1.     Mi trovi su: Homepage #4480446
    Polemica aperta tra il Milan e Gianni Rivera. L'ex fuoriclasse rossonero, intervenuto nella trasmissione Sfoghi di Calcio in onda su Canale Italia, aveva dichiarato: "Berlusconi ha fatto di tutto per mandarmi via dal Milan e da tempo si muove perchè non arrivi al vertice Figc. Fare il cavalier servente non è da me". Rivera non è troppo tenero nemmeno nel pronosticare il futuro del Milan: "Sì è chiuso un ciclo: a parte Kakà, la squadra rossonera deve necessariamente ringiovanire la propria rosa".
    Non tarda ad arrivare la replica del Milan, affidata a un pungente comunicato: "Leggiamo di Rivera. Parla di Milan: ciclo finito, Kakà, l'astio di Berlusconi - si legge su AcMilan.it -. I milanisti che hanno amato Rivera sul campo sono tantissimi. Ma il Rivera dirigente cosa ha fatto per il Milan? Visto che lo ha portato due volte in Serie B e visto che in Belgio e in Brasile ancora sorridono di tenerezza per i mancati affari Ceulemans e Zico, faccia una bella cosa. Si astenga dal parlare del Milan: dietro la scrivania e alla guida operativa della società, qualche anno fa, di danni ne ha fatti abbastanza. Quanto al ciclo, lasci perdere: non lo ha iniziato lui. E ringrazi chi ama, e chi fa, il Milan di oggi per aver regalato ai tifosi rossoneri le magie di Kakà. Fosse per Rivera, oggi Ricky giocherebbe sicuramente con un'altra maglia".

  Milan-Rivera: è polemica

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina