1.     Mi trovi su: Homepage #4456778
    Presidente lascia per motivi personali

    A partire da lunedì, Cesare Ruperto non sarà più presidente della Caf. Salito agli onori della cronaca per lo scandalo di "calciopoli", Ruperto ha infatti deciso di rassegnare le proprie dimissioni dall'incarico ricoperto. Lo ha riferito la stessa Figc con una nota ufficiale nella quale si spiega come Ruperto abbia comunicato la propria decisione, dovuta a impegni personali, direttamente al neo commissario Pancalli.

    Quest'estate è stato uno degli uomini più osannati ed odiati dai tifosi italiani. A seconda della fede calcistica. Nello scandalo di "calciopoli" le società coinvolte hanno subito la mano pesante della Caf e del suo presidente e i milioni di tifosi bianconeri hanno ancora fresche davanti agli occhi le immagini di questo uomo serioso che, tutto d'un pezzo, accoglie in parte le richieste del procuratore federale Palazzi condannando la Juve alla prima serie B della sua storia.
    Ma da lunedì Cesare Ruperto non sarà più il presidente della Commissione Federale d'Appello. Lo ha annunciato la stessa Figc che ha comunicato di aver ricevuto la lettera di dimissioni di Ruperto, che ne ha dato a sua volta notizia direttamente al neo commissario Pancalli. Motivi personali recita la missiva, motivi legati a questioni di lavoro e studio che "non gli consentono più di continuare ad assicurare la propria presenza al vertice della Caf".

    Una presenza tutto sommato breve, considerato che Ruperto era stato nominato presidente da Guido Rossi appena lo scorso 15 giugno, quando dovette subentarre a Cesare Martellino che se ne era andato dopo esser stato indagato per abuso d'ufficio.
    E così dopo Guido Rossi, che ha rassegnato le proprie dimissioni per la nomina alla presidenza di Telecom anche se la carica di commissario durante lo scandalo "calciopoli" aveva fatto storcere più di qualche naso, anche Ruperto lascia. E le assenze di coloro che hanno sconvolto le gerarchie del calcio poteva essere ben più pesante se Borrelli non si fosse lasciato convincere a restare.

  Caf: si dimette Cesare Ruperto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina