1.     Mi trovi su: Homepage #4495193
    Oggi non tengo niente da fare, per cui apriamo un nuovo thread. Questa volta perchè non proviamo a recensire i videogiochi che abbiamo?
    Prendiamo spunto da TGM. Cinque i fattori da tener conto:

    QUALITA'/PREZZO - esprime il rapporto qualità/convenieza (questo gioco vale i soldi spesi?);
    GRAFICA - esprime un giudizio sul comparto tecnico;
    SONORO - esprime un giudizio sul comparto audio;
    GIOCABILITA' - sintetizza l'immediatezza e semplicità d'uso del gioco;
    LONGEVITA' - rappresenta la durata del gioco;
    CARISMA - l'emozione del primo impatto.

    I giudizi vanno da 1 (scarso) a 5 (ottimo), e tale valore deve essere espresso per qualsiasi fattore sopra citato. Magari, se volete, lasciate anche un piccolo commento o una vostra considerazione.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4495194
    Comincio subito io con la valutazione di:

    RESIDENT EVIL REBIRTH - Gamecube

    QUALITA'/PREZZO - 5 (il gioco vale tutti i soldi spesi, dal momento che riprende, rivisita, aggiunge e non toglie nulla all'emozionante capitolo originale del '96);

    GRAFICA - 4 (fotorealismo, giochi di luce e ombre brillanti e piacevoli da vedere, modellazione dei personaggi e dell'ambiente dettagliata e senza sbavature; qualche piccolo bug grafico come compenetrazione di poligoni, ma ci si passa sopra in favore dell'altro piatto della bilancia);

    SONORO - 4 (musiche evocative e d'atmosfera, un pelo meno riuscite dell'originale ma sempre azzeccate e in grado di mettere tensione; effetti sonori limpidi e curati - il suono dei passi sulle superfici legnose e di ceramica si fa ascoltare con piacere, i lamenti dei nemici e il loro comparto sonoro lasciano davvero un senso di ansia);

    GIOCABILITA' - 3 (il sistema di controllo è un po' macchinoso e lento, bisogna farci un po' la mano);

    LONGEVITA' - 5 (il gioco assicura una decina di ore di sano terrore, dopodichè verranno sbloccate varie modalità aggiuntive che vanno provate per sbloccare vari extra. La modalità Nemici invisibili è una sfida per i giocatori incalliti - provate un po' a completare il gioco sfuggendo a zombi, cani, ragni e altre mostruosità senza vederli minimamente, ma niente se paragonata alla modalità Vero survival, dove il livello di difficoltà sarà quello massimo, i bauli non saranno più collegati tra loro e le munizioni sono più scarse che mai. Se a tutto ciò aggiungiamo filmati multipli per ciascun personaggio - 6 per Chris e 6 per Jill - la longevità arriva alle stelle, anche solo per il gusto di effettuare scelte diverse nel corso dell'avventura per gustarsi scene inedite e modifiche all'intreccio narrativo);

    CARISMA - 5 (l'orrore torna di nuovo a spaventarci, e stavolta lo fa in grande stile grazie alla strabiliante potenza tecnica del Gamecube, console troppo sottovalutata).
  3.     Mi trovi su: Homepage #4495195
    caro beautifully... l'idea nn è male... però sai, se si deve prendere spunto dalla rivista di TGM online, di cui io sono un amatore accanito!!, nn viene una cosa originale...

    sarebbe meglio fare una cosa tutta nostra... però nn so come... perchè anche io tempo fa avevo intenzione di aprire un topic del genere, solo che pensando al fatto che tanto mi sarei ispirato ugualmente alle riviste... mi son detto ''e allora a che serve se scrivo ciò che è riportato nelle riviste?!''

    cmq prox ne faccio anche io di recensioni... quando trovo tempo...:rolleyes: :D


    ciao grande:approved:
    "Nulla è più logico della pazzia!"
  4.     Mi trovi su: Homepage #4495197
    MORTAL KOMBAT ARMAGEDDON - PS2

    QUALITA'/PREZZO - 3 (considerando il contenuto non all'altezza dei precedenti capitoli, sarebbe meglio che comprassero questo gioco solo i veri appassionati);

    GRAFICA - 3 (poche innovazioni rispetto al migliore MKDeception, ammorbiditi e ridotto il numero dei poligoni per dare maggiore leggerezza nel complesso, personaggi e arene ben caratterizzate, ma alcuni potrebbero storcere il naso di fronte alla sensazione di "non immediatezza" data dalla lentezza dei movimenti);

    SONORO - 3 (le musiche si fanno ascoltare con piacere, ma sono sempre inferiori in termini di qualità rispetto a Deadly Alliance e Deception, mentre gli effetti sonori, come capita spesso per giochi di questo genere, sembrano essere riciclati altrove e inseriti per riempire il tutto);

    GIOCABILITA' - 2 (la nota dolente del titolo sta tutta qui, che come aspetto positivo presenta solamente la vasta gamma di personaggi selezionabili -60+- mentre tutto il resto non risulta all'altezza. Le modalità aggiuntive presentano eccessiva linearità per quanto riguarda il Konquest Mode e troppa banalità e sterilità per il Motor Kombat, l'Arcade è troppo scarno e non gratificante, anche a causa della pessima scelta di eliminare il classico sistema delle Fatality in un complesso sistema di combinazioni che non porta in tasca un minimo di soddisfazione. I filmati finali dei personaggi non presentano più quella bellezza antica che risiedeva negli artwork o in qualche breve sequenza cinematica, ma sono tutti uguali e frettolosamente realizzati, lasciando a pochissime righe il compito di descrivere il destino del personaggio utilizzato. Da menzionare la localizzazione italiana, non molto importante in un gioco di lotta e valida solo per il Konquest mode, ma penosa nelle descrizioni degli elementi della Krypta e con parecchi errori di stampa);

    LONGEVITA' - 5 (un punto a favore. I 60+ personaggi sono vari e molto distinti tra loro, se si volesse arrivare a scoprire ciascun finale ci impiegheremmo parecchio tempo. Contanto anche il Konquest Mode, che da solo assicura più o meno 8 ore di gioco, il Motor Kombat, la possibilità di creare un proprio personaggio per utilizzarlo nella modalità online oppure nell'Arcade Mode, la Krypta - molto meno vasta e meno remunerativa - nonchè il famoso VS Mode - l'unico vero divertimento risiede nel giocare con un vostro amico - aumentano il fattore longevita' al massimo livello);

    CARISMA - 2 (all'inizio sembra tutto perfetto e mastodontico, ma man mano che si prende dimestichezza con il gameplay e le varie modalità si avverte un senso di mancanza e si ha il sentore che si tratti di un prodotto incompleto e frettolosamente prodotto).

    Ed ecco la seconda valutazione. E voi quando ne scrivete una?

  Recensiamo i videogiochi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina