1.     Mi trovi su: Homepage #4496807
    Filippo Volandri e` il secondo miglior tennista al mondo per percentuale di prime di servizio nel 2006. L`italiano, infatti, nei suoi 57 incontri dell`anno solare nei tornei ATP ha mantenuto una media del 70% di battute valide, secondo solo allo spagnolo Fernando Verdasco (58 incontri, 73% di prime di servizio). Alle spalle del livornese si sono classificate stelle assolute come il russo Nikolay Davydenko, e gli spagnoli Tommy Robredo e Rafael Nadal (tutti al 69%, ma rispettivamente su 94, 75 e 69 incontri, dunque su distanze decisamente piu` impegnative).

    Solo 14.o il numero 1 del mondo Roger Federer (efficace al 63% sulla bellezza di 95 incontri, e` quello che ne ha disputati di piu`). Daniele Bracciali, che e` il `re` italiano degli Ace con 335, si trova al 62.o posto nella graduatoria delle prime di servizio: percentuale appena poco sopra la media, 52%, con 42 incontri giocati.

    ------------

    Dite la verità.... avevate pensato veramente che avesse scalzato nadal :asd: :asd: :asd:

    Approposito di Nadal... anche se non era un match ufficiale non posso tralasciare questa notizia....

    Roger Federer ha battuto Rafael Nadal per la seconda volta in meno di una settimana. Il numero uno al mondo ha avuto ragione dell`iberico in un match di esibizione tenutosi a Seul, in Corea del Sud, con il punteggio di 6-3 3-6 6-3. L`elvetico prosegue dunque nel suo dominio sul tennis planetario al maschile, dopo aver battuto Nadal, numero due delle classifiche mondiali, nella semifinale della Masters Cup di Shanghai (6-4 7-5), trofeo poi vinto da Federer.

    I due, che giocavano per divertirsi e sotto l`influsso degli sponsors, hanno fatto impazzire la gente di Seul, mostrando ancora una volta dell`ottimo tennis.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #4496808
    Originally posted by MaestroZen
    Filippo Volandri e` il secondo miglior tennista al mondo per percentuale di prime di servizio nel 2006. L`italiano, infatti, nei suoi 57 incontri dell`anno solare nei tornei ATP ha mantenuto una media del 70% di battute valide, secondo solo allo spagnolo Fernando Verdasco (58 incontri, 73% di prime di servizio).


    Questo ti fa capire quanto scarso sia. Se Federer servisse con questa percentuale perderebbe ancora meno. Ma perde? :asd:
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  3.     Mi trovi su: Homepage #4496810
    Originally posted by deckard
    Questo ti fa capire quanto scarso sia. Se Federer servisse con questa percentuale perderebbe ancora meno. Ma perde? :asd:


    Se federer servisse su quelle percentuali non sarebbe umano e lo manderebbero a giocare contro dahlshim (quello di street fighter con gli arti che si allungavano) !!!!

    Considera poi che la prima di federer è sui 190 / 210 km e quella di volandri arriva a mala pena di là della rete :asd: :asd: :asd:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  4.     Mi trovi su: Homepage #4496811
    Volandri è un giocatore mediocre.

    Molto sopravvalutato, si fa valere solo sulla terra (cioè gioca decentemente 3 mesi l'anno circa)

    il servizio poi è il suo punto debole.

    cmq per intenderci nei tornei che contano non va mai avanti, negli slam se supera un turno è grasso che cola.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4496812
    Originally posted by LaBiRiNtO
    cmq per intenderci nei tornei che contano non va mai avanti, negli slam se supera un turno è grasso che cola.


    Aggiungo 2 considerazioni....
    - fa tristezza pensare che è il numero italiano.
    - se non son in terra manco sui challenger in cui è numero 1 o 2 va avanti :(


    Ad ogni modo sarebbe interessante capire perchè delle difficoltà italiane a produrre qualcosa in questo sport (che attualmente è il mio favorito).

    Ho sempre pensato che le colpe fossero federali.... ma visto cosa stanno producendo scuole come... la statunitense (roddick e blake non sono certo Courier Agassi Sampras Mcnroe Connors idem tra le donne dove vabbè... pagano il fatto che i 2 trans si sono dati alla moda) quella tedesca (haas... non è propriamente stich becker e la graf) quella ceca... (dopo Korda Lendl non so neppure se ci sia più nessuno tra i 20).... quella Australiana... (Hewitt oggettivamente ... x i mezzi tecnici che possiede ha fatto fin troppo)... Svedese ... (chi hanno ora? Soderling tra i 20 forse? Edberg Wilander)

    L'unica che funziona è quella Francese (che cmq a Parigi se non erro c'è la più importante scuola europea dove c'è stato tra gli altri federer) e che produce discreti giocatori con costanza ... ora hanno gasquet e monfils che prometton benino... e quella spagnola che produce "aratri" in continuazione.

    Poi vabbè... c'è quella svizzera... che non penso esista neppure... ma che tra un pascolo ed una banca si è ritrovata con un federer ed una hingis!!! :asd: :asd: :eek: :eek:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  6.     Mi trovi su: Homepage #4496813
    Originally posted by MaestroZen
    Aggiungo 2 considerazioni....
    - fa tristezza pensare che è il numero italiano.
    - se non son in terra manco sui challenger in cui è numero 1 o 2 va avanti :(


    Ad ogni modo sarebbe interessante capire perchè delle difficoltà italiane a produrre qualcosa in questo sport (che attualmente è il mio favorito).

    Ho sempre pensato che le colpe fossero federali.... ma visto cosa stanno producendo scuole come... la statunitense (roddick e blake non sono certo Courier Agassi Sampras Mcnroe Connors idem tra le donne dove vabbè... pagano il fatto che i 2 trans si sono dati alla moda) quella tedesca (haas... non è propriamente stich becker e la graf) quella ceca... (dopo Korda Lendl non so neppure se ci sia più nessuno tra i 20).... quella Australiana... (Hewitt oggettivamente ... x i mezzi tecnici che possiede ha fatto fin troppo)... Svedese ... (chi hanno ora? Soderling tra i 20 forse? Edberg Wilander)

    L'unica che funziona è quella Francese (che cmq a Parigi se non erro c'è la più importante scuola europea dove c'è stato tra gli altri federer) e che produce discreti giocatori con costanza ... ora hanno gasquet e monfils che prometton benino... e quella spagnola che produce "aratri" in continuazione.

    Poi vabbè... c'è quella svizzera... che non penso esista neppure... ma che tra un pascolo ed una banca si è ritrovata con un federer ed una hingis!!! :asd: :asd: :eek: :eek:
    i francesi si sono mossi ottimamente, (monfils e gasquet sono già delle realtà) e gli spagnoli continuano sfornare tennisti su tennisti...
    gli italiani prospettive future a parte hanno un presente disastroso, i giocatori invece che fare le qualificazioni nei masters series preferiscono i torneini di basso livello... è una tristezza assoluta !

  Tennis ATP: Volandri, 2.o al mondo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina