1.     Mi trovi su: Homepage #4456142
    In attesa di giocare...


    Non lo commuove quel passato da metalmecca_nico che ha lasciato un dito nella pressa quando lavora_va come tornitore. E quella licenza elementare nel curri_culum degli studi di Lula lo lascia piuttosto perplesso. Per questo, Adriano detto l’Imperatore, considera “stra_no“ avere un presidente ope_raio alla guida del suo paese e guarda con un certo distac_co alle elezioni che si svolge_ranno domenica in Brasile.

    L’attaccante dell’Inter spiega che a votare ci andrà quando non giocherà più a calcio, ma segue dai racconti della sua famiglia i progressi che il Brasile ha fatto negli ultimi quattro anni. Pochi, a suo di_re, troppo pochi perchè lui, che nelle favelas di Rio de Ja_neiro ci è nato 24 anni fa, sente ancora gli stessi rac_conti di miseria e delin_quenza di sempre. «Secondo me non è cambiato nulla. Ci sono ancora tante cose da fa_re. Se vincerà Lula? Non lo so, ma non si sa mai».
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  2.     Mi trovi su: Homepage #4456143
    io invece leggo sento pareri molto diversi, avendo anche congiunti in CIle

    lui potrebbe avere fonti più credibili avendo familiari proprio li

    ma c'è anche da dire che sono sempre quelli che se la passano bene a criticare questi tipi di Governo, il perchè lo lascio immaginare ..
  3.     Mi trovi su: Homepage #4456144
    Originally posted by common
    io invece leggo sento pareri molto diversi, avendo anche congiunti in CIle

    lui potrebbe avere fonti più credibili avendo familiari proprio li

    ma c'è anche da dire che sono sempre quelli che se la passano bene a criticare questi tipi di Governo, il perchè lo lascio immaginare ..


    guarda che adriano e' nato nelle favelas...........e cmq io ci sono quest'estate e ti dico che la situazione per le favelas e' drammatica
  4.     Mi trovi su: Homepage #4456145
    Originally posted by don capoccione
    guarda che adriano e' nato nelle favelas...........e cmq io ci sono quest'estate e ti dico che la situazione per le favelas e' drammatica


    sapevo già che era nato nelle favelas, ma so anche che ora ha fatto diventare tutti i suoi familiari abbastanza ricchi ... di certo non è cosa sbagliata, ma una semplice annotazione

    che nelle Favelas ci sia la stramiseria non è certo cosa di ieri mattina, è da sempre .. Anzi più dell'80 % della popolazione brasiliana vive da sempre in condizioni di miseria estrema, ma da sempre

    e le mie misere fonti dicono che Lula almeno è riuscito a far avere a tante di queste persone servizi sanitari, più facile accesso alla scuola, e sta tentando di sgominare gli squadroni della morte che andavano a caccia di piccoli ladri per ucciderli

    se si pensa che negli ultimi anni del governo precedente i fondi per l'istruzione erano stati ridotti a poco più di un quarto e la spesa per la sanità alla metà di quanto si spendesse precedentemente
    ---------------------------

    Sempre ammesso che Lula sia diverso da chi lo ha preceduto, non avrebbe comunque potuto far sparire nel giro di DUE anni la miseria, in un paese che accentra tutte le sue ricchezze nell'1 % della popolazione


    so che qualcosa ha fatto e sta facendo, ovvio che non è mai abbastanza ..
    già la spinta che sta dando alla produzione del BioDiesel potrebbe dare un grosso aiuto alle finanze brasiliane
  5.     Mi trovi su: Homepage #4456146
    Originally posted by common
    sapevo già che era nato nelle favelas, ma so anche che ora ha fatto diventare tutti i suoi familiari abbastanza ricchi ... di certo non è cosa sbagliata, ma una semplice annotazione

    che nelle Favelas ci sia la stramiseria non è certo cosa di ieri mattina, è da sempre .. Anzi più dell'80 % della popolazione brasiliana vive da sempre in condizioni di miseria estrema, ma da sempre

    e le mie misere fonti dicono che Lula almeno è riuscito a far avere a tante di queste persone servizi sanitari, più facile accesso alla scuola, e sta tentando di sgominare gli squadroni della morte che andavano a caccia di piccoli ladri per ucciderli

    se si pensa che negli ultimi anni del governo precedente i fondi per l'istruzione erano stati ridotti a poco più di un quarto e la spesa per la sanità alla metà di quanto si spendesse precedentemente
    ---------------------------

    Sempre ammesso che Lula sia diverso da chi lo ha preceduto, non avrebbe comunque potuto far sparire nel giro di [b]DUE anni
    la miseria, in un paese che accentra tutte le sue ricchezze nell'1 % della popolazione


    so che qualcosa ha fatto e sta facendo, ovvio che non è mai abbastanza ..
    già la spinta che sta dando alla produzione del BioDiesel potrebbe dare un grosso aiuto alle finanze brasiliane [/B]


    quoto in toto
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  6.     Mi trovi su: Homepage #4456147
    Originally posted by common
    sapevo già che era nato nelle favelas, ma so anche che ora ha fatto diventare tutti i suoi familiari abbastanza ricchi ... di certo non è cosa sbagliata, ma una semplice annotazione

    che nelle Favelas ci sia la stramiseria non è certo cosa di ieri mattina, è da sempre .. Anzi più dell'80 % della popolazione brasiliana vive da sempre in condizioni di miseria estrema, ma da sempre

    e le mie misere fonti dicono che Lula almeno è riuscito a far avere a tante di queste persone servizi sanitari, più facile accesso alla scuola, e sta tentando di sgominare gli squadroni della morte che andavano a caccia di piccoli ladri per ucciderli

    se si pensa che negli ultimi anni del governo precedente i fondi per l'istruzione erano stati ridotti a poco più di un quarto e la spesa per la sanità alla metà di quanto si spendesse precedentemente
    ---------------------------

    Sempre ammesso che Lula sia diverso da chi lo ha preceduto, non avrebbe comunque potuto far sparire nel giro di [b]DUE anni
    la miseria, in un paese che accentra tutte le sue ricchezze nell'1 % della popolazione


    so che qualcosa ha fatto e sta facendo, ovvio che non è mai abbastanza ..
    già la spinta che sta dando alla produzione del BioDiesel potrebbe dare un grosso aiuto alle finanze brasiliane [/B]

    sono d'accordo anch'io, cambiare il Brasile e il Sudamerica non è roba di pochi anni, e se non ce la fa Lula non ce la faranno di certo i partiti legati a doppio filo ai nordamericani e al Fondo Monetario Internazionale (si pensi al caso Argentina di poco tempo fa).

  Adriano si dà alla politica e attacca Lula

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina