1.     Mi trovi su: Homepage #4465595
    A richiesta generale, innauguriamo questo nuovo thread dedicato allo sviluppo della trama della nostra creazione. Immagino che in questa sede discuteremo anche altri aspetti strettamente legati ad essa, come enigmi, dialoghi, trabocchetti vari, personaggi e segreti da inserire.

    Per quanto riguarda invece l'aspetto visivo, quindi concept art, outifts, loghi, forse finanche le musiche, continueremo ad utilizzare il thread precedente, sempre tenendo a mente che i due thread sono distinti per comodità, ma che comunque restano l'uno la controparte dell'altro, al fine di procedere in modo unitario e coerente.

    Di seguito inserirò alcuni post che riassumano le idee finora espresse nell'altro thread :)
    [URL=http://laracroftglobal.forumfree.net/][/URL]
  2.     Mi trovi su: Homepage #4465596
    In questo post ho riunito le "fasi salienti" che hanno portato la storia al punto attuale.
    Ecco dunque gli "highlights":

    L'inizio è di Arch
    1 - cut scene iniziale
    In un piccolo ambiente scuro e polveroso un violento terremoto scuote il soffitto, che crolla spargendo grossi massi e detriti tutt'intorno. Contemporaneamente, nell'oscurità si intravede una figura precipitare al suolo. Lara giace ora a terra, priva di sensi, con il corpo provato da tagli e lacerazioni (non sarebbe male metterglieli davvero, direttamente sull'outfit...) apparentemente senza vita.
    A un certo punto si ode una voce rimbombare nella stanza, come se venisse da un luogo lontanissimo...
    Voce: "Alzati."
    Lara rimane a terra immobile
    Voce: "Percepisco la tua sofferenza, ma le sabbie nella clessidra della tua vita continuano a scorrere. Non lasciare che si consumino inutilmente. Reagisci."
    Lara scuote la testa, tossisce, prova ad alzarsi in piedi ma cade di nuovo a terra.
    Voce: "E' uno sforzo troppo grande per chi non possiede il potere, lo posso comprendere. Ma se riuscirai a sopravvivere, gli dei sapranno ricompensare la tua grande forza d'animo. Concentrati!"
    Lara si rialza, barcolla, si sbilancia ma si aggrappa al muro per non cadere di nuovo. E' visibilmente stremata.
    Voce: "Brava. Le tue grandi potenzialità brillano nel tuo animo come le stelle nella notte più buia. Sapevo che ci saresti riuscita."
    Lara si stacca dal muro, barcolla ancora ma stavolta riesce a rimanere in piedi. Si guarda intorno confusa, mentre la voce prosegue:
    "La strada davanti a te è ancora lunga e irta di difficoltà, ma se seguirai i miei consigli riuscirai a risalire dall'abisso che ha inghiottito ogni tua speranza. Confida nelle tue capacità e la tua vita sarà risparmiata."

    Poi subentra Raider (su ispirazione di Fil)
    2 - Il sentiero di Nephthys
    Lara, guidata dalla voce, trova un canale segreto all’interno della Grande Piramide. Attraversato il lungo corridoio Lara giunge alla camera mortuaria di Nephthys , antica sacerdotessa di Horus. Le iscrizioni funerarie sono alquanto singolari e lasciano presagire delle sconvolgenti verità riguardanti presunti incontri avvenuti secoli prima tra il popolo egizio ed entità extraterrestri.
    Nephthys non era solo sacerdotessa di Horus, ma Lara scopre che essa aveva avuto un ruolo di mediatrice tra il re e questi esseri. Le iscrizioni dicono che ella conserva nel suo giaciglio funebre la testimonianza dell’avvenuto contatto, un artefatto di origine aliena che è anche una chiave di accesso per svelare i resti di una civiltà extraterrestre che in tempi remoti si era insediata sulla terra, e che aveva vissuto i suoi ultimi tempi in concomitanza con il tempo di massimo splendore della dinastia dei Faraoni, con cui era venuta a contatto.
    Accedere al sarcofago di Nephthys non è possibile: esso è legato ad un meccanismo di blocco che deve essere messo in funzione attraverso la soluzione di un enigma…(a tal proposito ho in mente una cosa tostissima, ma è bene non svelarla)
    Benchè allo stremo delle forze, Lara riesce a la tomba si apre e Lara può prendere l’artefatto alieno. Vicino ad esso trova un papiro le cui iscrizioni nascondono una mappa del luogo dove tale artefatto deve essere collocato….
    Lo sblocco del sarcofago apre anche una nuova via d'uscita dalla piramide
    Lara è salva e può finalmente far ritorno a casa

    Tra questo mini livello e l'inizio effettivo del gioco ci vedrei bene Casa di Lara:
    Lara torna a casa, ripone l'amuleto di Horus nella stanza dei trofei, si ritempra a dovere ed inizia a decifrare il papiro che svela il luogo dove l'artefatto di Nephthys deve essere usato.

    A questo punto bisogna stabilire da dove il gioco vero e proprio riparte (a me e God piaceva l'idea di Stonehenge, molto in sintonia con la piega esoterico-fantascientifica che la trama prendederebbe).

    Di nuovo Arch a proposito di Casa di Lara
    ... Intendevo che Lara vuole tenersi nascosta agli altri per portare a termine questa sua nuova "missione" senza scocciature esterne. Ha rischiato la vita, e famosa com'è dovrebbe avere i riflettori di tutto il mondo puntati addosso con frotte di giornalisti adulanti che le chiedono come è riuscita a scampare alla morte in Egitto... Ma noi le stiamo dando altro da fare perciò Lara ha bisogno di "nascondersi" almeno finchè non avrà portato a termine questo nuovo compito e non si saranno calmate le acque. E ricordate che mentre Lara lotta in questa sua nuova avventura avvengono i fatti di Chronicles... In questo modo giustifichiamo come mai nemmeno i suoi amici più cari sapessero che è viva e vegeta.

    Ma ecco che dal nulla Xin sale in cattedra :approved:
    "No, dunque io intendevo dire che la tomba che ritrova Lara sotto la piramide non è affatto egizia ma risale alla civiltà pre-egizia. C’era già da prima che la piramide con il tempio di Horus vi venissero costruiti sopra, perché era sepolta e inaccessibile.
    La vicenda di Nefti è davvero TROPPO simile a TR4, ok, forse una persona poco esperta di mitologia egizia potrebbe non notarlo, o forse si, dato che il tema della prigionia di una divinità sarebbe proprio lo stesso di TR4, oppure perché sapendone di mitologia egizia si renderebbe conto del fatto che Nefti non è altri che la MOGLIE/SORELLA di Seth. Talaltro una dea, come potrebbe essere sepolta da semplice sacerdotessa ed essere contemporaneamente accoppiata con un dio? Insomma è un paradosso, anche fin troppo banale. Se proprio non volete fare che la prima tomba sia di un alieno ma della sacerdotessa che mediava tra il re e gli alieni almeno cambiatele nome. Non so, l’unico che mi viene in mente è Ubeket (luminosa), grossomodo corrispondente all’italiano Chiara. Il nome della sacerdotessa potrebbe alludere al ruolo che aveva: mediare tra il re e gli esseri “della luce”, della costellazione quindi!

    Per quanto riguarda la shamana, ci sta benissimo, si può sempre fare che Lara venga guidata da lei verso l’uscita, verso la tomba quindi, proprio perché l’intento della shamana è quello di metterla sulle tracce del manufatto finale. La shamana vuole che Lara si metta sulle tracce del manufatto per trovarlo prima del cattivo di turno magari… In modo che non cada nelle mani sbagliate e anzi in modo che Lara lo distrugga sul finale. Questo potrebbe essere l’intento della shamana, e potrebbe dirlo direttamente a Lara al villaggio oppure svelarlo sul finale. Direi che la soluzione migliore sarebbe fare sì che la shamana lo dica subito al villaggio e ricompaia magari a metà gioco e alla fine per morire (sacrificarsi per Lara e per il mondo) o semplicemente aiutare Lara.

    Comunque ho già in mente la forma che dovrebbe avere la camera sepolcrale del primo livello. Io la farei a forma di SHEN, mi spiego: gli shen sono degli strani simboli che appaiono nelle raffigurazioni di molte culture antiche, in particolare egizia e mesopotamica. Molti vedono in queste figure un tentativo grafico di riprodurre le navicelle spaziali di forma affusolata con cui gli alieni che entrarono in contatto con i popoli antichi (Mesopotamia ed Egitto in primis) utilizzavano per scendere sul suolo terrestre. Una camera mortuaria di questa forma sarebbe coerentissima e spiegherebbe ache l’origine del simbolo. La camera sarebbe infatti il tentativo di riproduzione di una navicella spaziale.

    La camera dovrebbe svilupparsi verso l’alto e rappresentare un livello a se stante, ricca di stanzine, stanzette, leve, interruttori, ponti che si infittiscono man mano che si sale verso l’alto della “colonna”, verso quindi l’uscita.

    Io farei le tombe degli alieni sempre con la stessa forma, a shen, ovviamente con particolari diversi ad esempio la sepoltura del corpo.

    Ho studiato anche la struttura che secondo me dovrebbero avere le ambientazioni nel loro complesso, e ho fatto dei disegni. Si tratta ovviamente di bozze, la disposizione e la natura delle stanze vanno poi riviste e adattate, in modo anche da diversificarle.

    Allora, ogni ambientazione dovrebbe contenere minimo tre livelli. Questa la disposizione:
    Città: Lara attraversa la città/villaggio tra grattacieli, corse in moto/sidecar/jeep per raggiungere un edificio di particolare importanza sotto il quale è presente l’accesso alle tombe che cerca in ogni ambientazione.
    Tempio: Ho pensato che l’edificio potrebbe essere un tempio con monaci e preti alla “monastero di barkhang” di TR2. Oppure per non fare sempre templi potrebbe essere anche un museo o un monumento importante. Mi è venuta in mente anche la Turchia come ambientazione papabile, e in questo caso ci metterei magari le città-caverne della Cappadocia, dalle quali poi è possibile accedere a sotterranei e poi alla tomba.
    Sotterranei: le sale/labirinti/locali sotterranei ai templi/musei/caverne. Ne farei unop o due livelli a se stanti molto complessi, dai quali alla fine si accede alla tomba.
    Tomba: le antichissime tombe pre-egizie che la civiltà scomparsa ha lasciato qua e la nel mondo. Vi si trova la sepoltura degli ultimi alieni rimasti sulla Terra e con loro una parte della mappa finale che conduce alla città.

    Ho pensato anche all’eventuale artefatto finale. Un incanalatore dell’energia cosmica Qi, che riesce a trasformare tale energia in raggi nucleari. Potrebbe essere riconducibile all’Arca dell’Alleanza con la quale la leggenda vuole che gli ebrei sterminassero gli eserciti nemici polverizzandoli all’istante. Quest’idea mi è venuta ricordandomi delle teorie che ho letto nel libro di Zecharia Sitchin (Il pianeta degli dèi) in cui afferma che le istruzioni contenute nella Bibbia per la costruzione dell’Arca, se lette in modo allegorico, non sarebbero altro che istruzioni per la creazione di un reattore nucleare. Solo che l’arca dell’alleanza Lara la ha già trovata tecnicamente… sebbene fosse un Easter Egg di richiamo ad Indiana Jones. Bisognerebbe fare una ricerca su qualche manufatto simile.


    Ed Arch si esalta! :asd:
    La capsula piramidale è un'idea meravigliosa!!!!
    Anche l'idea dello shen è ottima, ma c'è un problema: Lara sarà all'interno e perciò la struttura dell'ambiente sarà tutt'altro che chiara al giocatore che ha alte probabilità di non accorgersi della forma del sepolcro... Se ci fosse qualcosa dalla forma più evidente sarebbe meglio... Ma l'idea che ha avuto Xin non è per niente da scartare, anzi!

    Per quanto riguarda l'idea della shamana e del villaggio... Farne un livello non lo vedo adatto, non ci sarebbero obiettivi da portare a termine. Potrebbe invece essere un FMV. Anche se come farlo non so... Si potrebbe chiedere una mano a Walrus. Oppure dovrei mettermi sotto io e imparare come cavolo funzionano i programmi che ho a disposizione x fare FMV... Sarebbe la prima volta, spero che non escano male... Dovrò trovare il tempo per farne qualcuno di prova giusto percominciare a imparare. Io il villaggio l'avevo pensato così:

    (seguendo direttamente la fine del livello come l'avevo descritta nell'altro post, con Lara che sviene e che viene portata via in braccio dalla Shamana)
    Interno di una capanna, Lara è stesa su un giaciglio poggiato a terra. Tutte le ferite che prima aveva sono state fasciate con bende di stoffa. Una figura apre la tenda sulla porta d'ingresso che funge da porta lasciando filtrare un pò di luce che colpisce il volto di Lara. Lara apre gli occhi e si sveglia languidamente, ma poi si mette a sedere di colpo guardandosi intorno furtivamente. La figura entra nella stanza guardando sorridendo Lara. E' una giovane donna mulatta con un lungo mantello nero.
    Shamana: "Ben Svegliata."
    Lara: "Dove... Dove sono?"
    Shamana: "Sei nella capanna dello sciamano del villaggio. Comprendo che tu sia confusa, hai dormito per quasi due giorni."
    Lara: "E' stato lui a fasciarmi le ferite?"
    Shamana: "Sì. Sono stata io. Mi chiamo ... " <-- qulacuno le inventi un nome, please!
    Lara la guarda confusa, poi capisce e si alza dal giaciglio per presentarsi.
    Lara: "Io sono Lara Croft. Io... devo ringraziarti. Ti devo la vita. Sei stata tu a salvarmi sotto la piramide, vero?"
    Shamana: "Io ho solo vegliato su di te. Il resto lo hai fatto tutto da sola..."
    Lara: "Come sapevi che io ero lì?"
    Shamana: "Io... Lo sapevo. Questo è tutto quello che posso dirti adesso. So che hai tante domande che vorresti farmi ma io non posso rispondere a tutte. Non saresti ancora in grado di comprendere. Tutto ciò che vuoi sapere devi scoprirlo da sola."
    Lara: "Ma come?"
    Shamana: "Possiedi già ciò che ti serve allo scopo. E solo tu sei in grado utilizzarne il potere."
    Lara: "Cos...?"
    In quel momento Lara si rende conto di aver stretto fino ad ora nel palmo della sua mano un oggetto... E' l'oggetto/mappa che ha raccolto nel sepolcro. Lara lo fissa attentamente.
    Shamana: "Non affrettare i tempi. Arriverà il giorno in cui capirai il suo utilizzo. Devi solo imparare a pazientare."
    La shamana si volta verso la tenda e va per uscire.
    Lara: "Aspetta!"
    La shamana si ferma e volta leggermente la testa senza girarsi completamente.
    Lara: "quando eravamo là sotto hai detto che eri una specie di guardiana o qualcosa di simile... Ma allora perchè non mi hai impedito di aprire il sarcofago e profanare il corpo di... ?" <-- Non metto il nome della sacerdotessa xkè è ancora questione di dibattito
    Shamana: "Perchè il tempo è giunto. La profezia si è avverata e l'anima eletta, colei che sola da mortale è riuscita a racchiudere il potere di un Dio, ha spezzato il sigillo che per tanto tempo ha racchiuso il potere del ... " <-- nome dell'artefatto per la prima volta rivelato. "Il mio compito millenario è finalmente finito. Ora tutto è nelle tue mani. Possano gli dei assistere il tuo lungo cammino." La shamana esce dalla capanna. Lara la segue ma una volta fuori si ritrova in una via trafficata piena di bancarelle e bazar nei quartieri più poveri e periferici del Cairo. La shamana non si vede più.

    WoW, è un pò lunghetto, ma ho ritenuto necessario riportare il più possibile di quanto espresso (sono spiacente con Xin perchè temo che le mappe e i disegni da lui postati non siano venuti col copia/incolla, per cui dovrà gentilmente ripostarle).

    Ok, da qui si riparte, ed anche se lo dico da me, credo che stia venendo una bomba :P
    [URL=http://laracroftglobal.forumfree.net/][/URL]
  3.     Mi trovi su: Homepage #4465597
    NUOVO AGGIORNAMENTO

    1) Cut scene/FMV iniziale (by Arch)

    In un piccolo ambiente scuro e polveroso un violento terremoto scuote il soffitto, che crolla spargendo grossi massi e detriti tutt'intorno. Contemporaneamente, nell'oscurità si intravede una figura precipitare al suolo. Lara giace ora a terra, priva di sensi, con il corpo provato da tagli e lacerazioni (non sarebbe male metterglieli davvero, direttamente sull'outfit...) apparentemente senza vita.
    A un certo punto si ode una voce rimbombare nella stanza, come se venisse da un luogo lontanissimo...
    Voce: "Alzati."
    Lara rimane a terra immobile
    Voce: "Percepisco la tua sofferenza, ma le sabbie nella clessidra della tua vita continuano a scorrere. Non lasciare che si consumino inutilmente. Reagisci."
    Lara scuote la testa, tossisce, prova ad alzarsi in piedi ma cade di nuovo a terra.
    Voce: "E' uno sforzo troppo grande per chi non possiede il potere, lo posso comprendere. Ma se riuscirai a sopravvivere, gli dei sapranno ricompensare la tua grande forza d'animo. Concentrati!"
    Lara si rialza, barcolla, si sbilancia ma si aggrappa al muro per non cadere di nuovo. E' visibilmente stremata.
    Voce: "Brava. Le tue grandi potenzialità brillano nel tuo animo come le stelle nella notte più buia. Sapevo che ci saresti riuscita."
    Lara si stacca dal muro, barcolla ancora ma stavolta riesce a rimanere in piedi. Si guarda intorno confusa, mentre la voce prosegue:
    "La strada davanti a te è ancora lunga e irta di difficoltà, ma se seguirai i miei consigli riuscirai a risalire dall'abisso che ha inghiottito ogni tua speranza. Confida nelle tue capacità e la tua vita sarà risparmiata."

    2) Livello 1 - Il sentiero di Ubeket (by Raider - revisionato da Xin)

    Lara, guidata dalla voce della Shamana, trova un canale segreto all’interno della Grande Piramide. Attraversato il lungo corridoio Lara giunge alla camera mortuaria di Ubeket , antica sacerdotessa di Horus. Le iscrizioni funerarie sono alquanto singolari e lasciano presagire delle sconvolgenti verità riguardanti presunti incontri avvenuti secoli prima tra il popolo egizio ed entità extraterrestri.
    Ubeket non era solo sacerdotessa di Horus, ma Lara scopre che essa aveva avuto un ruolo di mediatrice tra il re e questi esseri. La camera mortuaria è a forma di SHEN (dovrebbe cioè svilupparsi verso l’alto, ricca di stanzine, stanzette, leve, interruttori, ponti che si infittiscono man mano che si sale verso l’alto della “colonna”, verso quindi l’uscita) e le iscrizioni rivelano che Ubeket conserva nel suo giaciglio funebre (dalla forma di capsula aliena) la testimonianza dell’avvenuto contatto, un artefatto di origine sconosciuta che è anche una chiave di accesso per svelare i resti di una civiltà extraterrestre che in tempi remoti si era insediata sulla terra, e che aveva vissuto i suoi ultimi tempi in concomitanza con il tempo di massimo splendore della dinastia dei Faraoni, con cui era venuta a contatto.
    Accedere al sarcofago di Ubeket non è possibile: esso è legato ad un meccanismo di blocco che deve essere messo in funzione attraverso la soluzione di un enigma…
    Risolto tale enigma Lara può prendere l’artefatto alieno. Vicino ad esso trova un papiro le cui iscrizioni nascondono una mappa del luogo dove tale artefatto deve essere collocato….
    Lo sblocco del sepolcro apre anche una nuova via d'uscita dalla piramide, ma per poterla raggiungere Lara è costretta a risalire attraveso lo SHEN (modalità da definire)
    Lara riesce ad uscire, ma ormai, allo stremo delle forze, sviene e rimane a terra.

    3) Cut scene/FMV (by Arch - testo revisionato da Koa)

    La Shamana raccoglie Lara svenuta e la trasporta al suo villaggio.
    Lara si risveglia all'interno della sua capanna, stesa su un giaciglio. Tutte le ferite che prima aveva sono state fasciate con bende di stoffa. Una figura apre la tenda sulla porta d'ingresso che funge da porta lasciando filtrare un pò di luce che colpisce il volto di Lara. Lara apre gli occhi e si sveglia languidamente, ma poi si mette a sedere di colpo guardandosi intorno furtivamente. La figura entra nella stanza guardando sorridendo Lara. E' una giovane donna mulatta con un lungo mantello nero.
    Shamana: "Ben Svegliata."
    Lara: "Dove... Dove sono?"
    Shamana: "Sei nella mia capanna.
    Lara: " E tu chi sei?"
    Shamana: "Sono la shamana di questo villaggio. Comprendo che tu sia confusa, hai dormito per quasi due giorni.
    Lara: "Sei stat tu a fasciarmi le ferite?"
    Shamana: "Sì. Sono stata io. Il mio nome è ... " (NOME DA DEFINIRE)
    Lara la guarda confusa, poi capisce e si alza dal giaciglio per presentarsi.
    Lara: "Il mio nome è Lara Croft"
    Shamana: "Lo so chi sei."
    Lara: "sei stata tu a salvarmi la vita sotto la piramide vero? io voglio ringraziarti mi hai salvato la vita."
    Shamana: "Io non ho fatto nulla, ho solo vegliato su di te, hai fatto tutto da sola."
    Lara: "Come sapevi dove mi trovavo?"
    Shamana: "Lo sapevo. E per adesso ti basti sapere questo, so che hai tante domande da farmi, ma sappi che io non possiedo tutte le risposte. Non pretendo che tu comprenda le mie parole ora, forse col tempo troverai le risposte che cerchi, ma io non posso aiutarti adesso."
    Lara: "ma come..?"
    Shamana: "Possiedi già tutto quello che ti serve allo scopo. E solo tu sei in grado di utilizzarne il potere." (in questo momento la shamana fa un piccolo cenno con la testa all'oggetto che lara tiene in mano)
    Lara: "ma cos..."
    In quel momento Lara si rende conto che stretto nella sua mano tiene un oggetto...lo riconosce subito è l'oggetto che ha raccolto nel sepolcro di Ubeket. Lara lo fissa attentamente poi guarda la shamana.
    Shamana: "Non avere fretta Lara. Arriverà il giorno in cui capirai il suo utilizzo, devi solo pazientare."
    Lara: "quando ero la sotto mi hai detto che eri la guardiana del sepolcro, allora perché non mi hai impedito di profanare la tomba di Ubeket ?"
    Shamana: "perché il tempo è giunto e la profezia si è avverata così come era stata narrata, l'anima eletta, ovvero colei che da sola mortale è riuscita rinchiudere i poteri di un dio, ha spezzato il sigillo che per tanto tempo ha racchiuso il potere del....(NOME DELL'ARTEFATTO)."Il mio compito millenario è finalmente finito, ora è tutto nelle tue mani, possano gli dei assisterti nel tuo lungo cammino."
    La Shamana esce dalla capanna Lara la segue ma una volta fuori si ritrova in una via trafficata piena di bancarelle e bazar nei quartieri più poveri del Cairo. La shamana non si vede più.

    4) Livello 2 - Casa di Lara* (by Raider & Arch)
    * Utilizzando la vecchia casa, con qualche ammodernamento.

    Lara è nuovamente a casa sua (un pò di riposo è d'obbligo) mentre il mondo la crede morta. Questo livello (collocato temporalmente prima di Chronicles) dovrà servire essenzialmente affinchè Lara possa decifrare il papiro/mappa rinvenuto nella tomba di Ubeket, il quale svelerà il punto d'entrata da cui ripartire per intraprendere la nuova avventura (Stonehenge).
    Unitamente a questo, il livello dovrà riservare almeno un paio di segreti e fornire parecchio materiale come munizioni kit etc. necessari per l'imminente ripartenza di Lara.
    Naturalmente tutti gli aspetti all'interno della casa, vanno definiti al meglio.

    5) Livello 3 - Stonehenge *
    * Primo di tre sottolivelli, così come indicato dagli schemi di Xin.

    Ancora da definire
    [URL=http://laracroftglobal.forumfree.net/][/URL]

  TOMB RAIDER DOMINATION - Sviluppo trama

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina