1.     Mi trovi su: Homepage #4455579
    MILANO, 28 settembre 2006 - Tre giorni di treno. Dalla Siberia fino a Mosca. La protagonista di questo viaggio d'altri tempi è Alina, una 20enne siberiana. Il motivo di questa moderna Odissea? Alina, studentessa di giornalismo, nativa di Tomsk, voleva vedere il suo idolo, Miguel Garcia, terzino destro dello Sporting Lisbona. E l'occasione era di quelle "ora o mai più": il club portoghese era di scena nella capitale russa (ha pareggiato 1-1) per la sfida di Champions League con lo Spartak. Alina è tifosissima dello Sporting Lisbona perchè - spiega - "è una meraviglia, una squadra che gioca un calcio offensivo, al contrario di quello di Chelsea, Milan e Benfica". Tutti i gusti son gusti.
    Alina si è presentata a Mosca con il kit da trasferta: peluche e T shirt del club biancoverde, capace di battere all'esordio di Champions League nientemeno che l'Inter, e, immancabile, il ritratto di Miguel Garcia, naturalmente da autografare. Non è dato sapere se il viaggio romanzesco sia stato coronato da successo: lo Sporting ha pareggiato, incrementando le speranze di superare il turno, ma la vera domanda è: "Miguel Garcia l'avrà incontrata?". Ci piace crederlo. Alina il lieto fine se lo sarebbe meritato.

    :eek:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4455583
    Originally posted by digital_boy84
    MILANO, 28 settembre 2006 - Tre giorni di treno. Dalla Siberia fino a Mosca. La protagonista di questo viaggio d'altri tempi è Alina, una 20enne [b]siberiana. Il motivo di questa moderna Odissea? Alina, studentessa di giornalismo, nativa di Tomsk, voleva vedere il suo idolo, Miguel Garcia, terzino destro dello Sporting Lisbona. E l'occasione era di quelle "ora o mai più": il club portoghese era di scena nella capitale russa (ha pareggiato 1-1) per la sfida di Champions League con lo Spartak. Alina è tifosissima dello Sporting Lisbona perchè - spiega - "è una meraviglia, una squadra che gioca un calcio offensivo, al contrario di quello di Chelsea, Milan e Benfica". Tutti i gusti son gusti.
    Alina si è presentata a Mosca con il kit da trasferta: peluche e T shirt del club biancoverde, capace di battere all'esordio di Champions League nientemeno che l'Inter, e, immancabile, il ritratto di Miguel Garcia, naturalmente da autografare. Non è dato sapere se il viaggio romanzesco sia stato coronato da successo: lo Sporting ha pareggiato, incrementando le speranze di superare il turno, ma la vera domanda è: "Miguel Garcia l'avrà incontrata?". Ci piace crederlo. Alina il lieto fine se lo sarebbe meritato.

    :eek: [/B]


    E' anche la piu' BRUTTA mercenaria del MONDO !!!!
    Firma troppo lunga e con offese.

  la tifosa più mercenaria della storia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina