1.     Mi trovi su: Homepage #4456114
    "Un caos organizzato contro la Juve"

    Nonostante la Juventus pensi al futuro, nell'ambiente bianconero brucia ancora la retrocessione determinata dalle vicende su "Calciopoli" ed alla luce delle intercettazioni che coinvolgerebbero l'Inter, Didier Deschamps punge la società nerazzurra: "L'Inter? Da juventino è difficile essere obiettivo - ha detto - Adesso la gente si è resa conto che il caos fatto quest'estate era stato organizzato solo contro la Juve".

    Aveva lungamente sperato in un "ripescaggio" in serie A a tal punto da avere parole critiche nei confronti della società quando il Cda decise di non presentare il ricorso al Tar. Didier Deschamps da uomo pragmatico qual è pensa esclusivamente alla sua Juve, ad un campionato nel quale dovrà mantenere una media punti da record con la speranza di centrare l'impresa della promozione diretta. Ma se stuzzicato, in riferimento alle nuove intercettazioni che coinvolgerebbero l'Inter nell'intera faccenda di Calciopoli, il pacato e gentile Didier può diventare una bomba ad olorogeria lasciando da parte il tipico "laissez faire" francese e mostrando un aplomb caratteristico della sua personalità transalpina quando vuole ribadire l'ingiustizia subita dalla Juventus: "Le intercettazioni? Non conosco le leggi italiane, ma mi sembra che si possa intercettare fino a un certo punto, poi si viola la privacy".

    Sulla speranza di una riduzione che l'Arbitrato potrebbe accordare ai bianconeri: "Prendo quello che mi danno. Abbiamo sperato molto questa estate ed ora aspettiamo con ansia perché è un periodo in cui tutte le notizie che arrivano non sono proprio positive in quel senso". Positiva invece è la condizione di Alex Del Piero vero leader della squadra: "Del Piero per me è un giocatore - ha proseguito - Se poi è anche leader è un altro discorso". Un altro discorso, certo, che esula dal calcio giocato per il quale Del Piero può risultare determinante sempre e comunque per l'immediata risalita in A.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4456115
    Intercettazioni, lunedì c'è De Santis

    Francesco Saverio Borrelli è già al lavoro per cercare di fare luce sul nuovo scandalo che ha investito il calcio italiano, quello relativo alle intercettazioni illegali della Telecom, che coinvolge l'Inter ed il suo patron Massimo Moratti. Il capo ufficio indagini ascolterà martedì il numero uno nerazzurro, mentre il giorno prima sarà sentito Massimo De Santis, l'arbitro che ha accusato l'Inter di pedinarlo.

    Il mondo del calcio ha fretta di fare chiarezza sulla nuova bufera, stavolta scoppiata attorno all'Inter per le intercettazioni illegali della Telecom. Borrelli, appena tornato a capo dell'ufficio indagini della Federcalcio, sta acquisendo gli atti dell'inchiesta dei pm milanesi che potrebbero risultare utili su quanto accaduto nel mondo del calcio.
    E' già fissata, anche se non ancora ufficiale, la lista degli interrogatori per questa nuova tranche dell'inchiesta sul mondo del pallone: lunedì verrà ascoltato Massimo De Santis, l'arbitro che ha accusato l'Inter di averlo pedinato ed intercettato, assieme a Danilo Nucini, il direttore di gara che rivelò a Facchetti alcuni mali del mondo del calcio.

    Il giorno successivo toccherà a Massimo Moratti (anche se il quotidiano "Il Giornale" parla di un possibile anticipo a venerdì dell'interrogatorio) ed al ds nerazzurro Gabriele Oriali. Il patron dell'Inter si è sempre detto sereno e pronto al confronto con l'ex pm di "mani pulite" per poter chiarire definitivamente la posizione della società di Via Durini ed estrometterla da questa inchiesta.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4456118
    Originally posted by Pezzotto
    Didier Deschamps punge la società nerazzurra: "L'Inter? Da juventino è difficile essere obiettivo - ha detto - Adesso la gente si è resa conto che il caos fatto quest'estate era stato organizzato solo contro la Juve".

    Sinceramente sono già stufo di questa storia.

    Tutta questa ipocrisia mi snerva ...

  Deschamps, una "stoccata" all'Inter

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina