1.     Mi trovi su: Homepage #4472740
    Ancelotti tranquillo:"Stiamo crescendo"

    Nonostante la pesante sconfitta interna contro il Palermo, Ancelotti, i giocatori e perfino Berlusconi concordano: la crisi rossonera sta nei risultati, non certo nel gioco. Domenica sera, soprattutto nella ripresa, la squadra ha creato numerose palle gol e ha messo in mostra un Kakà in grande spolvero, a tratti inarrestabile. E il tecnico tranquillizza l'ambiente: "Abbiamo giocato una buona gara, stiamo crescendo".

    Tutti d'accordo: non è un problema di gioco, non stiamo assistendo a un'involuzione della manovra. In casa Milan c'è rammarico per i risultati che non arrivano, nervosismo per l'astinenza prolungata degli uomini gol a cui, domenica sera, si sono aggiunte preoccupanti amnesie difensive, ma non c'è aria di crisi.

    Anche contro il Palermo è mancato il gol, ma le occasioni sono state tante e gli ancelottiani hanno messo in mostra, soprattutto nella ripresa, un gran calcio. Inoltre, Kakà sembra tornato il "flagello delle difese" che aveva dimostrato di poter essere in passato, specie nella prima stagione italiana, con in più una maturità calcistica e caratteriale accresciuta dall'esperienza a Milanello. Quindi, nessun dramma, anche se la classifica piange e il ritardo dalla vetta, sommato al gap ereditato da Calciopoli, comincia ad essere un problema concreto.

    Ancelotti, però, non ha dubbi: "Abbiamo giocato una buona gara, sicuramente migliore rispetto alle ultime uscite - ha detto al termine del ko di San Siro contro i rosanero -. Stiamo crescendo". E anche il presidentissimo, Silvio Berlusconi, è dello stesso parere e, dopo aver elogiato Guidolin e i suoi, scaccia i fantasmi rossoneri. "Non sono deluso - ha commentato -, perché il Milan ha giocato bene". Il gol arriverà, la difesa tornerà più attenta e la stagione rossonera ripartirà di slancio. Ne è convinto il tecnico di Reggiolo che vede nella gara di sabato contro i cugini nerazzurri un buon momento per svoltare. "Arriveremo al derby avendo risolto tutti i nostri problemi, ne sono convinto".
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4472741
    Originally posted by Pezzotto
    Ancelotti tranquillo:"Stiamo crescendo"

    Nonostante la pesante sconfitta interna contro il Palermo, Ancelotti, i giocatori e perfino Berlusconi concordano: la crisi rossonera sta nei risultati, non certo nel gioco. Domenica sera, soprattutto nella ripresa, la squadra ha creato numerose palle gol e ha messo in mostra un Kakà in grande spolvero, a tratti inarrestabile. E il tecnico tranquillizza l'ambiente: "Abbiamo giocato una buona gara, stiamo crescendo".

    Tutti d'accordo: non è un problema di gioco, non stiamo assistendo a un'involuzione della manovra. In casa Milan c'è rammarico per i risultati che non arrivano, nervosismo per l'astinenza prolungata degli uomini gol a cui, domenica sera, si sono aggiunte preoccupanti amnesie difensive, ma non c'è aria di crisi.

    Anche contro il Palermo è mancato il gol, ma le occasioni sono state tante e gli ancelottiani hanno messo in mostra, soprattutto nella ripresa, un gran calcio. Inoltre, Kakà sembra tornato il "flagello delle difese" che aveva dimostrato di poter essere in passato, specie nella prima stagione italiana, con in più una maturità calcistica e caratteriale accresciuta dall'esperienza a Milanello. Quindi, nessun dramma, anche se la classifica piange e il ritardo dalla vetta, sommato al gap ereditato da Calciopoli, comincia ad essere un problema concreto.

    Ancelotti, però, non ha dubbi: "Abbiamo giocato una buona gara, sicuramente migliore rispetto alle ultime uscite - ha detto al termine del ko di San Siro contro i rosanero -. Stiamo crescendo". E anche il presidentissimo, Silvio Berlusconi, è dello stesso parere e, dopo aver elogiato Guidolin e i suoi, scaccia i fantasmi rossoneri. "Non sono deluso - ha commentato -, perché il Milan ha giocato bene". Il gol arriverà, la difesa tornerà più attenta e la stagione rossonera ripartirà di slancio. Ne è convinto il tecnico di Reggiolo che vede nella gara di sabato contro i cugini nerazzurri un buon momento per svoltare. "Arriveremo al derby avendo risolto tutti i nostri problemi, ne sono convinto".


    Se è soddisfatto Ancelotti della gara, immagino Guidolin... :asd:

  Milan: tutti d'accordo, non c'è nessuna crisi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina