1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4457615
    L'Inter sul banco degli imputati
    Il borsino del pallone della settimana ospita i nerazzurri e Ibrahimovic dove c'è il segno meno. In evidenza il Palermo, il laziale Oddo e il tecnico della Roma Spalletti
    Roberto Mancini: delude l'Inter a Cagliari. AnsaRoberto Mancini: delude l'Inter a Cagliari. AnsaMILANO, 2 ottobre 2006 - Palermo promosso, Inter sul banco degli imputati. Sei giorni (dalle gare di martedì di Champions a domenica) hanno provocato un terremoto e rovesciato verdetti che sembravano solidissimi solo una settimana fa. L’Inter sembrava aver trovato la quadratura del cerchio. Sbagliato. Il Palermo sembrava ridimensionato dal k.o. di Empoli. Niente di più fuorviante. I risultati di Champions e Uefa prima, e la quinta giornata di campionato poi, hanno rovesciato certezze (sempre illusiorie a settembre) e dubbi. Procediamo con ordine e assegnamo gli oscar del lunedì della rubrica i Più e i Meno. Potete farlo anche voi (vota qui).
    La squadra della settimana è il Palermo. In coppa Uefa si è qualificato per la fase a gironi eliminando un signor avversario, il West Ham di Tevez. Poi in campionato ha messo le olive nel Martini vincendo a Verona contro il Chievo. Primo posto in classifica a braccetto con la Roma e la sensazione che in questa stagione senza dominatori tutto possa accadere. Nota di merito per il Livorno, qualificato da matricola in coppa Uefa e poi, senza Lucarelli, infortunato, capace di espugnare Messina grazie a Danilevicius. Bene anche la Lazio, che ha travolto il Torino fuori casa.
    La squadra flop è l’Inter. Inevitabile. La sconfitta con il Bayern ha complicato, e parecchio, le prospettive in Champions. Il pareggio a Cagliari sa più di due punti persi piuttosto che di punticino guadagnato. Sta peggio il Torino. Partito con progetti ambiziosi, ha racimolato finora solo due punti. Peggio ha fatto solo il Parma, che si è consolato con il "brodino" della qualificazione Uefa. Settimana nera anche per il Milan. Un pari esterno con il Lilla in Coppa non può essere una tragedia, ma se viene doppiato, sempre senza segnare, da quello in casa con il Siena diventa un segnale preoccupante.
    Il giocatore più è Massimo Oddo. Capitano della Lazio. Contro il Toro ha esagerato, segnando una doppietta. Proprio lui che questa estate sembrava voler cambiare aria. Adesso è un valore aggiunto. Ha saputo trovare lo spirito giusto per la nuova stagione. Bravi anche Simplicio, sontuoso in coppa con la doppietta agli Hammers, e Jorgensen, che, partito dalla panchina ha dato la scossa alla Fiorentina. Un gol e un assist, per guadagnarsi una maglia tra i primi 11.
    Dietro la lavagna finisce Ibrahimovic. Prima causa dei patemi europei dell’Inter mercoledì con un’espulsione gratuita e sciocca. Impalpabile contro il Cagliari. E’ un campione, ha appena avuto un figlio, insomma le doti tecniche sono elevate, così come il il morale. Giocare in maniera decente è chiedere troppo? Male anche Biso, che si è fatto cacciare provocando la mareggiata viola contro il suo Catania, e Di Loreto, simbolo della difesa del Toro, vittima del tiro al bersaglio della Lazio.
    Capitolo allenatori. Il premio della settimana va a Luciano Spalletti. La sua Roma incerottata, con Totti a scartamento ridotto, piena zeppa di ragazzi (non solo i consacrati De Rossi e Aquilani, ma anche i vari Faty, Rosi e Okaka) ha perso ma senzaa sfigurare a Valencia, ed è tornata al comando in campionato. Bene anche Guidolin, i risultati parlano per lui, e Prandelli, che sembra riuscito a svegliare la bella addormentata Fiorentina. In castigo Zaccheroni. Il suo Torino finora è inguardabile. Male anche Pillon (eliminazione in Uefa ed ennesima sconfitta in campionato) e Mancini, che paga il momento no dei nerazzurri.
    Riccardo Pratesi
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4457616

    Dietro la lavagna finisce Ibrahimovic. Prima causa dei patemi europei dell’Inter mercoledì con un’espulsione gratuita e sciocca. Impalpabile contro il Cagliari.



    :asd: :asd:


    E’ un campione, ha appena avuto un figlio, insomma le doti tecniche sono elevate, così come il il morale.


    :unpazzo:



    Giocare in maniera decente è chiedere troppo?



    :asd: :asd:
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  3.     Mi trovi su: Homepage #4457621
    Originally posted by massituo
    che sia un incompetente è palese..che ibra non serva all'inter pure secondo me,serviva un altro tipo di giocatore,non un giocoliere

    x me ibra serve all'inter. dovevamo prendere un attakkante ke tenesse su palla e uno ke segnasse (ibra e crespo). se mancini non riesce a farli giokare kome dovrebbero ke ci possiamo fare :sbam:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4457623
    Originally posted by massituo
    che sia un incompetente è palese..che ibra non serva all'inter pure secondo me,serviva un altro tipo di giocatore,non un giocoliere
    Come "palese"?
    Ma se è l'unico allenatore che in Italia ha vinto qualcosa nelle ultime 2 stagioni?
    Anzi, a dire il vero ha vinto tutto quello che c'era da vincere!!! :banana:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4457625
    Originally posted by Mike75
    L'Inter sul banco degli imputati

    Il borsino del pallone ospita i nerazzurri e Ibrahimovic dove c'è il segno meno. La squadra flop è l’Inter. Inevitabile. La sconfitta con il Bayern ha complicato, e parecchio, le prospettive in Champions. Il pareggio a Cagliari sa più di due punti persi piuttosto che di punticino guadagnato. Sta peggio il Torino.

    Il giocatore più è Massimo Oddo. Capitano della Lazio.

    Dietro la lavagna finisce Ibrahimovic. Prima causa dei patemi europei dell’Inter mercoledì con un’espulsione gratuita e sciocca. Impalpabile contro il Cagliari. Giocare in maniera decente è chiedere troppo?

    Riccardo Pratesi


    Bella Ric:approved:

  Inter e Ibra sul banco degli imputati

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina