1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4498041
    Il tecnico del Lecce denuncia di essere stato deriso dal dottor Agricola.

    Analizza con grande calma la sconfitta del suo Lecce all'Olimpico di Torino. Zdenek Zeman svela anche un brutto retroscena a margine della sfida vinta per 4-1 dai bianconeri.

    "La nostra partita è finita dopo un'ora a parte il gol del pareggio. Purtroppo poi abbiamo regalato il primo gol e non ci abbiamo capito più nulla, ce ne siamo andati dal campo e la Juventus ne ha approfittato. C'è stato un calo mentale, perchè per la prima ora abbiamo giocato con grande concentrazione senza concedere nulla alla squadra bianconera.

    Bojinov se trova spazio di giocare si esalta contro tutti, per me è un giocatore importante e lo sta dimostrando. Giocare in uno stadio completamente contro mi ha fatto un brutto effetto: penso che la Juventus abbia tanto da lavorare sull'educazione dei suoi tifosi. Mi ricordo di diverse partite con squalifiche per via degli ululati: non sono di colore, ma penso che anche in merito agli striscioni contro di me valga lo stesso principio.

    Nelle altre partite a parte oggi abbiamo giocato fino all'ultimo minuto, oggi solo per un'ora non abbiamo concesso niente. Dopo l'1-1, che è un gol che non si può prendere in quel modo, non siamo riusciti a recuperare mentalmente la partita.

    La sostituzione di Juliano? Cercavo di evitare abbattimento e depressione ad un giocatore che ha commesso un grosso errore, mettendone uno fresco. E' stata una mossa non riuscita, anche se poi anche l'espulsione di Diamoutene ci ha penalizzato. In dieci non abbiamo preso campo per niente. Mi dispiace che anche Giacomazzi, che è un giocatore esperto, si sia innervosito.

    Di arbitraggi ne ho visti molto peggio giocando contro la Juventus. Non ho parlato con nessuno dei bianconeri, ho sentito solo Agricola che dopo la partita mi è venuto a sfottere. Penso che dopo aver vinto 4-1 se lo sarebbe potuto risparmiare, facendo salvo lo stile-Juve".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4498043
    Originally posted by deckard
    Gli è bruciato molto perdere contro la Juve... :asd:


    E avrei tanto voluto essere Agricola... :asd:
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4498044
    Le Iene ce la mettono tutta, ma la stretta di mano tra Zeman e Deschamps non arriva...

    Il boemo chiede l'intervento dell'Ufficio Inchieste: "Mi è dispiaciuto non essere nero, la società sarebbe stata punita per razzismo".


    zoom - galleria Inevitabile, dopo tutte le polemiche degli anni, dei mesi, dei giorni scorsi. Invece della bella rimonta della Juventus dei giovani sul Lecce, nel dopopartita tiene banco l'ennesima puntata della Zemaniade Bianconera. A contorno delle pesanti dichiarazioni del tecnico boemo su Agricola - "complimenti per tutto, per la sua vita, la sua carriera, il risultato di oggi...", sarebbero state le parole di scherno del medico sociale juventino - e sul pubblico dell'Olimpico, c'è da registrare anche il tentativo de "Le Iene" di sdrammatizzare il tutto facendo stringere la mano a Zeman e Deschamps.

    La Gazzetta dello Sport riporta i vani tentativi del gruppo di guastatori in nero, che forse hanno scelto il giorno sbagliato per la loro operazione, vista la tensione palpabile e le facce tiratissime. Zeman entra nella sala conferenze mentre Deschamps sta parlando. Il tecnico bianconero termina di parlare e gli cede il posto davanti al microfono. Devono incrociarsi e l'inviato delle Iene cerca di filmare la stretta di mano. In pratica, Didier sfiora la mano di Zeman, con tocco lieve, e senza neppure guardarlo in faccia. La "iena" fa il suo lavoro e bluffa: "Deschamps, guardi che Zeman ha detto che la stima". E' una bugia, il boemo non ha mai detto niente di simile. Ma il basco, glaciale, non raccoglie: "Non mi interessa nulla. Io sono una persona educata. Se io lo stimo? Io rispetto tutti. Ma il rispetto è una cosa, la stima è un'altra".

    Quel che resta sono le frasi scolpite nel marmo dell'allenatore del Lecce: "Mi è dispiaciuto non essere nero, la società sarebbe stata punita per razzismo. No, non ne ho parlato con il quarto uomo. Mi sono rivolto all'inviato dell'Ufficio Inchieste, vedremo che cosa succederà. Certo che è dura per i tifosi cancellare gli ultimi 12 anni... Io spero che la nuova dirigenza faccia qualcosa, c'è tanto da migliorare".
  4.     Mi trovi su: Homepage #4498045
    in effetti anche a me brucerebbe essere deriso da gente che fino a poco tempo fa imbrogliava senza nessun ritegno

    la juve non educa proprio nessuno, perchè hanno conservato uguale quello stesso atteggiamento arrogante che avevano quelle schifezze di Moggi e Giraudo quando si vantavano di ottenere vittorie disoneste.

    e se la società è così i tifosi non possono essere da meno, salvo pochissime eccezioni, ovvio
    ma pochissime
  5.     Mi trovi su: Homepage #4498047
    Originally posted by common
    in effetti anche a me brucerebbe essere deriso da gente che fino a poco tempo fa imbrogliava senza nessun ritegno

    la juve non educa proprio nessuno, perchè hanno conservato uguale quello stesso atteggiamento arrogante che avevano quelle schifezze di Moggi e Giraudo quando si vantavano di ottenere vittorie disoneste.

    e se la società è così i tifosi non possono essere da meno, salvo pochissime eccezioni, ovvio
    ma pochissime


    Quoto, non sarei riuscito ad esprimere meglio il mio pensiero... è proprio il colmo che quel "dottor" Agricola si metta pure a sfottere, visto che al processo per doping è stato l'unico condannato... :rolleyes: E' proprio come il bue che dice cornuto all'asino... :rolleyes:
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de
  6.     Mi trovi su: Homepage #4498050
    Ecco una situazione che se fosse accaduta alla Roma sarebbe scoppiato un putiferio.
    Si è rotto tanto le palle in settimana sulla sportività di vincere 7-0 una partita,
    mentre questa cosa, decisamente non sportiva, è passata quasi sotto voce.
    Dove sono oggi i giornalisti moralisti che fino alla settimana scorsa hanno intasato trasmissioni riempiendosi la bocca di c****te ?
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4498051
    Originally posted by ^Mr-Drakula^
    Ecco una situazione che se fosse accaduta alla Roma sarebbe scoppiato un putiferio.
    Si è rotto tanto le palle in settimana sulla sportività di vincere 7-0 una partita,
    mentre questa cosa, decisamente non sportiva, è passata quasi sotto voce.
    Dove sono oggi i giornalisti moralisti che fino alla settimana scorsa hanno intasato trasmissioni riempiendosi la bocca di c****te ?

    i giornalisti sono i primi che danno addosso a Zeman e non vedono l'ora di calcare la mano
    perchè gran parte di quelli si faceva ungere d Moggi e company, perchè non diranno mai nulla contro la juve per non farsi nemici i tifosi e la società e perchè troppo spesso Zeman ha detto delle cose che nessuno di loro aveva il coraggio, la dignità o l'onestà per poterle dire
    Lo prenderanno in giro anche i giornalisti .. sicuro, a cominciare da Cucci
  8.     Mi trovi su: Homepage #4498053
    Originally posted by massituo
    bla bla bla....ah vitto, la giuve non cambia mai, altro che giovani, nuova dirigenza ecc ecc...




    visto che sei così bravo e aldisopra di tutti, spiegami il nesso di una Juve vincente sul campo che mostra come i giovani del vivaio sono una grande risorsa, con questa storia...

    Se Agricola ha fatto ciò che dice Zeman, è sicuramente da condannare....

    Ma non è che se Zeman dice "a".....deve venir meno tutto.....
    Ha perso e basta....giocando anche abbastanza bene direi...



    dimenticavo...
    uno che ha in dirigenza quel brav'uomo di Galliani che con il conflitto di interessi c'ha sguazzato a proprio piacimento (del milan) fino a qualche mese fa, e che è stato inibito per le vicende di calciopoli (fregandosene tra l'altro), mi viene a parlare di rinnovamento è veramente patetico....e anche vomitevole...

    :cool:
  9.     Mi trovi su: Homepage #4498055
    Originally posted by lucafiQo
    [B]Le Iene ce la mettono tutta, ma la stretta di mano tra Zeman e Deschamps non arriva...

    Il boemo chiede l'intervento dell'Ufficio Inchieste: "Mi è dispiaciuto non essere nero, la società sarebbe stata punita per razzismo".


    zoom - galleria Inevitabile, dopo tutte le polemiche degli anni, dei mesi, dei giorni scorsi. Invece della bella rimonta della Juventus dei giovani sul Lecce, nel dopopartita tiene banco l'ennesima puntata della Zemaniade Bianconera. A contorno delle pesanti dichiarazioni del tecnico boemo su Agricola - "complimenti per tutto, per la sua vita, la sua carriera, il risultato di oggi...", sarebbero state le parole di scherno del medico sociale juventino - e sul pubblico dell'Olimpico, c'è da registrare anche il tentativo de "Le Iene" di sdrammatizzare il tutto facendo stringere la mano a Zeman e Deschamps.

    La Gazzetta dello Sport riporta i vani tentativi del gruppo di guastatori in nero, che forse hanno scelto il giorno sbagliato per la loro operazione, vista la tensione palpabile e le facce tiratissime. Zeman entra nella sala conferenze mentre Deschamps sta parlando. Il tecnico bianconero termina di parlare e gli cede il posto davanti al microfono. Devono incrociarsi e l'inviato delle Iene cerca di filmare la stretta di mano. In pratica, Didier sfiora la mano di Zeman, con tocco lieve, e senza neppure guardarlo in faccia. La "iena" fa il suo lavoro e bluffa: "Deschamps, guardi che Zeman ha detto che la stima". E' una bugia, il boemo non ha mai detto niente di simile. Ma il basco, glaciale, non raccoglie: "Non mi interessa nulla. Io sono una persona educata. Se io lo stimo? Io rispetto tutti. Ma il rispetto è una cosa, la stima è un'altra".

    Quel che resta sono le frasi scolpite nel marmo dell'allenatore del Lecce: "Mi è dispiaciuto non essere nero, la società sarebbe stata punita per razzismo. No, non ne ho parlato con il quarto uomo. Mi sono rivolto all'inviato dell'Ufficio Inchieste, vedremo che cosa succederà. Certo che è dura per i tifosi cancellare gli ultimi 12 anni... Io spero che la nuova dirigenza faccia qualcosa, c'è tanto da migliorare". [/B]


    Da qui si vede quanto è piccolo quest'uomo. Altro che crociata per il calcio pulito...
    Dai Zeman, parla di qualcosaltro ogni tanto...

  Zeman: "La Juventus deve lavorare molto per educare i suoi tifosi"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina