1.     Mi trovi su: Homepage #4497662
    Del Piero, premiato dal Presidente della Repubblica Napolitano in occasione della giornata per la lotta ai tumori, alla vigilia di Juve-Lecce: "Mi sono preso tante rivincite"

    ROMA, 24 novembre 2006 - Riconoscimento speciale per Alessandro Del Piero. Oggi il capitano bianconero ha ricevuto un riconoscimento dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano durante la cerimonia di apertura della Giornata per la Ricerca sul Cancro. Del Piero ha ottenuto il premio "Credere nella ricerca" delll'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. "Sono molto contento di questo premio, anche se non ho faticato per conquistarlo come altre persone che lo hanno ricevuto, ma sono felice di poter sfruttare la mia popolarità per sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema tanto importante".
    L'incontro con i più alti rappresentanti delle istituzioni e della comunità scientifica è stato anche l'occasione per presentare l'iniziativa "Un Gol per la ricerca" che, sabato 25 e domenica 26 novembre, vedrà tutte le squadre di serie A e B schierate a favore della ricerca sul cancro. I giocatori, portando una coccarda, ricorderanno ai tifosi di dare il proprio contributo alla ricerca.
    Il capitano bianconero contro il Lecce non ci sarà per un infortunio. Del Piero non ha mai avuto feeling con il boemo e non lo nasconde. "Sarà una partita dura come le altre, che vogliamo portare a casa. La solita partita? Sì, lo è. Zeman? Personalmente mi sono preso tante rivincite, continuerò a farlo, ma purtroppo non domani perchè dovrò guardare la gara dalla tribuna".
    La chiusura, diplomatica, è sul Pallone d'Oro: giusto darlo a Cannavaro o era meglio premiare Buffon? "Era l'anno giusto per dividerlo e assegnarlo a due giocatori diversi".

  "Peccato non giocare contro Zeman"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina