1.     Mi trovi su: Homepage #4499022
    Zamparini: "Arbitraggio ignobile"
    "Ha ricordato quelli contro la Juve"

    Il presidente del Palermo Zamparini si dimostra sempre più vulcanico, criticando la direzione di gara dell'arbitro Rosetti, fischietto del match con l'Inter. "Sono un po' deluso dalla prestazione - ha affermato a Datasport - e molto arrabbiato per un arbitraggio vecchia maniera che non mi aspettavo. Quello di Rosetti è stata una direzione ignobile che mi ha ricordato quelle subite prima di Calciopoli contro la Juve".

    Maurizio Zamparini, all'indomani della sconfitta nella gara per la vetta del campionato con l'Inter, se la prende con la direzione di gara di Rosetti che solo poche ore prima era stata elogiata dal nuovo presidente Aia Cesare Gussoni. "Gussoni non può che difenderlo - ha spiegato il presidente rosanero a Datasport - perché è tutta una corporazione piena di mele marce. E fin quando non faranno pulizia le cose non cambieranno. Io speravo che le cose fossero cambiate e ci spero ancora. Però lo ripeto, con un paio di altri arbitraggi così io me ne vado dal calcio".

    Il presidente dei siciliani ha fatto un paragone anche con il calcio del pre-calciopoli, "mi ha ricordato gli arbitraggi che subivo prima di Calciopoli contro la Juventus", ma ha anche aggiunto che "l'Inter non ha bisogno degli aiuti né di Gussoni né di Rosetti. Mi auguro, perché io credo che Moratti non ne sappia niente. L'Inter avrebbe vinto lo stesso, meritando il risultato sul campo". Non c'è un episodio nella gara che ha irritato Zamparini, ma tutta la conduzione di gara. "La gestione della partita in generale non mi ha soddisfatto - ha spiegato . - Ad ogni intervento che Amauri faceva su quella mammoletta di Materazzi, Rosetti fischiava fallo. Al contrario, la stessa cosa non accadeva sui duri interventi dei difensori dell’Inter. Rosetti ha gestito volutamente in maniera ignobile la partita, non ha fatto sbagli in buona fede".

    Il presidente del Palermo ne ha anche per il suo tecnico, Francesco Guidolin. "Contro l'Inter non ha capito nulla - ha spiegato senza mezzi termini - il nostro allenatore è un po' testone e alla domenica ogni tanto perde la strada, anche se durante la settimana è il più bravo di tutti. Lui non mi ascolta e io poi lo massacro sui giornali. Penso solo che resterà tanti anni al Palermo e che continueremo a lavorare in maniera diversa". Zampa non risparmia alcuna critica al suo allenatore a cui, a questo punto, spetta il diritto di replica. "Nel calcio italiano si pensa che dire che il proprio allenatore abbia sbagliato destabilizzi l'ambiente - ha affermato - ma più destabilizzata di domenica la squadra non poteva essere. Fino ad ora mi sono comportato in un certo modo, ma Guidolin ha fatto quello che voleva contro l’evidenza".


    -----------

    una domanda per i tifosi interisti.....

    Vi da fastidio leggere queste dichiarazioni ?........
    Che ne pensate ?

    :confused:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4499024
    Originally posted by Mike75
    Ho visto la partita e non mi è sembrato così di parte Rosetti, secondo me ha diretto abbastanza bene



    neanche secondo me....
    l'inter ha vinto senza particolari episodi....

    ma volevo arrivare ad un'altro punto...
    ovvero al fatto di sentirsi dire diversamente, come noi ce lo sentivamo dire da SEMPRE prima, durante e dopo l'era moggi.....

    :rolleyes:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4499025
    Gussoni: "Zamparini è pericoloso"
    "Fomenta reazioni scomposte dei tifosi"
    Cesare Gussoni è presidente dell'Associazione Arbitri da pochi giorni (sabato scorso l'elezione), ma deve già fronteggiare la prima polemica rovente della sua gestione. E non ha nessuna intenzione di ignorare le provocazioni aspre e spigolose di Zamparini dopo Palermo-Inter. "Il suo linguaggio violento può fomentare comportamenti pericolosi per l'ordine pubblico e, certamente, per la sicurezza di tutti gli arbitri".

    Botta e risposta, senza esclusione di colpi, tra Zamparini, presidente del Palermo, e Gussoni, nuovo numero uno degli arbitri italiani. Le dichiarazioni particolarmente critiche del patron rosanero, seguite all'arbitraggio di Rosetti nel big match contro l'Inter, hanno suscitato l'indignazione del neoeletto presidente dell'Aia che, nella serata di lunedì, ha voluto precisare in una nota il suo pensiero. "Il linguaggio violento di Zamparini - afferma Gussoni - può fomentare comportamenti pericolosi per l'ordine pubblico e, certamente, per la sicurezza di tutti gli arbitri impegnati settimanalmente ad ogni livello".Poi, ha rincarato la dose. "A nome dei 32mila arbitri italiani, vorrei evidenziare l'atteggiamento inaccettabile a cui ha fatto ricorso Zamparini a fronte della prestazione arbitrale, peraltro di alto profilo tecnico, offerta da Rosetti".

    Una presa di posizione durissima. Del resto, il programma elettorale del nuovo capo delle giacchette nere, verteva proprio sulla promessa di prendere le difese dei fischietti in ogni occasione, combattendo il malcostume di presidenti e allenatori di attaccare gli arbitri dopo le sconfitte maturate sul campo. Certo, Zamparini non è nuovo a uscite clamorose e particolarmente irruenti, ma con il 72enne Gussoni, pare aver trovato pane per i suoi affilatissimi denti.

  Zamparini: "Arbitraggio ignobile"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina