1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4471579
    «Gli scarti dell'Inter valgono una grande squadra».

    La mancata panchina dell'Inter. E' il più grande rammarico professionale di Galeone? «Eh, direi proprio di sì (sospiro, ndr). Ci sono andato davvero vicino. Era praticamente fatta. Almeno, era ciò che pensavo dopo aver incontrato Moratti. Fu lui a volermi parlare. Era la stagione '96-'97, io ero reduce da due promozioni in A consecutive con Udinese e Perugia. Chiamò a casa Benito Lorenzi (ex campione nerazzurro e pupillo della famiglia Moratti, ndr) e lasciò detto a mia moglie che avrei dovuto contattare il presidente. Massimo Moratti mi invitò a Milano per un caffè e la sua prima frase mi stupì molto: "In che rapporti è con Moggi?". Risposi: "Mi dice sempre che sono il più bravo...". Il discorso cadde lì, parlammo di giocatori, poi mi congedò: "Guardi, io vorrei chiudere l'affare subito, ma devo prima consultarmi con i miei collaboratori". Non ho più sentito nessuno, nonostante io sappia per certo che ripensò a me anche più avanti».

    Su quella panchina ora siede Mancini: domenica la vecchia guardia sfiderà la nuova. «Beh, Mancini sarà anche giovane, ma ha già allenato fior di squadroni...».

    Sta dicendo che 41 anni sono troppo pochi per una piazza così importante? «Voglio dire che non mi è piaciuto il modo con cui Mancini ha potuto iniziare ad allenare (una deroga federale concessa da Petrucci, che fece arrabbiare molti tecnici, ndr). Si disse che era un "grande": ma in base a cosa? E guardate che squadre! Fiorentina, Lazio, Inter. Si è ritrovato a guidare club di primo piano solo in quanto predestinato, e basta. Bisogna invece riconoscere che da giocatore è stato sottovalutato, avrebbe meritato più riconoscimenti: era un grandissimo, alla pari con Baggio. Ecco: sottovalutato in campo e sopravvalutato in panchina. A Firenze aveva una signora squadra, eppure sappiamo tutti com'è finita; alla Lazio invece ha fatto molto bene».

    E all'Inter? «Beh, mi sembra di ricordare che nella prima stagione di Mancini le partite ben giocate si siano contate sulle dita di una mano. L'Inter di quest'anno come organico è tre volte superiore a tutte le altre, ma non ha un'identità ben precisa, la squadra non si muove assieme. Ti può mettere sotto quando vuole, ma non sai da che parte inizia e dove finisce. In questa Inter non vedo grande equilibrio, né nel gioco, né nei comportamenti. Potrebbe giocare Adriano? Ma lui non mi è mai piaciuto tanto, i fuoriclasse sono un'altra cosa».

    Galeone, lei avrebbe detto che con gli «scarti» dell'Inter lei vincerebbe lo scudetto? «(ride, ndr) Stavo scherzando, ma se andiamo a guardare i giocatori persi lungo gli anni, troviamo fior di nomi. Ci si potrebbe fare una signora squadra, e ne avanzerebbero ancora molti...».
  2.     Mi trovi su: Homepage #4471582
    direi che siccome ha già detto di volersi ritirare a fine stagione si stà levando un bel pò di sassolini dalla scarpa

    non conncordo sul Mancini a livello di BAggio, perchè MAncini era molto più fumo che arrosto (oltre che un piantagrane), ma per il resto direi che non ha sbagliato
  3.     Mi trovi su: Homepage #4471583
    Originally posted by common
    direi che siccome ha già detto di volersi ritirare a fine stagione si stà levando un bel pò di sassolini dalla scarpa

    non conncordo sul Mancini a livello di BAggio, perchè MAncini era molto più fumo che arrosto (oltre che un piantagrane), ma per il resto direi che non ha sbagliato


    no dai mancini più fumo che arrosto... non lo condivido :cool:

    mancini come allenatore non piace molto neanche a me
    quando era giovane e non il giocatore a fine carriera (della lazio) era davvero forte....
    non bisogna dimenticare che dietro ai tantissimi gol di vialli,montella ecc. c'era sempre dietro lui, il mancio!
  4.     Mi trovi su: Homepage #4471584
    Originally posted by pela10
    no dai mancini più fumo che arrosto... non lo condivido :cool:

    mancini come allenatore non piace molto neanche a me
    quando era giovane e non il giocatore a fine carriera (della lazio) era davvero forte....
    non bisogna dimenticare che dietro ai tantissimi gol di vialli,montella ecc. c'era sempre dietro lui, il mancio!


    io invece penso che sia l'esatto contrario ... ha giocato con tanti giocatori di alto livello e ne ha tratto vantaggio, del resto Tutti gli anni si diceva che Mancini era chiesto qua e la e alla fine non lo chiedeva nessuno, tutti a dire che era un fuoriclasse e alla fine solo poche convocazioni in nazionale .. mentre i vari Vialli e Montella venivano comprati a peso d'oro.

    Ma forse ti facevi anche tu ingannare da tutti quei colpi di tacco che sparava a casaccio, ne sbagliava quatto su 5, ma non appena ne imbroccava uno in tv gridavano al miracolo Mancini; che era tutto relativo, secondo me ... tecnicamente c'era, ma da li ad essere grande ce ne passa
  5.     Mi trovi su: Homepage #4471585
    Originally posted by common
    io invece penso che sia l'esatto contrario ... ha giocato con tanti giocatori di alto livello e ne ha tratto vantaggio, del resto Tutti gli anni si diceva che Mancini era chiesto qua e la e alla fine non lo chiedeva nessuno, tutti a dire che era un fuoriclasse e alla fine solo poche convocazioni in nazionale .. mentre i vari Vialli e Montella venivano comprati a peso d'oro.

    Ma forse ti facevi anche tu ingannare da tutti quei colpi di tacco che sparava a casaccio, ne sbagliava quatto su 5, ma non appena ne imbroccava uno in tv gridavano al miracolo Mancini che era tutto relativo, secondo me ... tecnicamente c'era, ma da li ad essere grande ce ne passa


    e va beh abbiamo due visioni diverse del giocatore mancini....
    io dico che lui riusciva ad esaltare le qualità (ottime) di molti attaccanti.... tu il contrario
    :cool:

    forse siamo daccordo solo sul fatto che attualmente Mancini è 1 allenatore mediocre
    (anche se poi alla fine qualcosa riesce sempre a vincere)

    p.s.
    ti ringrazio per avermi dato dell'osservatore superficiale che si faceva ingannare solo da alcuni colpi di tacco :cool: ..... (è solo 1 battuta...senza polemica)
  6.     Mi trovi su: Homepage #4471587
    Originally posted by digital_boy84
    ha ragione lui, su mancini :yy:
    xò sta rosicando storicamente...e poi pretendeva di andare all'inter da allenatore neopromosso :rolleyes:


    Non pretendeva nulla mi sembra.... è stata l'inter a contattarlo e lui ha solo espresso il dispiacere per non aver chiuso l'accordo.... penso che chiunque al suo posto vivrebbe lo stesso stato d'animo.

    Non capisco poi il tuo specificare che era neopromosso....... intendi che aveva uno stipendio troppo basso per le abitudini dell'inter? o cosa?
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  7.     Mi trovi su: Homepage #4471589
    Originally posted by MaestroZen
    Non pretendeva nulla mi sembra.... è stata l'inter a contattarlo e lui ha solo espresso il dispiacere per non aver chiuso l'accordo.... penso che chiunque al suo posto vivrebbe lo stesso stato d'animo.

    Non capisco poi il tuo specificare che era neopromosso....... intendi che aveva uno stipendio troppo basso per le abitudini dell'inter? o cosa?


    per andare all'inter, al milan, alla juve un allenatore deve avere già un pò di esperienza in grandi squadre....mancini sarà una sega ma era stato alla fiore, alla lazio... galeone non aveva mai allenato in serie a
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  8.     Mi trovi su: Homepage #4471590
    Originally posted by pela10


    forse siamo daccordo solo sul fatto che attualmente Mancini è 1 allenatore mediocre
    (anche se poi alla fine qualcosa riesce sempre a vincere)
    e qui non ci piove

    p.s.
    ti ringrazio per avermi dato dell'osservatore superficiale che si faceva ingannare solo da alcuni colpi di tacco :cool: ..... (è solo 1 battuta...senza polemica)


    lo spero .. perchè quel "MA FORSE" che ho scritto davanti alla mia frase vorrà dire pure qualcosa

    ------------------------------------

    cmq la carriera di MAncini parla per lui, ottima carriera, anche perchè quasi tutta coincidente con la fase più ricca e fortunata della Samp (con Gullit, Chiesa, Montella, Vialli) ma lontana dalla carriera di un vero fuoriclasse (anche se ormai si spaccia per fuoriclasse proprio chiunque)
  9.     Mi trovi su: Homepage #4471591
    Originally posted by common
    lo spero .. perchè quel "MA FORSE" che ho scritto davanti alla mia frase vorrà dire pure qualcosa

    ------------------------------------

    cmq la carriera di MAncini parla per lui, ottima carriera, anche perchè quasi tutta coincidente con la fase più ricca e fortunata della Samp (con Gullit, Chiesa, Montella, Vialli) ma lontana dalla carriera di un vero fuoriclasse (anche se ormai si spaccia per fuoriclasse proprio chiunque)



    era davvero senza polemica.....


    secondo me mancini attualmente è davvero 1 fuoriclasse quando litiga con l'arbitro

    tra 1 po contesterà anche le maglie della terna arbitrale...con quei colori così accesi abbagliano il portiere :asd: :asd:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4471593
    Originally posted by digital_boy84
    per andare all'inter, al milan, alla juve un allenatore deve avere già un pò di esperienza in grandi squadre....mancini sarà una sega ma era stato alla fiore, alla lazio... galeone non aveva mai allenato in serie a


    questo è quello che dici tu..... e che pensan probabilmente i dirigenti dell'inter che vivon forse della teoria che più pagano più qualità hanno....

    2-3 esempi..... di poco conto sia chiaro.. xè alla fine son stati allenatori abbastanza mediocri....


    Sacchi..... arrivato al milan dal Rimini... squadra che notoriamente ha militato nei vertici della serie A.... :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

    Lippi... arrivato alla Juve nel '94 reduce da una fortunata esperienza al Napoli culminata con un esonero... ed il napoli post maradona si sà... era una superpotenza a livello mondiale. :rolleyes:

    Capello... arrivato al milan a raccogliere la pesante eredità di sacchi.... annoverava nel curriculum delle notevoli esperienze internazionali con la primavera del milan..... :rolleyes:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!

  Galeone: «Mancini? Ma quale fenomeno... Da allenatore è stato sopravvalutato»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina