1.     Mi trovi su: Homepage #4466654
    Schianto piccolo aereo: 2 morti


    Un piccolo aereo si è schiantato contro un grattacielo di New York. Il velivolo ha colpito un edificio di lusso di 50 piani, nell'Upper East Side di Manhattan, tra la 72esima strada e la York Avenue, vicino all'East River. Secondo il network televisivo Fox ci sarebbero almeno due vittime. Funzionari statali hanno dichiarato, tuttavia, che non vi sono ragioni per credere che si tratti di un atto terroristico.

    Dal luogo dell'impatto si sono subito levati fumo e fiamme, che hanno avvolto i piani superiori della struttura. Diverse emittenti americane hanno trasmesso in diretta le immagini dell'incendio. Dapprima si era parlato di un elicottero, poi la voce è stata smentita. Il piccolo aereoplano era decollato dall'aeroporto di Teterboro, nel vicino stato del New Jersey ed era diretto nella località di White Plains, nello stato di New York.

    Il grattacielo colpito nel cuore di Manhattan è "The Belaire", un palazzo di 50 piani che ospita 183 appartamenti di lusso, molti dei quali hanno un valore superiore al milione di dollari. Il grattacielo è stato costruito alla fine degli anni '80 ed è poco distante dalla casa d'aste Sotheby's.

    Allarme al Palazzo di Vetro
    Subito dopo lo schianto è scattato l'allarme al Palazzo di Vetro, che si trova ad una trentina di isolati di distanza. Secondo il corrispondente della Cnn, gli altoparlanti della sede dell'Onu hanno comunicato che un edificio era stato colpito da quello che, secondo le prime ricostruzioni rivelatesi poi inesatte, si credeva fosse un elicottero.

    Caccia in volo
    In seguito alla collisione, l'Aviazione Usa ha fatto lavare in volo su New York e sulle altre città i caccia-bombardieri, seppure a titolo meramente precauzionale. Il Norad, il comando militare che controlla i cieli sopra il Nord America, così come l'Fbi, continua a ritenere non ci siano elementi per sospettare che il velivolo caduto a Manhattan sia legato a un gesto di terrorismo. L'Fbi ha inviato sul luogo due squadre specializzate in anti-terrorismo, ed una squadra di esperti di esplosivo.

    Non sarebbe un atto terroristico
    Secondo un funzionariodell'FBI, tuttavia, non sembra che si tratti di un atto terroristico: "Non ho ragione di credere a questo punto che lo schianto di New York sia legato al terrorismo".Le immagini dell'incendio e del fumo che si sprigiona dalle finestre evocano quelle degli attentati dell'11 settembre 2001. Diversi elicotteri si sono schiantati negli ultimi anni vicino ai fiumi che fiancheggiano Manhattan.

    Ma la Casa Bianca non esclude nulla
    La Casa Bianca non esclude alcuna ipotesi in relazione allo schianto del piccolo velivolo, malgrado Fbi e polizia abbiano ribadito che non risultano al monmento elementi tali da far pensare a un attentato terroristico, come quelli dell'11 settembre 2001. Lo ha reso noto un portavoce, precisando peraltro che per ora non ci sono stati cambiamenti nel livello dell'allerta anti-terrorismo su scala nazionale.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4466658
    Originally posted by common
    esattamente così si controlla il popolino, col terrorismo mediatico

    devono SEMPRE aver PAURA, così saranno sempre disposti a dare il permesso di fare qualsiasi porcheria e accetteranno qualsiasi costo che quella porcheria richiederà ..
    :yy: :yy: :yy: :yy: :yy: :yy: :yy: :yy: :yy: :yy:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4466659
    Era giocatore Yankees, aveva licenza volo da un anno

    NEW YORK, 11 OTT - Cory Lidle, giocatore di baseball dei New York Yankees, era il pilota dell'aereo che si e' schiantato contro un grattacielo di Manhattan. Il passaporto di Lidle, 34 anni, un pitcher della squadra di baseball di New York, e' stato trovato in strada. Il giocatore aveva da un anno la licenza da pilota e aveva acquistato l'aereo del disastro, un Cirrus SR20. Lidle era l'unica persona a bordo del velivolo. Californiano, era discendente di Robert Fulton, l'inventore del battello a vapore.

  New York, torna incubo 11/9

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina