1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4486812

    Maratona New York: trionfa Marilson Gomes.dos Santos


    (Marilson Gomes dos Santos alla fine della Maratona di New York)
    (AGM-DS) - Milano, 5 novembre - Va al brasiliano Marilson Gomes dos Santos la Maratona di New York 2006, giunta alla sua 37.a edizione. Con il tempo di 2h09’58’’ Gomes dos Santos ha preceduto di dieci secondi il keniano Stefan Kyogora (2h10’08’’), mentre uno dei favoriti della vigilia, l’altro keniano Paul Tergat, ha chiuso al terzo posto con il tempo di 2h10’11’’. Sesto posto per l’azzurro Stefano Baldini, che ha terminato in 2h11’33’’.

    La 37.a edizione della Maratona di New York inizia alle alle 16.14, e i circa 37mila partecipanti (tra cui 3184 italiani) affrontano subito il ponte di Verrazzano. Prima della competizione maschile, si erano svolte quelle per atleti disabili (partenza alle 14, vincitore l`australiano Kurt Fearnley) e per le donne (partenza alle 15.35, si e` imposta la lettone lettone Jelena Prokopcuka). Per i primi dieci chilometri circa, il gruppo e` molto compatto, anche se iniziano a prendere terreno Meb, Alan Culpepper e Andrew Letherby. Dopo il decimo chilometro, la testa della corsa e` composta da circa 25 persone, tra le quali ovviamente ci sono i corridori piu` importanti, tra i quali anche Stefano Baldini, Meb e Ramaala. E proprio Ramaala e` tra gli avversari piu` temibili per Baldini. Nei pronostici della vigilia, infatti, i favoriti erano l`etiope Hailu Negussie (vincitore a Boston nel 2005), il sudafricano Hendrick Ramaala, appunto, gia` vincitore dell`edizione 2004 e, soprattutto, Paul Tergat. Il keniano, che beffo` nella scorsa edizione proprio Ramaala sopravanzandolo di tre decimi di secondo, e` infatti il detentore del titolo.
    Fra i tanti litiganti emerge pero` la figura di Marilson Gomes dos Santos, che prima parte come ‘lepre’, poi consolida il vantaggio, e alla fine diventa imprendibile per il gruppo degli inseguitori, sempre vicini, ma mai quanto basta per poterlo ricontattare.

    L`albo d`oro:
    1970 Garie Muhrcke 2:31:38
    1971 Norman Higgins 2:22:54
    1972 Sheldon Karlin 2:27:52
    1973 Tom Fleming 2:21:54
    1974 Norbert Sander 2:26:30
    1975 Tom Fleming 2:19:27
    1976 Bill Rodgers 2:10:10
    1977 Bill Rodgers 2:11:28
    1978 Bill Rodgers 2:12:12
    1979 Bill Rodgers 2:11:42
    1980 Alberto Salazar 2:09:41
    1981 Alberto Salazar 2:08:13
    1982 Alberto Salazar 2:09:29
    1983 Rod Dixon 2:08:59
    1984 Orlando Pizzolato 2:14:53
    1985 Orlando Pizzolato 2:11:34
    1986 Gianni Poli 2:11:06
    1987 Ibrahim Hussein 2:11:01
    1988 Steve Jones 2:08:20
    1989 Juma Ikangaa 2:08:01
    1990 Douglas Wakiihuri 2:12:39
    1991 Salvador Garcia 2:09:28
    1992 Willie Mtolo 2:09:29
    1993 Andres Espinosa 2:10:04
    1994 German Silva 2:11:21
    1995 German Silva 2:11:00
    1996 Giacomo Leone 2:09:54
    1997 John Kagwe 2:08:12
    1998 John Kagwe 2:08:45
    1999 Joseph Chebet 2:09:14
    2000 Abdelkhader El Mouaziz 2:10:09
    2001 Tesfaye Jifar 2:07:43
    2002 Rodgers Rop 2:08:07
    2003 Martin Lel 2:10:30
    2004 Hendrik Ramaala 2:09:28
    2005 Paul Tergat 2:09:30
    2006 Marilson Gomes dos Santos 2:09:58


    -------------------------------------------------------
    Maratona New York:tra le donne vince la Prokopcuka

    (AGM-DS) - Milano, 5 novembre - Va alla lettone Jelena Prokopcuka l’edizione femminile della Maratona di New York 2006. La Prokopcuka, vincitrice anche della passata edizione della maratona piu` importante del mondo, ha chiuso con il tempo di 2h25’05’’, precedendo di un minuto l’ucraina Tatiana Hladyr, vincitrice a sua volta quest’anno della Maratona di Roma. Terzo posto per la keniota Catherine Ndereba.
    La Prokopcuka, nata a Riga il 21 settembre 1976, ha vinto nella passata stagione anche la maratona di Osaka e nel 2002 ha ottenuto il bronzo nei Mondiali di mezza maratona svoltisi a Bruxelles.

    L`albo d`oro femminile:
    1971 Beth Bonner 2:55:22
    1972 Nina Kuscsik 3:08:41
    1973 Nina Kuscsik 2:57:07
    1974 Kathrine Switzer 3:07:29
    1975 Kim Merritt 2:46:14
    1976 Miki Gorman 2:39:11
    1977 Miki Gorman 2:43:10
    1978 Grete Waitz 2:32:30
    1979 Grete Waitz 2:27:33
    1980 Grete Waitz 2:25:42
    1981 Allison Roe 2:25:29
    1982 Grete Waitz 2:27:14
    1983 Grete Waitz 2:27:00
    1984 Grete Waitz 2:29:30
    1985 Grete Waitz 2:28:34
    1986 Grete Waitz 2:28:06
    1987 Priscilla Welch 2:30:17
    1988 Grete Waitz 2:28:07
    1989 Ingrid Kristiansen 2:25:30
    1990 Wanda Panfil 2:30:45
    1991 Liz McColgan 2:27:32
    1992 Lisa Ondieki 2:24:40
    1993 Uta Pippig 2:26:24
    1994 Tegla Loroupe 2:27:37
    1995 Tegla Loroupe 2:28:06
    1996 Anuta Catuna 2:28:18
    1997 Franziska Rochat-Moser 2:28:43
    1998 Franca Fiacconi 2:25:17
    1999 Adriana Fernandez 2:25:06
    2000 Ludmila Petrova 2:25:45
    2001 Margaret Okayo 2:24:21
    2002 Joyce Chepchumba 2:25:56
    2003 Margaret Okayo 2:22:31
    2004 Paula Radcliffe 2:23:10
    2005 Jelena Prokopcuka 2:24:41
    2006 Jelena Prokopcuka 2:25:05
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4486813

  al brasiliano Gomes al Maratona di New York

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina