1.     Mi trovi su: Homepage #4480348
    da alice sport


    "Mio figlio ancora non sa che non gioco...": Ronaldo ancora non ha trovato un posto fisso nel Real Madrid di Fabio Capello e se ne lamenta.

    In un'intervista ad 'Abc', definisce 'una merda' essere riserva: Mi hanno tolto la vita. L'unica cosa che mi piace e' giocare al calcio. Ora non gioco perche' Capello non crede in me". Quanto ai programmi extracalcistici, Ronaldo dice che vuole guadagnarsi il Premio Nobel per la Pace; in cambio sarebbe disposto a cedere Pallone d'Oro e Mondiali.

    A Tarragona Capello aveva fatto scaldare il brasiliano per quarantacinque minuti per poi non farlo entrare. Conseguenza dell'espulsione che Ronaldo rimediò a Getafe due settimane fa e che contribuì alla sconfitta del Real.

    "Ho passato tutta la vita lottando. E' sempre stato così, anche se ora lotto contro qualcosa di nuovo per me. Ma è tutta la vita che cerco di superare i momenti difficili. Ho superato - spiega Ronaldo- un infortunio che mi ha tenuto fuori per quasi due anni, ora lottare per essere titolare mi sembra normale, è una cosa che hanno passato giocatori molto famosi come me".

    Il brasiliano giura di essere tornato in condizione: "Io so cosa devo fare, però tutto dipende dal'allenatore. Rispetto le sue decisioni, spero che mi dia un'opportunità. Ho ascoltato Capello - aggiunge - dire che tutti devono guadagnarsi il posto in campo e ha ragione. Non gli ho chiesto spiegazioni, non gli ho detto niente. In questi mesi ci ho parlato solo un paio di volte, mi ha chiesto di perdere peso, di allenarmi bene ed è quello che sto facendo".

    I 40 minuti trascorsi invano a riscaldarsi a bordocampo durante la partita col Tarragona sembrano avergli toccato la dignità. "E' stata un'esperienza negativa - spiega - che ha lasciato il segno. Ho pensato di tutto, mi sono sentito dimenticato. Ogni pensiero che mi veniva alla mente o mi attraversava il corpo era negativo, ma mi sono comportato come un operaio. Non potevo lamentarmi... né fare uno scandalo. Avevo le budella rivoltate perché era duro sentirsi una nullità, dimenticato e senza poter fare nulla".

    Negli ultimi giorni, inoltre, era tornata d'attualità la trattativa sfumata nelle ultime ore del calciomercato estivo, quella che avrebbe portato Adriano al Real Madrid e Ronaldo all'Inter.

    Secondo quanto scritto da "El Mundo Deportivo", il Real Madrid avrebbe infatti intenzione di mettere in vendita il Fenomeno nel prossimo gennaio: Fabio Capello non è convinto appieno delle possibilità che il brasiliano torni in condizioni fisiche affidabili a lungo termine, non lo considera uno dei "titolari" e avrebbe così dato il via libera alla sua cessione.

    Intanto l'attaccante avrebbe già ricevuto una ricca offerta dal Qatar ma non avrebbe intenzione di interrompere la sua permanenza nei merengues prima della scadenza del contratto, prevista per giugno del 2008, di sicuro non per un torneo di secondo livello come quello

    ......................................


    e dopo vieri al Milan arriverà Ronaldo?????

  ronald-real..... è rottura

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina