1.     Mi trovi su: Homepage #4457294
    Lasciati a casa Cassano e Gilardino

    Come nelle previsioni della vigilia, Alessandro Del Piero e Luca Toni tornano a vestire la maglia azzurra per le fondamentali gare contro Ucraina e Georgia, valide per le qualificazioni ad Euro 2008. Roberto Donadoni, del gruppo che ha vinto il Mondiale, ha richiamato anche Vincenzo Iaquinta e Marco Materazzi. Sono stati esclusi Antonio Cassano e Alberto Gilardino, mentre la novità è il laziale Stefano Mauri.

    Alcune delle scelte del Ct fanno sicuramente discutere. La prima novità è l'esclusione di Antonio Cassano, che evidentemente non ha convinto Donadoni con le sue ultime prestazioni in Spagna. Il giocatore del Real Madrid, tornato a vestire l'azzurro un mese fa contro Lituania e Francia, non sarà dunque in campo nè contro l'Ucraina nè con la Georgia. Una questione particolarmente significativa, soprattutto perchè Cassano avrebbe dovuto giocare all'Olimpico di Roma in quello stesso stadio che l'ha visto protagonista sia in positivo che in negativo con la maglia giallorossa. Dalla Capitale giungono voci di una decisione politica: Cassano non sarebbe stato chiamato per evitare contestazioni rischiose di mezza città, che si è sentita tradita dalla sua scelta di andarsene sbattendo la porta. Sotto questo punto di vista anche l'assenza scontata di Totti potrebbe convincere molti tifosi capitolini a dare forfait all'Olimpico, per motivi diversi.

    La scelta di non convocare Alberto Gilardino, in crisi di prestazioni con il Milan, viene supportata dal ritorno di due protagonisti dell'ultimo Mondiale come Alessandro Del Piero e Luca Toni. Tornano anche Vincenzo Iaquinta, risparmiato nel debutto delle qualificazioni ad Euro 2008 e Marco Materazzi, che ha scontato i due turni di squalifica dopo i noti fatti della finale con la Francia. Possono considerarsi delle novità la conferma di Stefano Mauri della Lazio, di Gennaro Delvecchio della Sampdoria e di Manuel Pasqual della Fiorentina. Donadoni conferma la fiducia a Christian Abbiati, reduce da un momento difficile con il Torino. Simone Perrotta, squalificato per la prima gara, è stato convocato per la seconda sfida con la nazionale georgiana.

    Questa la lista completa dei 25 azzurri.
    Portieri: Christian Abbiati (Torino), Marco Amelia (Livorno) e Gianluigi Buffon (Juve).
    Difensori: Andrea Barzagli e Cristian Zaccardo (Palermo), Fabio Cannavaro (Real Madrid), Fabio Grosso e Marco Materazzi (Inter), Alessandro Nesta (Milan), Massimo Oddo (Lazio), Manuel Pasqual (Fiorentina), Gianluca Zambrotta (Barcellona).
    Centrocampisti: Mauro German Camoranesi (Juve), Gennaro Delvecchio (Samp), Daniele De Rossi e Simone Perrotta (Roma), Ivan Gennaro Gattuso e Andrea Pirlo (Milan), Stefano Mauri (Lazio).
    Attaccanti: Alessandro Del Piero (Juve), David Di Michele (Palermo), Antonio Di Natale e Vincenzo Iaquinta (Udinese), Filippo Inzaghi (Milan), Luca Toni (Fiorentina).
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4457300
    Originally posted by Pezzotto
    mi spiace x gila, io l'avrei chiamato lo stesso.....e non capisco come abbiati sia stato convocato :rolleyes: meglio de sanctis al momento
    gilardino è l'attaccante italiano del futuro insieme a cassano, secondo me non convocarli è una caxxata...cmq...può anche starci che non convoca gila perchè fuori forma,ma allora mi deve spiegare abbiati e pasqual
  3.     Mi trovi su: Homepage #4457303
    Nazionale: a Coverciano e` arrivato Pancalli

    Al raduno della Nazionale a Coverciano e` arrivato il nuovo Commissario della Federcalcio Luca Pancalli. Il successore di Guido Rossi era accompagnato dal capo ufficio stampa della Figc Antonello Valentini. Intanto a Coverciano si sono visti i primi azzurri, Gianluca Zambrotta, Antonio Di Natale e Gennaro Del Vecchio, che non hanno rilasciato dichiarazioni. I convocati dovranno arrivare entro le 15. Perrotta della Roma e` autorizzato a raggiungere il ritiro mercoledi` pomeriggio perche` squalificato per la partita Italia-Ucraina.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4457304
    Donadoni `Dimissioni? Ci ho pensato`

    I risultati nelle euro qualificazioni non aiutano all`Italia e Roberto Donadoni ammette:`Ho pensato alle dimissioni`. Il 6 settembre la Nazionale e` stata pesantemente travolta a Parigi (3-1 per i Bleus) e il ct, dopo due sconfitte in tre gare, ammette di avere pensato di lasciare: `Ho fatto questo tipo di discorso con il presidente del Coni Petrucci, poi lui mi ha spiegato quelle che erano le sue idee e abbiamo condiviso appieno i suoi discorsi`. Si era, pero`, parlato anche di un possibile esonero dell`ex allenatore del Livorno: `Ma ho avuto pieno appoggio, in tutti i sensi, e questo mi ha gratificato e responsabilizzato ulteriormente. I risultati passano anche dal tipo di lavoro che uno svolge`.

    Adesso, tra sabato e mercoledi`, arrivano due partite fondamentali per l`Italia nella corsa a Euro 2008: l`Ucraina a Roma e la Georgia in trasferta. Donadoni non si nasconde: `Sabato contro l`Ucraina dovremo giocare buttando in campo tutte le energie e con la massima concentrazione. Per me e` questa la gara fondamentale. Non dobbiamo scendere in campo con l`idea di amministrare le energie stesse. Dobbiamo vincere, e` un dato di fatto`.

    C`e` il rischio di uno Stadio Olimpico che potrebbe non esprimere il suo pieno appoggio alla Nazionale. Donadoni, pero`, minimizza: `A livello generale non vedo perche` ci debba essere un clima ostile nei confronti della Nazionale a Roma. Non ne trovo i motivi. Il fatto di avere scelto questa citta` era un riconoscimento alla Capitale d`Italia, fatto con l`idea di rendere merito a un giocatore della Roma (Francesco Totti, ndr), che sapete che per diversi motivi non e` presente in squadra`.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4457305
    Donadoni `Chi non e` qui non e` bocciato`

    Roberto Donadoni rassicura gli Azzurri: `Cassano? Chi non e` qui non ha per forza subito una bocciatura`. Tra l`amichevole con la Croazia e le convocazioni per Ucraina e Georgia il ct ha cambiato molto. Adesso, al primo giorno di raduno in vista della doppia sfida, dall`aula magna del centro tecnico centro tecnico di Coverciano, ha spiegato: `Le variazioni ci sono state e sono state molte anche perche` adesso c`e` una condizione fisica generale migliore, e quindi c`e` piu` scelta. Quindi direi che tutto e` nella norma`.

    Per le due partite di ottobre (a Roma, sabato, contro Shevchenko e compagni, a Tbilisi in Georgia il mercoledi` seguente) sono tornati nel gruppo Alessandro Del Piero e Luca Toni, mentre sono stati lasciati fuori elementi come Alberto Gilardino, l`ex romanista Cassano, Franco Semioli e Marco Marchionni. Una scelta che deve essere stata in parte tormentata, dato che le convocazioni sono state diramate nella tarda serata di domenica. Ma Donadoni spiega: `Sono arrivate cosi` tardi perche` domenica sera c`erano da vedere la partita tra Chievo e Palermo e una gara in Spagna` Segno che il tecnico ha voluto aspettare fino all`ultimo prima di decidere se lasciare fuori l`ex giallorosso: `Su una scala da uno a dieci l`idea di una possibile contestazione dell`Olimpico nei suoi confronti mi ha condizionato... -2. Semmai, non e` stato convocato perche` ha un piccolo problema all`adduttore che lo condiziona. Qui la porta per lui e` sempre aperta, come per tutti quanti. non c`e` nessun problema`. Quindi con la scelta dei giocatori non c`entra nemmeno la crisi da gol che attanaglia il milanista Gilardino? `Fa comunque parte del gruppo azzurro - assicura ancora una volta Donadoni - Il fatto che non sia qui adesso non significa nulla. Solo che dobbiamo disputare due partite, quindi ho scelto i giocatori che sono piu` avanti con la condizione`.

    Lo stesso discorso, infine, viene applicato a Marchionni e Semioli: `Questa non e` una bocciatura`. Fa parte del gruppo, invece, Del Piero. Quella dell`allenatore di Cisano Bergamasco e` stata una scelta tormentata? `Non ne ho mai avute di scelte simili. Tutte le mie convocazioni sono state fatte in base a quello che ho visto sul campo e a cio` che il momento mi offriva. In un mese la condizione fisica di Del Piero e` migliorata notevolmente. Ecco perche` e` qua`.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4457306
    Martedi` si decide per Grosso

    Anche se Fabio Grosso si e` allenato regolarmente, non e` ancora certa la sua presenza contro Ucraina e Georgia. Il difensore dell`Inter, Campione del mondo con gli Azzurri la scorsa estate in Germania, accusa infatti leggeri problemi muscolari e solo martedi` sapra` il suo destino. Decidera`, infatti, se rimanere con i giocatori convocati a Coverciano insieme allo staff sanitario della Nazionale. Se si dovesse optare per rimandarlo a Milano, probabilmente non verrebbe sostituito dato che sono gia` 25 i convocati per il doppio confronto.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4457307
    Originally posted by Nomak
    Speriamo in Di Natale titolare :D


    ecco . . sarebbe una cosa buona ..
    Affiancare Di NAtale a Toni sarebbe ottimo
    è uno più concreto e mobile di Cassano, con la stessa tecnica
    se l'Udinese non avesse avuto la parentesi Cosmi, Di NAtale già sarebbe titolare da tempo

    (Ovviamente DI Michele sarebbe ancora meglio, ma continua a pretendere di giocare da solo e non ha più raggiunto i livelli di qualche anno fa)
  8. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4457308
    X prima cosa sono sicuro che la nazionale troverà un ottimo ambiente a Roma e non solo xche nn ha convocato il ciccione....:rolleyes:
    Sono curioso di sapere se confermerà il 433 che ha ampliamente deluso fino ad ora, in quel caso la formzione secondo me dovrebbe essere:

    Buffon
    Zambrotta
    Cannavaro
    Nesta
    Grosso/Pasqual o Oddo
    Perrotta
    Pirlo
    De Rossi
    Di Natale
    Toni
    Di Michele

    Se funzionasse con due terzini che spingono (alla zeman :ave:), e due ali che si muovono molto (c'è anche camoranesi) potrebbe sopperire al inferiorita a centrocampo
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:

  Italia: tornano Del Piero e Toni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina