1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4463716
    Frattura insanabile, aggiunge il presidente della Sampdoria: "Non si occupa dei problemi delle società".

    Riccardo Garrone auspica una Lega commissariata, Antonio Matarrese ipotizza il deferimento per ciò che il presidente della Sampdoria ha detto martedì dopo essersi dimesso da consigliere. Più lontane di così le posizioni non potrebbero essere: la rottura pare insanabile.

    Il petroliere blucerchiato se n’è andato sbattendo la porta, indignato per il tono con cui Matarrese ha impedito al presidente dei revisori dei conti, Antonio Guastoni, di intervenire durante l’Assemblea. Tuttavia, le ragioni che hanno indotto Garrone alle dimissioni vanno ben oltre: "Ho deciso di lasciare perché Matarrese ci sta prendendo in giro e non si occupa dei problemi delle società. Come se non bastasse, ha riscritto il regolamento affidandosi a organi tecnici su cui non ha chiesto l’approvazione del Consiglio".

    Il presidente della Lega risponde per le rime: "Se non avessimo dovuto sospendere i lavori, avrei presentato il progetto scaturito dalle ultime riflessioni. Ci sono novità importanti, che confermano la mia disponibilità ad accogliere certe richieste, come l’introduzione della figura del direttore generale, sulla quale in un primo momento non ero d’accordo solo per una questione di budget. Il presidente deve venire dal mondo del calcio, questo sì, ma i suoi poteri potranno essere revocati in qualsiasi momento".

  Garrone: "Matarrese ci prende in giro"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina