1.     Mi trovi su: Homepage #4463300
    Non si sa se sia già stato chiesto un riscatto.

    Per l'ennesima volta in Sudamerica i familiari di un calciatore famoso sono oggetto di sequesto a scopo di estorsione. Questa volta il dramma ha colpito l'attaccante del Milan, Ricardo Oliveira, la cui sorella è stata rapita questa mattina a San Paolo del Brasile. La famiglia ha chiesto il silenzio stampa e le notizie sono ancora frammentarie: ciò che è certo è che due uomini incappucciati hanno fatto irruzione nella casa dove vive col marito ed il figlio di otto anni, hanno legato e imbavagliato i due familiari e hanno portato via la donna. Fino ad ora non si sa se è già stato chiesto un riscatto.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  2.     Mi trovi su: Homepage #4463301
    Avrebbe minacciato la madre più volte.

    Mentre giungono a Ricardo Oliveira messaggi di solidarietà, in primo luogo dalla società e dai compagni di squadra del Milan, le indagini sul rapimento di Maria de Lourdes Oliveira, sorella del giocatore, avvenuto questa mattina a San Paolo del Brasile, hanno segnato forse una svolta. La polizia, infatti, sospetta che nel rapimento sia coinvolto il figlio quattrordicenne della donna che, secondo quanto dichiarato dal marito, è già stato in carcere per legami col narcotraffico ed avrebbe minacciato più volte la madre.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  3.     Mi trovi su: Homepage #4463308
    Il Milan ha espresso solidarieta` e vicinanza a Oliveira per il rapimento della sorella, avvenuto alle 5.30 di stamattina. Oliveira ha appreso la notizia mentre era a Siviglia, avendo goduto di un giorno di permesso dalla societa` rossonera e si e` direttamente recato all`aeroporto per tornare a Milano. L`amministratore delegato del Milan Adriano Galliani si e` messo subito in contatto con il giocatore, esprimendogli a nome di tutta la societa` solidarieta` e vicinanza. Sulla vicenda la polizia brasiliana mantiene la massima riservatezza.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  4.     Mi trovi su: Homepage #4463309
    Originally posted by Bardok
    Avrebbe minacciato la madre più volte.

    Mentre giungono a Ricardo Oliveira messaggi di solidarietà, in primo luogo dalla società e dai compagni di squadra del Milan, le indagini sul rapimento di Maria de Lourdes Oliveira, sorella del giocatore, avvenuto questa mattina a San Paolo del Brasile, hanno segnato forse una svolta. La polizia, infatti, sospetta che nel rapimento sia coinvolto il figlio quattrordicenne della donna che, secondo quanto dichiarato dal marito, è già stato in carcere per legami col narcotraffico ed avrebbe minacciato più volte la madre.
    Il figlio?:eek:

  Ricardo Oliveira nel dramma: in Brasile hanno rapito la sorella

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina