1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4491635
    Caro Beppe,
    la cosa che mi piace di questo governo di sinistra è la coerenza. Prodi, Rutelli, Fassino durante la campagna elettorale criticavano l'azione (sotto risoluzione ONU) dell'Italia in Iraq e promettevano presto un rientro delle truppe: sì, per mandarle in Libano. Criticavano i tagli alla cultura fatti da Berlusconi, ma loro hanno tagliato ulteriormente (una quarantina di milioni in meno al FUS), sostenevano che gli enti locali e le istituzioni erano ormai alla fame per colpa di Berlusconi (scene patetiche in TV, dove ci si lamentava di non avere neppure la carta e l'inchiostro per stampare i documenti) e ora questa sinistra taglia ancora di più, al punto che persino i sindaci di sinistra insorgono per lamentarsi contro il governo. Tagli alle FS (49 milioni in meno), al CONI (62 milioni in meno), alla Guardia di finanza (38 milioni in meno, tanto per sostenere meglio la lotta all'evasione), 100 milioni in meno alla giustizia, 21 milioni in meno alla scuola, 26 milioni in meno ai vigili del fuoco, 204 milioni in meno alle politiche sociali (alla faccia del governo di sinistra) ecc. Cifre da far impressione. Ci si lamentava della faciloneria della destra nei confronti dei delinquenti, per poi svuotare le carceri con un megaindulto. Si diceva che le tasse non sarebbero state aumentate, ma l'aliquota Irpef per i redditi tra 15000 e 28000 euro (cioè per la maggior parte della popolazione italiana) è stata portata dal 23% (come era sotto il governo Berlusconi) al 27%. Quando Berlusconi fece tagli, sostenendo che erano necessari per risanare l'economia, la sinistra scese in piazza. Ora invece taglia ancora di più e ci dice che dobbiamo avere comprensione, perché le finanze sono dissestate. Non capisco se Prodi, Rutelli e Fassino sono ubriachi quando parlano, se credono davvero in quello che dicono, o se la loro rabbia politica verso l'avversario è più forte del senso di onestà verso i loro elettori. Una cosa mi sembra chiara: non sanno il significato della parola "coerenza".

    Giovanni Greco, giolar75@libero.it

    impressioni?
  2.     Mi trovi su: Homepage #4491637
    non mi piace questa iniziativa da parte del governo. Devo essere sincero, ma purtroppo di cose di SINISTRA ne sono state fatte fin troppo poche.
    Mi fanno incaxxare gli aumenti sul ticket, anche se per esempio devo dire che Bersani ci ha aiutato con le liberalizzazioni per esempio dei farmaci nei supermercati. :)
    Non mi piacciono i tagli ai comuni, devo essere sincero. Men che meno quelli allo sport (dato però ormai smentito), nè quelli alle scuole. Mi piacciono invece le tasse sulle macchine con più di 1000KW e su quelle non Euro4. Sono soddisfatto dell'aiuto che si vuole dare nelle bollette alle famiglie con anziani e problemi di handicap. Le detrazioni rese ora possibili alle famiglie che hanno uno studente universitario fuori sede. E molte altre cose che nessuno mai dice.

    Mi chiedo solamente una cosa: perchè? Per quale motivo Prodi e i compagni di merenda ci fanno pagare di più? Per prendere di più loro? Naaaa....non mi sembra Padoa Schioppa abbia grandi interessi in ballo....per gusto? Oppure per qualche reale motivo?
    Non mi è piaciuto il fatto che sia stato un gran "bordello" più che una finanziaria, ma dietro a questo casino QUALCOSA deve nascondersi. Interessi personali? ben felice di conoscerli, se qualcuno me li spiega. Non mi sembra ci siano televisioni nè processi in ballo, nè pubblicità, ne case editrici o case cinematografiche. Solo per citare qualcosa....

    Cosa c'è che spinge a questo allarmismo il nostro governo?

    Vorrei sottolineare come intanto l'Europa APPLAUDA alla manovra, e mette il veto su eventuali modifiche, pena severi richiami e/o esclusione dal circuito. Cosa che effettivamente non possiamo permetterci....
  3.     Mi trovi su: Homepage #4491639
    Originally posted by massituo
    Caro Beppe,
    la cosa che mi piace di questo governo di sinistra è la coerenza. Prodi, Rutelli, Fassino durante la campagna elettorale criticavano l'azione (sotto risoluzione ONU) dell'Italia in Iraq e promettevano presto un rientro delle truppe: sì, per mandarle in Libano.


    Quoto innanzitutto questa. Diciamo che a parti invertite, ossia Libano che attaca Israele, credo che l'intervento sarebbe stato più contestato. La voglia di fare uno sgarbo a Israele era più grande del concetto di pace, di cui si sono fatti scudo negli ultimi 5 anni.
    Per non parlare del popolo della pace che prima dell'attacco militare in Afghanistain (legittimo atto di difesa) sventolava le bandierine arcobaleno e ora gira la testa (non tutti, ma la maggior parte).
    In Iraq andiamo per lo stesso motivo per cui andiamo in Libano, per operazioni di peace-keaping. l'Onu ha condannato l'intervento in Iraq, ma di fatto ha riconosciuto indirettamente l'intervento tramite le 17 risoluzioni che dimostrano che Saddam appoggiava terrorismo e aveva armi di distruzione di massa e riconoscendo il popolo iraqueno sovrano.
    Non discuto la legittimità dell'intervento in Libano, (secondo me è legittimo), ma la coerenza di chi lo ha approvato che poi è il senso dell'articolo.
    La coerenza non c'è, mi sembra evidente.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4491640
    Sono di sinistra da diverse generazioni (e lo sarò SEMPRE) e com'è ovvio sono felice che esista un governo di centro-sinistra e soprattutto che ci sia Berlusconi all'opposizione....

    Fatta questa premessa, dovuta, veniamo al dunque....

    Sono perfettamente daccordo con zan, quando dice che di sinistra è stato fatto poco o nulla. Le promesse elettorali di abbassare di 5 punti il cuneo fiscale non mi pare che stiamo andando in quella direzione, anzi....
    Si era detto fin dall'inizio che i ceti medio-bassi sarebbero stati sgravati dalla pressione fiscale, e sembrerebbe che si era partiti bene, ma poi basta che Montezemolo (che del suddetto ceto non gliene frega un caxxo) alzi un po' la voce che tutto cambia.....

    Purtroppo noto una mancanza di polso sulle tematiche, basta vedere la questione del bollo sui SUV, per esempio.......un giorno si, l'altro forse....poi no....però....:confused:

    Ho l'impressione che si cerchi di costruire una finanziaria per appianare il debito pubblico, per poi avere più liquidità in futuro in modo che le prossime finanziarie siano meno dure....
    Anche se è un concetto giusto, avrebbero dovuto dirlo subito e non promettere altro o perlomeno cercare di "rateizzare" il recupero del debito, anche se devo ammettere che avendo fatto così probabilmente ora siderebbero all'opposizione....:rolleyes:

    Quello che penso ora (purtroppo), che il governo attuale così facendo. è più brava a fare l'opposizione, fermo restando che è un bene del paese non avere Berlusconi al governo....

    :cool:
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4491641
    dopo aver letto le opinioni di due persone fortemente di sinistra vi dico la mia:
    la sinistra è della stessa pasta della destra, ovvero che tutte e due le fazioni sono bugiarde come poche(e qua mi vanto di non essere andato a votare)...resta il fatto che credo che se non ci fosse berlusconi la destra sarebbe molto meglio della sinistra...peccato che c'è silvio:cool:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4491642
    Originally posted by Giovanni1982
    Quoto innanzitutto questa. Diciamo che a parti invertite, ossia Libano che attaca Israele, credo che l'intervento sarebbe stato più contestato. La voglia di fare uno sgarbo a Israele era più grande del concetto di pace, di cui si sono fatti scudo negli ultimi 5 anni.
    Per non parlare del popolo della pace che prima dell'attacco militare in Afghanistain (legittimo atto di difesa) sventolava le bandierine arcobaleno e ora gira la testa (non tutti, ma la maggior parte).
    In Iraq andiamo per lo stesso motivo per cui andiamo in Libano, per operazioni di peace-keaping. l'Onu ha condannato l'intervento in Iraq, ma di fatto ha riconosciuto indirettamente l'intervento tramite le 17 risoluzioni che dimostrano che Saddam appoggiava terrorismo e aveva armi di distruzione di massa e riconoscendo il popolo iraqueno sovrano.
    Non discuto la legittimità dell'intervento in Libano, (secondo me è legittimo), ma la coerenza di chi lo ha approvato che poi è il senso dell'articolo.
    La coerenza non c'è, mi sembra evidente.


    Mamma mia che miscuglio!!!! :eek:
  7.     Mi trovi su: Homepage #4491644
    Originally posted by massituo
    dopo aver letto le opinioni di due persone fortemente di sinistra vi dico la mia:
    la sinistra è della stessa pasta della destra, ovvero che tutte e due le fazioni sono bugiarde come poche(e qua mi vanto di non essere andato a votare)...resta il fatto che credo che se non ci fosse berlusconi la destra sarebbe molto meglio della sinistra...peccato che c'è silvio:cool:


    Il votare non è un piacere santiddio!! Votare è anche un DOVERE del cittadino!!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4491645
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    non mi piace questa iniziativa da parte del governo. Devo essere sincero, ma purtroppo di cose di SINISTRA ne sono state fatte fin troppo poche.
    Mi fanno incaxxare gli aumenti sul ticket, anche se per esempio devo dire che Bersani ci ha aiutato con le liberalizzazioni per esempio dei farmaci nei supermercati. :)
    Non mi piacciono i tagli ai comuni, devo essere sincero. Men che meno quelli allo sport (dato però ormai smentito), nè quelli alle scuole. Mi piacciono invece le tasse sulle macchine con più di 1000KW e su quelle non Euro4. Sono soddisfatto dell'aiuto che si vuole dare nelle bollette alle famiglie con anziani e problemi di handicap. Le detrazioni rese ora possibili alle famiglie che hanno uno studente universitario fuori sede. E molte altre cose che nessuno mai dice.

    Mi chiedo solamente una cosa: perchè? Per quale motivo Prodi e i compagni di merenda ci fanno pagare di più? Per prendere di più loro? Naaaa....non mi sembra Padoa Schioppa abbia grandi interessi in ballo....per gusto? Oppure per qualche reale motivo?
    Non mi è piaciuto il fatto che sia stato un gran "bordello" più che una finanziaria, ma dietro a questo casino QUALCOSA deve nascondersi. Interessi personali? ben felice di conoscerli, se qualcuno me li spiega. Non mi sembra ci siano televisioni nè processi in ballo, nè pubblicità, ne case editrici o case cinematografiche. Solo per citare qualcosa....

    Cosa c'è che spinge a questo allarmismo il nostro governo?

    Vorrei sottolineare come intanto l'Europa APPLAUDA alla manovra, e mette il veto su eventuali modifiche, pena severi richiami e/o esclusione dal circuito. Cosa che effettivamente non possiamo permetterci....


    Secondo me, non hai centrato il senso dell'articolo. Qui non si parla della giustezza della manovra, ma di coerenza da parte di chi ha criticato per 5 anni i tagli salvo poi farli, una volta salito al governo.
    I soldi non vanno in tasca a Padoa-Schioppa come non andavano in tasca a Tremonti o chi per esso. Se si fanno i tagli è perchè evidentemente sono necessari.
    D'accordo, ma a questo punto direi che o avevano ragione tutti o nn aveva ragione nessuno.
    Sull'Europa che applaude leggo or ora sul corriere che l'Economist parla di manovra ".non eccelsa".

  Governo Prodi incoerente

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina