1.     Mi trovi su: Homepage #4465320
    Azzurrini a Palencia, per passare turno serve almeno 1-1

    PALENCIA, 9 OTT - 'La partita di domani sera sara' difficile sia per noi che per loro'. Cosi' il ct dell'Under 21, Casiraghi, sulla sfida con la Spagna. 'La Spagna - spiega - ha il vantaggio di giocare in casa e con il tifo caldo degli 8.500 spagnoli presenti allo Stadio, ma questo importa fino ad un certo punto perche' molto dipendera' da come noi staremo in campo'. Per il passaggio del turno agli azzurrini, che all'andata con gli iberici hanno pareggiato 0-0, servira' almeno un 1-1.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4465321
    Stasera c'è in palio la qualificazione

    Gli azzurrini del tandem Casiraghi-Zola si giocano questa sera, alle 20.30 a Palencia contro i padroni di casa della Spagna, l'accesso alla fase finale degli Europei under 21. Confermata la coppia di qualità Montolivo-Aquilani a centrocampo, con Rosina e Palladino sugli esterni, contro le Furie rosse in attacco giocherà Pellé come unica punta, al posto di Pozzi. La gara d'andata, giocata venerdì a Modena, è finita 0-0.

    Questa sera, in attesa della nazionale campione del Mondo che giocherà domani in Georgia, tocca agli azzurrini della coppia Casiraghi-Zola scendere in campo a Palencia per la gara di ritorno dei playoff, che danno l'accesso alla fase finale dell'Europeo di categoria. L'Italia, forte dello 0-0 dell'andata sul campo di Modena, è lievemente avvantaggiata: in caso di pareggio con gol sarebbero gli azzurrini ad essere qualificati. La Spagna, invece, deve assolutamente vincere, mentre lo 0-0 al 90', ovviamente, obbliga le formazioni ai supplementari e, in caso, ai rigori.

    "Tutte le quattro gare giocate sinora sono state decisive - ha spiegato il ct Casiraghi. - Questa però è più decisiva delle altre: in palio c'è una qualificazione importantissima. La mia è una squadra molto tecnica, proprio per questo sarebbe sbagliato snaturarla e imporre un tipo di gioco che non le appartiene. Spero che si sblocchino gli attaccanti: finora abbiamo costruito diverse occasioni, ma i nostri bomber non sono ancora riusciti a far festa". E l'unica modifica rispetto alla gara d'andata riguarda proprio l'attacco: Pellè partirà titolare al posto di Pozzi, perché "l'attaccante del Cesena è più forte fisicamente, più abile quando si tratta di fare movimento" ha spiegato Casiraghi. A centrocampo riconfermato il blocco dell'andata (Montolivo-Aquilani al centro con Rosina-Palladino sulle fasce) così come la difesa a quattro (con Potenza, Andreolli, Mantovani e Chiellini) e il romanista Curci tra i pali.

  U21: Casiraghi, dura anche per Spagna

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina