1.     Mi trovi su: Homepage #4465487
    Lo dice una sentenza della Cassazione


    D'ora in avanti nelle partite amichevoli i giocatori dovranno tenere sotto controllo il proprio "ardore agonistico", altrimenti il gesto falloso potrebbe essere perseguito penalmente. Ad affermarlo è la Corte di Cassazione che in una sentenza ha condannato per lesioni colpose un giocatore di serie B di calcio a 5 reo di aver colpito un avversario con un'entrata particolarmente irruenta durante una partitella sulla sabbia.

    Nelle amichevoli, in quanto competizioni non competitive, sono vietati gli interventi troppo duri. A dirlo è una sentenza emessa dalla quarta sezione penale della Corte di Cassazione, seconda la quale il mancato autocontrollo in un match amichevole, o qualsiasi incontro di calcio tra dilettanti, può essere perseguibile penalmente. La sentenza in questione ha confermato la condanna per lesioni colpose gravi inflitta a Giovanni G., calciatore con un passato nella serie B di calcio a 5, per aver colpito l'avversario al ginocchio destro con "un'entrata in scivolata di estrema irruenza e violenza", durante una partitella sulla sabbia con un gruppo di amici.

    Secondo l'organo di giustizia, quando i giocatori disputano una partita amichevole è necessaria una "particolare cautela e prudenza per evitare il pregiudizio fisico per l'avversario e quindi un maggior controllo dell'ardore agonistico". Giovanni G. nell'amichevole risalente all'agosto del '99, aveva fatto un'entrata in scivolata senza regolare e coordinare il proprio sconnesso intervento e per questo era stato condannato dalla Corte d'Appello di Palermo, ancora nel maggio 2003, a pagare una multa da 200 euro per lesioni colpose gravi. Il giocatore quindi fatto ricorso in Cassazione, sostenendo che, in quanto "giocatore di sottocategoria non sarebbe stato in grado di compiere un intervento tanto agile e controllato", ma la Corte ha respinto il suo ricorso ed ha creato un precedente. D'ora in avanti anche nelle più classiche partitelle tra scapoli e ammogliati bisognerà stare attenti a non lasciarsi prendere troppo dalla foga agonistica.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4465493
    Porca miseria... questo penso abbia stabilito un record... è riuscito a spaccare entrambe le ginocchia con un unico intervento!!!
    Materazzi lo ha già ingaggiato come personal trainer :asd: :asd: :asd:


    "Giovanni, con una "entrata in scivolata" di "estrema irruenza e violenza" aveva mandato a terra Giuseppe V. provocandogli la rottura bilaterale dei tendini di tutte e due le ginocchia." dalla gazza.it
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  3. 4 anni di infamie!  
        Mi trovi su: Homepage #4465499
    c'era bisogno che arrivasse la corte di cassazione per dire ciò che è un tacito accordo da sempre fra i giocatori, e che l'episodio di zidane si recenti mondiali conferma: farsi del male in proporzione all'importanza dell'evento.
    Che poi ci si faccia la legge in allenamento per stabilire le gerarchie nello spogliatoio è un altro conto..

    più calcio meno chiacchiere:sbam:

  Vietato "l'ardore" in amichevole

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina