1.     Mi trovi su: Homepage #4498429
    Arbitri, un'altra domenica storta
    A Siena, errori e una bottiglietta
    Increscioso incidente al Franchi di Siena a margine del derby toscano tra Fiorentina e Siena. Una bottiglietta, proveniente dalla curva dei tifosi ospiti, ha colpito al braccio il guardalinee Alvino. L'episodio è arrivato al termine di una gara pesantemente condizionata da una giornata storta della terna arbitrale, più volte non all'altezza di un match così tirato. Ora, la Fiorentina rischia la squalifica del campo.

    Stavolta è toccato a Saccani. Ancora accuse, di nuovo abbagli difficili da giustificare e un atteggiamento indisponente, anche se nulla può giustificare sfoghi violenti delle tifoserie. Era un derby, Siena-Fiorentina, e da partita a rischio andava gestita. Invece, la terna arbitrale ne ha combinata una dietro l'altra, con il fischietto in capo ad irretire gli uni e gli altri distribuendo cartellini e mostrando un colpevole nervosismo.

    Ad accusare Saccani sono soprattutto i padroni di casa, i quali possono recriminare sia per il fuorigioco solare di Toni sull'azione della rete di Mutu, sia per un rigore, altrettanto cristallino, negato a Locatelli, poi addirittura ammonito per proteste. Ma anche dall'altra parte, la banda Prandelli può lamentarsi per un offside inesistente che ferma l'attaccante rumeno lanciato a rete. Uno stillicidio di sviste, gravi e meno gravi, che inchiodano il direttore di gara e i suoi collaboratori.

    Ma nulla, come si diceva, può essere considerato una scusante per il grave episodio che chiude la partita e condanna Prandelli a un mal di stomaco fuori ordinanza. Dalla curva viola, infatti, piove sul terreno di gioco una bottiglietta che colpisce il guardalinee Carmine Alvino al braccio sinistro. Il Franchi, quello di Firenze, era già sotto diffida per il lancio di un petardo nell'altro derby, con l'Empoli, che ferì uno steward del Castellani. Il tecnico della Fiorentina è amareggiato e teme per la probabile squalifica del campo. "Sono preoccupato per questo episodio - commenta a fine gara Prandelli - perché sappiamo quanto è importante per noi giocare a Firenze. Spero che non si arrivi alla squalifica, considerando che si è trattato di un gesto isolato e non frutto di una contestazione prolungata". Un'altra domenica senza pace per i fischietti italiani, ma c'è da dire che l'altro calcio non è certo d'aiuto.


    ----------


    La Fiorentina rischia la squalifica del campo ??????.....perchè ?????????
    ha detta di qualcuno la violenza a scopo compensativo (per una o più errori) è più che lecita....

    che ingiustizia.... :O

  Arbitri, un'altra domenica storta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina