APRILIA 2'00"469 + 0'03"238
    26 20 R.TAMBURINI APRILIA 2'00"547 + 0'03"316
    27 53 S.GROTZKYJ APRILIA 2'00"679 + 0'03"448
    28 9 M.RANSEDER KTM 2'00"699 + 0'03"468
    29 26 V.BRAILLARD HONDA 2'00"830 + 0'03"599
    30 43 M.HERNANDEZ APRILIA 2'00"880 + 0'03"649
    31 49 K.WATANABE HONDA 2'01"088 + 0'03"857
    32 50 H.IWATA HONDA 2'01"267 + 0'04"036
    33 67 B.LEIGH-SMITH KTM 2'01"315 + 0'04"084
    34 87 R.LOCALENDOLA HONDA 2'01"334 + 0'04"103
    35 47 S.TOMIZAWA HONDA 2'01"363 + 0'04"132
    36 16 M.CONTI HONDA 2'01"482 + 0'04"251
    37 48 T.KUZUHARA HONDA 2'01"737 + 0'04"506
    38 51 I.NAMIHIRA HONDA 2'01"834 + 0'04"603
    39 37 J.LITJENS HONDA 2'02"028 + 0'04"797
    40 13 D.LOMBARDI APRILIA 2'02"365 + 0'05"134
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446637
    Prima fila tricolore a Motegi !
    GP del Giappone : MotoGP - 2° giornata


    Per ora i rischi di tifoni sembrano scongiurati ed i centauri delle MotoGP hanno usufruito di una pista asciutta stamattina, in occasione della terza sessione di prove libere. Le temperature erano di 24°C nell'aria e 34°C al suolo.

    I tempi sono scesi significativamente rispetto a ieri ed in testa alla graduatoria troviamo tre piloti tricolori. Capirossi ha stabilito il miglior tempo in 1'46”329, precedendo di 329 millesimi Melandri e 842 millesimi Rossi. Ottima prestazione di Randy de Puniet che ha ottenuto un quarto tempo che fa ben sperare per il seguito del fine settimana.

    Colin Edwards ha segnato il quinto miglior tempo davanti al connazionale Roberts e a John Hopkins. Stoner, Gibernau e Hayden hanno completato la top 10. Shinya Nakano è stato il più veloce dei locali precedendo il connazionale Makoto Tamada.

    Dani Pedrosa ha disputato un'altra sessione tranquilla; lo spagnolo si è accontentato del 13° tempo davanti a Elias, Vermeulen, ancora in difficoltà su un tracciato che non conosce e Akiyoshi. Checa, Matsudo, Ellison, Hofmann e Cardoso hanno chiuso la classifica.

    Nelle qualifiche di oggi pomeriggio i piloti Bridgestone hanno preso la direzione delle operazioni fin dalle prime battute, confermando di aver lavorato bene per questa gara importante. Randy de Puniet è rimasto al comando per gran parte della sessione davanti alle Ducati e a John Hopkins. Tuttavia, alcuni rappresentanti della Michelin sono riusciti a portarsi agli avamposti, come Elias, quarto a metà sessione.


    Ma la vera battaglia per la pole è iniziata a 20 minuti dalla fine : De Puniet è stato a quel punto scalzato da Lois Capirossi che ha battuto il proprio record fermando il cronometro a 1'46”2.

    I piloti Michelin hanno allora iniziato a risalire la classifica, grazie a mescole più tenere progettate specificamente per le qualifiche. Da segnalare la caduta di Hopkins a dieci minuti dalla fine mentre occupava l'ottavo rango. L'anglo-americano non si è ferito, ma ha perso un po' di tempo prima di poter tornare in pista con la moto di riserva.

    Capirossi ha continuato a spingere segnando un tampone di 1'45”724 ! Rossi è tornato alla carica passando dalla settima alla terza posizione dietro Sete Gibernau, facendo retrocedere De Puniet in seconda fila. Qualche istante dopo Hayden si è portato dal nono al quinto posto; Melandri ha poi segnato il secondo tempo e Nakano il terzo.

    Nessuno è riuscito a detonare Capirossi, che con Rossi è l'unico ad aver girato in 1'45. I due italiani si condividono la prima fila col connazionale Melandri. Nakano apre la seconda fila davanti a Gibernau e Elias. Hayden ha dovuto accontentarsi della terza fila precedendo De Puniet e Pedrosa. Segue Edwards, il primo ad essere staccato di oltre un secondo. Dietro il texano ci sono Stoner e Akiyoshi.

    In quinta fila troviamo Hopkins, Roberts e Vermeulen. Seguono Matsudo, Checa, che partirà 17° al suo 200° GP, Tamada, che sarà certamente deluso di questo risultato nella sua gara di casa. Chiudono la griglia di partenza Ellison, Hofmann e Cardoso.

    ----------------------------------------
    Risultati completi qualifiche classe MotoGp

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 65 L.CAPIROSSI DUCATI 1'45"724
    02 46 V.ROSSI YAMAHA 1'45"991 + 0'00"267
    03 33 M.MELANDRI HONDA 1'46"250 + 0'00"526
    04 56 S.NAKANO KAWASAKI 1'46"291 + 0'00"567
    05 15 S.GIBERNAU DUCATI 1'46"316 + 0'00"592
    06 24 T.ELIAS HONDA 1'46"326 + 0'00"602
    07 69 N.HAYDEN HONDA 1'46"489 + 0'00"765
    08 17 R.DE PUNIET KAWASAKI 1'46"512 + 0'00"788
    09 26 D.PEDROSA HONDA 1'46"576 + 0'00"852
    10 5 C.EDWARDS YAMAHA 1'46"726 + 0'01"002
    11 27 C.STONER HONDA 1'46"847 + 0'01"123
    12 64 K.AKIYOSHI SUZUKI 1'46"958 + 0'01"234
    13 21 J.HOPKINS SUZUKI 1'47"071 + 0'01"347
    14 10 K.ROBERTS Jr KR 1'47"310 + 0'01"586
    15 71 C.VERMEULEN SUZUKI 1'47"451 + 0'01"727
    16 8 N.MATSUDO KAWASAKI 1'47"826 + 0'02"102
    17 7 C.CHECA YAMAHA 1'47"905 + 0'02"181
    18 6 M.TAMADA HONDA 1'48"426 + 0'02"702
    19 77 J.ELLISON YAMAHA 1'48"716 + 0'02"992
    20 66 A.HOFMANN DUCATI 1'48"748 + 0'03"024
    21 30 JL.CARDOSO DUCATI 1'50"359 + 0'04"635
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446638
    Decima pole della stagione per Lorenzo
    GP del Giappone : 250cc - 2° giornata


    La Honda ha dominato l'ultima sessione di prove libere delle 250cc, con Yuki Takahashi ed Andrea Dovizioso (Humangest Racing). Tuttavia, questo pomeriggio, lo spagnolo Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) ha conquistato la sua decima pole stagionale.

    Domani sarà lui il pilota sulla prima piazza della griglia di Motegi per la gara delle 250. Dietro di lui Andrea Dovizioso, Alex De Angelis (Master MVA Aspar) e la Red Bull KTM di Hiroshi Aoyama.

    Primo pilota della seconda fila il minore dei fratelli Aoyama, Shuhei, con la Repsol Honda. Sesto tempo per Yuki Takahashi (Humangest Racing) davanti a Roberto Locatelli (Team Toth) e Hector Barbera (Fortuna Aprilia).

    Nono tempo per Sylvain Guintoli (Equipe GP de France) davanti a Jakub Smrz (Cardion AB Motoracing). Così gli altri italiani sulla griglia : Ballerini 12°, Simoncelli 15°, Baldolini 22°, Morelli 31° e Palumbo 32°.

    ------------------------------------------
    risultati completi qualifiche classe 250

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 48 J.LORENZO APRILIA 1'51"374
    02 34 A.DOVIZIOSO HONDA 1'51"955 + 0'00"581
    03 7 A.DE ANGELIS APRILIA 1'52"014 + 0'00"640
    04 4 H.AOYAMA KTM 1'52"032 + 0'00"658
    05 73 S.AOYAMA HONDA 1'52"060 + 0'00"686
    06 55 Y.TAKAHASHI HONDA 1'52"200 + 0'00"826
    07 15 R.LOCATELLI APRILIA 1'52"374 + 0'01"000
    08 80 H.BARBERA APRILIA 1'53"344 + 0'01"970
    09 50 S.GUINTOLI APRILIA 1'53"502 + 0'02"128
    10 96 J.SMRZ APRILIA 1'53"504 + 0'02"130
    11 86 R.YOKOE YAMAHA 1'53"546 + 0'02"172
    12 8 A.BALLERINI APRILIA 1'53"828 + 0'02"454
    13 52 D.DE GEA HONDA 1'53"857 + 0'02"483
    14 87 R.WILAIROT HONDA 1'53"986 + 0'02"612
    15 58 M.SIMONCELLI GILERA 1'54"045 + 0'02"671
    16 54 M.POGGIALI KTM 1'54"184 + 0'02"810
    17 89 S.OIKAWA YAMAHA 1'54"472 + 0'03"098
    18 14 A.WEST APRILIA 1'54"495 + 0'03"121
    19 42 A.ESPARGARO HONDA 1'54"617 + 0'03"243
    20 37 F.PERREN HONDA 1'54"624 + 0'03"250
    21 28 D.HEIDOLF APRILIA 1'55"027 + 0'03"653
    22 25 A.BALDOLINI APRILIA 1'55"080 + 0'03"706
    23 23 A.TIZON HONDA 1'55"090 + 0'03"716
    24 24 J.CARCHANO HONDA 1'55"451 + 0'04"077
    25 20 T.TAKAHASHI HONDA 1'55"603 + 0'04"229
    26 93 K.TAHAHASHI HONDA 1'55"657 + 0'04"283
    27 88 Y.UI YAMAHA 1'55"675 + 0'04"301
    28 44 T.SEKIGUCHI APRILIA 1'55"708 + 0'04"334
    29 16 J.CLUZEL APRILIA 1'55"913 + 0'04"539
    30 21 A.VINCENT HONDA 1'56"111 + 0'04"737
    31 22 L.MORELLI APRILIA 1'57"711 + 0'06"337
    32 85 A.PALUMBO APRILIA 1'58"532 + 0'07"158
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446639
    Orari televisivi delle gare delle 3 classi:

    24/9

    03.50 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Gara 125

    05.15 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Gara 250

    07.00 Italia1 Grand Prix Motomondiale
    GP Giappone Gara MotoGP




    Risultati, sintesi e classifiche saranno disponibili su questo thread in tarda mattinata:cool:
  7. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4446640
    TRIONFO ITALIANO !!!

    Il made in ITALY schiaccia il Giappone in casa sua !

    DUCATI FANTASTICA, e poi i nostri 3 tricolori sul PODIO, tutto fantastico !

    Hayden ha solo 12 punti... TREMA !

    Sventola il tricolore alla faccia dei comunisti...
    Firma troppo lunga e con offese.
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446643
    Kallio ottiene la sua rivincita
    GP del Giappone : 125cc - La corsa
    24/09/06 05:10


    Non c'era più nessun segno di pioggia, oggi a Motegi, quando i piloti delle 125cc si sono schierati sulla griglia di partenza per disputare la prima corsa della giornata, alle 11h.

    Incoronato campione del mondo la settimana scorsa, Alvaro Bautista non ha per niente cambiato il suo ritmo da allora e, per tutto il weekend nipponico, ha continuato ad attaccare. E' quello che gli ha permesso di qualificarsi in pole position, ieri, e di disputare un'altra corsa aggressiva oggi.

    Allo spegnimento delle luci, sono state le KTM di Mika Kallio e Julian Simon a scattare meglio di Bautista. Lo spagnolo ha seguito i suoi avversari, precedendo il suo compagno di squadra Hector Faubel e la Derbi di Lukas Pesek. Sono serviti soltanto alcuni secondi a Bautista per prendere la testa ma l'affare era lungi dall'essere deciso e Kallio avrebbe resistito con tutte le sue forze.

    Dietro, il locale Tomoyoshi Koyama è scattato benissimo ed è rapidamente passato in sesta posizione. Il giapponese ha dovuto battagliare per buona parte della corsa con l'ungherese Gabor Talmacsi e soprattutto con l'inglese Bradley Smith, autore della sua migliore gara dell'anno nonostante una recente ferita.

    Da parte sua, dopo alcuni giri molto combattuti, Bautista si è installato in testa, davanti a Kallio. Un po' più indietro, Faubel e Simon hanno mantenuto il contatto bene o male mentre Pesek ha ceduto ed è stato ripreso da Pasini.
    Nell'arco di qualche giro, il gap è incrementato rapidamente tra i due leader ed i loro inseguitori; Faubel e Simon non hanno tardato a farsi riprendere da un Mattia Pasini assolutamente scatenato.

    Mika Kallio ha preso la testa della corsa a quattro giri dall'arrivo, ma non era ancora finita in quanto Bautista lo ha ripassato due giri dopo. I due leader, completamente staccati dal resto del plotone, si stavano preparando per un arrivo ruota a ruota. Autore di un ultimo giro stupendo, è stato Kallio ad imporsi, per la terza volta in questa stagione.

    Il terzo gradino del podio si è giocato tra quattro piloti : Simon su KTM, Pesek su Derbi, e Pasini e Faubel su Aprilia Aspar. E alla fine è stato Julian Simon ad ottenere l'ultimo biglietto per il podio, regalando così un ottimo risultato alla KTM !


    Mattia Pasini ha raccolto i punti del quarto posto, precedendo di poco Pesek e Faubel. Sergio Gadea è caduto nel finale della corsa, il che ha permesso ai suoi inseguitori di strappargli il settimo posto. Esso è andato a Koyama che ha passato Smith negli ultimi giri. Ottavo all'arrivo, Smith ottiene comunque il suo migliore risultato dell'anno.

    Gabor Talmacsi è nono al termine di questa gara. Dietro di lui, ritroviamo nell'ordine Terol, Lai, Rabat, Abraham, Cortese e Kuzuhara. Simone Grotzkyj manca la zona punti per poco e raggiunge l'arrivo in 16° posizione. Così gli altri italiani : Tamburini 18°, Lacalendola 21°, Lombardi 26° e Conti 28°.

    Grazie alla sua vittoria, Mika Kallio incrementa il suo vantaggio su Mattia Pasini nel campionato del mondo. Il finlandese, sempre secondo, possiede ormai 41 punti di margine sull'italiano, terzo.

    --------------------------------------------------
    risultati completi gara classe 125

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 36 M.KALLIO KTM 0'00"000
    02 19 A.BAUTISTA APRILIA 0'00"185 + 0'00"185
    03 60 J.SIMON KTM 0'07"769 + 0'07"769
    04 75 M.PASINI APRILIA 0'07"907 + 0'07"907
    05 52 L.PESEK DERBI 0'07"924 + 0'07"924
    06 55 H.FAUBEL APRILIA 0'08"078 + 0'08"078
    07 71 T.KOYAMA MALAGUTI 0'22"782 + 0'22"782
    08 38 B.SMITH HONDA 0'22"911 + 0'22"911
    09 14 G.TALMACSI HONDA 0'23"192 + 0'23"192
    10 18 N.TEROL DERBI 0'32"403 + 0'32"403
    11 32 F.LAI HONDA 0'39"590 + 0'39"590
    12 34 E.RABAT HONDA 0'39"735 + 0'39"735
    13 44 K.ABRAHAM APRILIA 0'39"817 + 0'39"817
    14 11 S.CORTESE HONDA 0'40"011 + 0'40"011
    15 90 H.KUZUHARA HONDA 0'40"135 + 0'40"135
    16 53 S.GROTZKYJ APRILIA 0'43"213 + 0'43"213
    17 26 V.BRAILLARD HONDA 0'49"105 + 0'49"105
    18 20 R.TAMBURINI APRILIA 0'54"960 + 0'54"960
    19 42 P.ESPARGARO DERBI 0'55"641 + 0'55"641
    20 33 S.GADEA APRILIA 0'55"673 + 0'55"673
    21 87 R.LOCALENDOLA HONDA 1'06"921 + 1'06"921
    22 67 B.LEIGH-SMITH KTM 1'07"536 + 1'07"536
    23 9 M.RANSEDER KTM 1'07"695 + 1'07"695
    24 43 M.HERNANDEZ APRILIA 1'08"696 + 1'08"696
    25 45 I.TOTH APRILIA 1'14"767 + 1'14"767
    26 13 D.LOMBARDI APRILIA 1'17"503 + 1'17"503
    27 50 H.IWATA HONDA 1'18"114 + 1'18"114
    28 16 M.CONTI HONDA 1'20"465 + 1'20"465
    29 37 J.LITJENS HONDA 1'23"274 + 1'23"274
    30 48 T.KUZUHARA HONDA 1'23"653 + 1'23"653
    31 51 I.NAMIHIRA HONDA 1'24"235 + 1'24"235
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446644
    Vittoria a domicilio per Hiroshi Aoyama
    GP del Giappone : 250cc - La corsa
    24/09/06 06:49



    I piloti nipponici delle 250cc si erano messi in evidenza nei primi due giorni di prove a Motegi ed anche oggi sono andati molto forte per cercare di ottenere un buon risultato davanti ai loro tifosi.

    E' stato comunque Alex de Angelis a scattare meglio al via, il sammarinese si è inserito al comando nella prima curva davanti a Jorge Lorenzo. Lo spagnolo si è fatto rapidamente scavalcare da Andrea Dovizioso, mentre Roberto Locatelli si è issato in quarta posizione. Dovizioso ha preso così le redini della gara, mentre Locatelli è stato passato da Yuki Takahashi. Andrea ha tenuto dietro per alcuni istanti i fratelli Aoyama, Hiroshi davanti a Shuhei. Takahashi e Hiroshi hanno rapidamente passato Locatelli e Lorenzo, per poi lanciarsi all'inseguimento di Dovizioso e de Angelis.

    Questi quattro piloti hanno formato un quartetto in testa che ha imposto un ritmo indiavolato. Dovizioso ha fatto la cadenza nelle prime tornate, respingendo gli assalti di de Angelis, ma Hiroshi Aoyama ha colto la prima occasione che gli siè presentata per portarsi al comando all'ottavo giro.

    Parallelamente Lorenzo conduceva il secondo gruppo davanti a Locatelli e Shuhei Aoyama. In seguito, mentre Dovizioso è stato superato dai piloti del gruppo di testa, Lorenzo ha recuperato in fretta il suo ritardo sui leader, rifacendosi sotto sull'italiano.
    Nella seconda parte della corsa Dovi ha perso terreno giro dopo giro e Lorenzo si è avvicinato progressivamente al podio.

    Ma quello che ha perso di più è stato Takahashi, caduto a poche tornate dall'arrivo, mentre occupava la terza piazza. In quel momento si è creato un gap tra i due uomini di testa, H. Aoyama e de Angelis, ed il duo Lorenzo-Dovizioso. Dietro, Locatelli si è trovato isolato in quinta posizione, mentre Shuhei Aoyama si è mantenuto in sesta posizione.


    Lorenzo ha passato Dovizioso a tre giri dalla fine, ma la battaglia tra i due è durata fino alla bandiera a scacchi. De Angelis ha dovuto cedere nei confronti di Hiroshi Aoyama che si è imposto davanti al suo pubblico, vincendo il suo secondo GP della stagione. Si tratta del secondo successo della KTM oggi dopo quella di Kallio nelle 125cc. Lorenzo ha completato il podio davanti a Dovizioso.

    Locatelli ha segnato i punti del quinto posto davanti a Shuhei Aoyama. Hector Barbera è giunto settimo precedendo la wildcard Ryiji Yokoe e Marco Simoncelli. Un'altra wildcard, il tailandese Rattharpark Wilairot è giunto decimo davanti a West e Poggiali. Gli ultimi punti vanno a Oikawa (wildcard), Baldolini e Perren. L'unico altro tricolore ad aver tagliato il traguardo è Palombo in 24° posizione.


    -------------------------------------------
    Risultati completi gara classe 250

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 4 H.AOYAMA KTM 0'00"000
    02 7 A.DE ANGELIS APRILIA 0'01"341 + 0'01"341
    03 48 J.LORENZO APRILIA 0'04"349 + 0'04"349
    04 34 A.DOVIZIOSO HONDA 0'04"530 + 0'04"530
    05 15 R.LOCATELLI APRILIA 0'14"864 + 0'14"864
    06 73 S.AOYAMA HONDA 0'24"111 + 0'24"111
    07 80 H.BARBERA APRILIA 0'41"433 + 0'41"433
    08 86 R.YOKOE YAMAHA 0'41"749 + 0'41"749
    09 58 M.SIMONCELLI GILERA 0'41"881 + 0'41"881
    10 87 R.WILAIROT HONDA 0'42"054 + 0'42"054
    11 14 A.WEST APRILIA 0'43"329 + 0'43"329
    12 54 M.POGGIALI KTM 0'48"247 + 0'48"247
    13 89 S.OIKAWA YAMAHA 0'49"242 + 0'49"242
    14 25 A.BALDOLINI APRILIA 0'59"804 + 0'59"804
    15 37 F.PERREN HONDA 1'00"019 + 1'00"019
    16 28 D.HEIDOLF APRILIA 1'04"360 + 1'04"360
    17 16 J.CLUZEL APRILIA 1'06"599 + 1'06"599
    18 44 T.SEKIGUCHI APRILIA 1'22"509 + 1'22"509
    19 88 Y.UI YAMAHA 1'23"416 + 1'23"416
    20 93 K.TAHAHASHI HONDA 1'23"474 + 1'23"474
    21 23 A.TIZON HONDA 1'32"896 + 1'32"896
    22 24 J.CARCHANO HONDA 1'33"263 + 1'33"263
    23 20 T.TAKAHASHI HONDA 2'03"029 + 2'03"029
    24 85 A.PALUMBO APRILIA 1 lap(s)
  10.     Mi trovi su: Homepage #4446645
    Originally posted by maxubs
    TRIONFO ITALIANO !!!

    Il made in ITALY schiaccia il Giappone in casa sua !

    DUCATI FANTASTICA, e poi i nostri 3 tricolori sul PODIO, tutto fantastico !

    Hayden ha solo 12 punti... TREMA !

    Sventola il tricolore alla faccia dei comunisti...
    Tu non sei normale eh... :asd:
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446646
    Vince Capirex davanti al Dottore e Melandri !
    GP del Giappone : MotoGP - La corsa
    24/09/06 08:04


    La corsa della classe regina è iniziata sotto il sole in condizioni meteo ideali e davanti ad un pubblico di 63.000 spettatori.

    Al via è scattato benissimo Loris Capirossi che si è portato al comando della gara in sella alla sua Ducati, seguito da Melandri e Rossi. Nicky Hayden invece ha fatto una brutta partenza, l'americano si è ritrovato al nono rango al termine del primo giro.

    Ha avuto un buon avvio Casey Stoner che dopo un passaggio all'interno di Gibernau si è issato al quarto rango a metà del primo giro. La gara di José Luis Cardoso è finita al prima giro con una caduta, mentre al giro seguente John Hopkins è finito largo in una frenata.

    Hayden è risalito in ottava posizione dietro Elias e ha iniziato a lottare con lo spagnolo, ma l'impresa si è rivelata abbastanza difficile. Davanti Capirossi è riuscito a tenere dietro Melandri, mentre Rossi si è mantenuto in terza posizione davanti a Stoner, Gibernau, Nakano, Elias, Hayden, Roberts, De Puniet, Edwards, Tamada, Pedrosa.

    Al sesto giro Hayden è riuscito a lasciarsi alle spalle Elias portandosi in settima posizione ed iniziando ad andare a caccia del trio che lo precedeva formato da Stoner, Gibernau e Nakano. Giro dopo giro Capirossi, Melandri e Rossi hanno creato progressivamente un certo gap nei confronti di Stoner e degli altri inseguitori.

    All'ottavo passaggio Randy de Puniet è finito al suo con la sua Kawasaki, ponendo fine alla sua gara. Il francese si è rialzato con le proprie gambe ed è apparso in buone condizioni, anche se molto deluso.
    Due giri dopo Stoner ha commesso un errore ed è stato superato da Hayden e Elias. L'americano della Repsol Honda si è in seguito avvicinato gradualmente alla Kawasaki di Nakano.

    Al 13° giro Casey Stoner ha perso l'anteriore della sua Honda in una staccata ed è finito a terra. Nessuna conseguenza grave per l'australiano. Davanti Capirossi è riuscito a crearsi un vantaggio di circa un secondo e sei su Melandri e Rossi. Il Dottore è riuscito a passare il ravennate dopo diversi giri trascorsi nella scia del connazionale.

    Rossi in seguito ha cercato di raggiungere Capirossi, riuscendo a comare una parte del suo ritardo, ma Loris ha mantenuto un ritmo troppo alto perché il pilota di Tavullia potesse raggiungerlo. Hayden è rimasto bloccato a qualche decimo da Nakano e Gibernau

    Alla fine Capirossi ha incrementato ulteriormente il suo vantaggio su Rossi vincendo per la seconda volta consecutiva a Motegi. Si tratta della sua terza vittoria del 2006. Marco Melandri ha completato il podio. Quarta piazza per Gibernau davanti a Hayden. Nakano è caduto a poche curve dall'arrivo tentando di passare lo spagnolo della Ducati. Elias è giunto sesto precedendo Pedrosa, Roberts, Edwards, Roberts, Tamada, Vermeulen, Hopkins, Akiyoshi, Checa, Ellison, Hofmann.

    Hayden resta al comando in campionato con 236 punti davanti a Rossi con 224 e Melandri con 209, Capirossi con 205, Pedrosa 202. Bisognerà aspettare l'ultimo round del campionato, tra circa un mese, per conoscere il nome del campione, intanto la Honda si è aggiudicata il titolo costruttori con i punti segnati oggi !

    --------------------------------------------------------
    Risultati completi gara classe MotoGp

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 65 L.CAPIROSSI DUCATI 0'00"000
    02 46 V.ROSSI YAMAHA 0'05"088 + 0'05"088
    03 33 M.MELANDRI HONDA 0'08"378 + 0'08"378
    04 15 S.GIBERNAU DUCATI 0'09"712 + 0'09"712
    05 69 N.HAYDEN HONDA 0'11"944 + 0'11"944
    06 24 T.ELIAS HONDA 0'18"108 + 0'18"108
    07 26 D.PEDROSA HONDA 0'19"937 + 0'19"937
    08 5 C.EDWARDS YAMAHA 0'22"492 + 0'22"492
    09 10 K.ROBERTS Jr KR 0'26"824 + 0'26"824
    10 6 M.TAMADA HONDA 0'30"970 + 0'30"970
    11 71 C.VERMEULEN SUZUKI 0'39"263 + 0'39"263
    12 21 J.HOPKINS SUZUKI 0'39"440 + 0'39"440
    13 64 K.AKIYOSHI SUZUKI 0'45"595 + 0'45"595
    14 7 C.CHECA YAMAHA 0'49"571 + 0'49"571
    15 77 J.ELLISON YAMAHA 1'09"085 + 1'09"085
    16 66 A.HOFMANN DUCATI 1'11"748 + 1'11"748
  12. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4446647
    Classifica mondiale classe 125

    01 A.BAUTISTA 300 titolo già assegnato
    02 M.KALLIO 226
    03 M.PASINI 185
    04 H.FAUBEL 152
    05 S.GADEA 143
    06 L.PESEK 130
    07 T.LUTHI 107
    08 G.TALMACSI 103
    09 J.SIMON 86
    10 J.OLIVE 85
    11 F.LAI 74
    12 S.CORSI 72
    13 P.NIETO 57
    14 N.TEROL 48
    15 T.KOYAMA 37
    16 R.DE ROSA 37
    17 A.RODRIGUEZ -20
    18 S.CORTESE 17
    19 B.SMITH 16
    20 L.ZANETTI 15
    21 A.IANNONE 15
    22 M.DI MEGLIO 8
    23 E.RABAT 8
    24 P.ESPARGARO 5
    25 M.HERNANDEZ 4
    26 S.BRADL 4
    27 K.ABRAHAM 3
    28 F.SANDI 2
    29 H.KUZUHARA 1

    -------------------------------------------------------------
    Classifica mondiale classe 250

    1 Jorge Lorenzo (Spa/Aprilia) 265 punti
    2 Andrea Dovizioso (Ita/Honda) 238 ``
    3 Alex De Angelis (Rsm/Aprilia) 187 ``
    4 Hiroshi Aoyama (Gia/KTM 173 ``
    5 Roberto Locatelli (Ita/Aprilia) 158 ``
    6 Yuki Takahashi (Gia/Honda) 146 ``
    7 Hector Barbera (Spa/Aprilia) 130 ``
    8 Shuhei Aoyama (Gia/Honda) 89 ``
    9 Marco Simoncelli (Ita/Gilera) 83 ``
    10 Sylvain Guintoli (Fra/Aprilia) 82

    (in aggiornamento)

    --------------------------------------------------
    Classifica mondiale classe Motogp

    Piloti Squadra Punti
    1 Nicky Hayden (USA) Honda 236
    2 Valentino Rossi (ITA) Camel Yamaha 224
    3 Marco Melandri (ITA) Fortuna Honda 209
    4 Loris Capirossi (ITA) Marlboro Ducati 205
    5 Daniel Pedrosa (ESP) Repsol Honda 201
    6 Casey Stoner (AUS) Honda LCR 119
    7 Kenny Roberts (USA) Team KR Honda 110
    8 Colin Edwards (USA) Camel Yamaha 102
    9 John Hopkins (USA) Suzuki Grand Prix 99
    10 Sete Gibernau (ESP) Marlboro Ducati 95
    11 Shinya Nakano (JPN) Kawasaki Racing 94
    12 Chris Vermulen (AUS) Suzuki Grand Prix 90
    13 Toni Elias (ESP) Fortuna Honda 80
    - Makoto Tamada (JPN) Konica Minolta Honda 80
    15 Carlos Checa (ESP) Yamaha Tech 3 59
    16 Randy De Puniet (FRA) Kawasaki Racing 31
    17 Alex Hofmann (GER) Ducati d'Antin 25
    18 James Ellison (ENG) Yamaha Tech 3 20
    19 Jose Luis Cardoso (ESP) Ducati d'Antin 8
    20 Kousuke Akiyoshi (JPN) Suzuki Grand Prix 3
    21 Ivan Silva (ESP) Ducati d'Antin 0
    - Naoki Matsudo (JPN) Kawasaki Racing 0

  Motomondiale Gp del Giappone

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina