1.     Mi trovi su: Homepage #4475369
    MILANO. Il cellulare che diventa, dentro le pareti di casa, anche un telefono fisso, con il relativo numero. Niente più canone Telecom, niente più spinotti nel muro. Ecco l’integrazione targata Vodafone Italia. L’amministratore delegato Pietro Guindani parla di «una giornata storica per le telecomunicazioni in Italia» e descrive l’offerta come «la prima, concreta integrazione tra fisso e mobile che dà benefici ai clienti contrariamente a quella annunciata dal nostro concorrente». L’affondo di Vodafone su Telecom Italia è sì di carattere industriale ma non solo. Guindani, presentando le novità, racconta di «alcune preoccupazioni» per la svolta strategica del competitor, varata nel consiglio di due giorni fa e che prevede il ritorno dell’integrazione fisso-mobile.

    Due su tutte: la prima riguarda lo scorporo della Rete, che, secondo il manager deve «riguardare non solo l’ultimo miglio, ma anche le infrastrutture di rete, incluso il Next Generation Network. In caso contrario l’unbundling (l’accesso diretto che permette la liberalizzazione, ndr) è discriminante e gli operatori alternativi sono penalizzati». E ancora: Telecom «non deve sfruttare la propria posizione dominante nel fisso per rafforzarsi sul mercato competitivo del mobile e sul nascente mercato dei servizi integrati fisso-mobile». Insomma, la richiesta è forte e chiara: «Parità di accesso nel fisso e piena concorrenza nel mobile». Per questo l’ad di Vodafone Italia vede «la necessità di scorporare la divisione commerciale mobile da quella fissa» per scongiurare «la possibilità che Telecom Italia fornisca un vantaggio aggiuntivo a Tim». La guerra totale, la concorrenza col coltello tra i denti, inizia con una trovata semplice semplice.

    «D’ora in avanti sarà possibile associare un numero di telefonia fissa (il classico 011-123... o lo 02-123..., ndr) a un telefono mobile». In sostanza qualsiasi telefonino (ovviamente con Sim Vodafone) può avere una doppia funzione: di normale cellulare, ma anche di telefono fisso, mandando in pensione quello attaccato alla borchia incassata nel muro.

    Quando il cellulare si trova nel perimetro della propria abitazione («in una città come Milano arriva a coprire l’isolato», spiega il direttore generale Paolo Bertoluzzo) vede applicato per le telefonate sia in ingresso sia in uscita il tariffario previsto per il fisso. Quando invece il telefono si trova fuori casa torna ad essere il classico cellulare e se qualcuno chiama il numero fisso sono previste tre possibilità: un trasferimento di chiamata, lo scatto della segreteria telefonica e la mancata risposta con un Sms che avverte il cellulare della chiamata ricevuta al numero di casa. Quando invece viene chiamato il numero di telefonia mobile, il telefono trilla comunque e viene osservato il tariffario conseguente. Per Internet - che oggi, secondo Bertoluzzo, tiene incollato al fisso il 22% degli utenti, mentre il 70% lo mantiene per la convenienza nelle chiamate verso gli altri telefoni domestici, il 43% per non abbandonare il numero e perdere dunque dei contatti - la soluzione è duplice. La prima è quella dell’Umts per navigare tra gli 1,8 e i 3,6 Mega bps, la seconda deriva dalla partnership con Fastweb che permette connessioni fino a 20 Mega bps.

    La rivoluzione parte oggi, sarà operativa da dicembre, ma ogni mese non potranno migrare che 68 mila numeri. Non resta quindi che sciogliere il nodo «politico» della vicenda sulla Rete. E i tempi si annunciano brevi: «Abbiamo fiducia nell’Autorità per le comunicazioni e nell’Antitrust - dice Guindani -. Ci attendiamo una convocazione da parte dell’Agcom quanto prima. In quella sede chiariremo la nostra esposizione nel dettaglio».

    http://www.lastampa.it/cmstp/rubriche/girata.asp?ID_blog=30&ID_articolo=1162&ID_sezione=&sezione=High+tech
    :champion:Albo d'oro Superlega (aggiornato 30/5/07) :grazie: [url=http://forum.videogame.it/showthread.php?&postid=903504#post903504]Storico Squadre Superlega (xls aggio
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4475376
    Originally posted by mbrio
    MILANO. Il cellulare che diventa, dentro le pareti di casa, anche un telefono fisso, con il relativo numero. Niente più canone Telecom, niente più spinotti nel muro. Ecco l’integrazione targata Vodafone Italia.


    Era ora!:approved:
    "Quando questo artefatto sprigionera' la sua furia verso il basso, le linee di giunzione del pianeta esploderanno. Jörmungandr, la serpe di Midgard si levera' sputando veleno nei cieli, e tutto il mondo verra' consumato da fuoco e cenere...Ragnarök! La settima era ci attende!"...

    Lara Croft Global Staff

  E Vodafone rilancia col cellulare-fisso

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina