1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4499651
    Sheva, per gli inglesi è un brocco
    Stampa lo boccia, Chelsea pensa a Villa
    Era successo una sola volta durante il suo soggiorno italiano. Un unico quattro in pagella dopo un Fiorentina-Milan 4-0. Ora in Premier è uno stillicidio. I giornali inglesi, dal "Sun" al "Times", bocciano senza appello Shevchenko e ripropongono i dubbi sulla spesa affrontata da Abramovich. Stroncatura anche da Mourinho: martedì a Bolton siederà in panchina e la stampa inglese parla già di un taglio: sarebbe pronto Villa.


    Era servito un cappotto fiorentino nel lontano gennaio del 2001 per convincere la stampa italiana a rifilargli un quattro in pagella. Adesso, Oltre Manica, gli capita spesso di dover leggere quel numero così fastidioso accanto al suo nome. Andriy Shevchenko sapeva che non sarebbe stato facile: arrivava con la nomea del campione, con le responsabilità che le sterline spese dal connazionale Abramovich per portarlo a Londra gli affibiavano. Non avrebbe mai pensato, però, di finire nel mirino della feroce critica anglosassone, di dover sopportare giudizi di un certo tenore, così lontani dalla realtà del suo passato rossonero.

    Basta leggere i voti e i commenti alla sua ultima prova per rendersi conto di quante cose siano cambiate in pochi mesi. Il "Sun" gli rifila un 4, così come il "Mirror", il "Guardian" e il "Mail", che, a margine, lo liquida con un aggettivo corrosivo: "Orrendo". Più indulgenti di una misura, almeno a livello numerico, il "Times" e l'"Express", che però chiarisce, "continua a giocare come se fosse atterato su un altro pianeta". Il carattere non gli manca, ma questi sono colpi ben assestati a un uomo di 30 anni che, decidendo di cambiare vita, si è allontanato da una sorta di paradiso in terra per approdare a una palude insidiosa, dove tutti sembrano coccodrilli in preda ad un eccesso d'istinto territoriale. Non ha mai avuto la sensazione di poter conquistare l'Inghilterra, almeno finora. Arrivato con tutti gli onori, dopo poco si è ritrovato a fronteggiare una campagna stampa davvero stridente rispetto agli abbracci iniziali. E nello spogliatoio del Chelsea pare non vada granché meglio, con i compagni a guardarlo storto, a tacciarlo di essere lo strapagato cocco del presidente.
    Ma, si sa, la stampa è sempre la stampa, e quando iniziano a circolare certe voci....Come quella che vorrebbe Abramovich penitente e pronto a tornare sui propri passi rigettandosi sul mercato a gennaio: 30 milioni di euro, 15 in meno rispetto a quelli spesi per l'ucraino, per portare a Londra David Villa, bomber mignon del Valencia. L'indiscrezione è del tabloid "The Sun", perché per uno che guadagna 180 mila euro a settimana, 3 golletti sono davvero pochi.
    Mourinho, poi, pretende, com'è giusto, qualcosa in più e non sembra disposto a concedere molte altre chance a Sheva. Martedì sera a Bolton lo attende la panchina, mentre Drogba vola, osannato da critica, tifosi e compagni. Milano è ormai il passato, ma qualche goccia di nostalgia è inevitabile, visto il suo nuovo mondo di lupi
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  2.     Mi trovi su: Homepage #4499655
    che saranno mai i Partorelli ??

    cmq secondo me Sheva è un OTTIMO attaccante ma non paragonabile ai migliori giocatori di sempre, perchè (come molti altri attaccanti) sembra rendere bene solo in certi moduli

    e forse il Milan giocava col modulo a lui congeniale, e il Chelsea no

    però potrei anche sbagliarmi e all'improvviso comincerà a segnarne due a partita ..
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4499656
    Originally posted by common
    che saranno mai i Partorelli ??

    cmq secondo me Sheva è un OTTIMO attaccante ma non paragonabile ai migliori giocatori di sempre, perchè (come molti altri attaccanti) sembra rendere bene solo in certi moduli

    e forse il Milan giocava col modulo a lui congeniale, e il Chelsea no

    però potrei anche sbagliarmi e all'improvviso comincerà a segnarne due a partita ..
    sheva segnava indipendentemente dal modulo(e il milan ne ha cambiati parecchi da quando arrivò al milan), segnava con in parte scarsoni, segnava con in parte campioni...ha sempre segnato sia in campionato che in champions...penso che li al chelsea si trovi male perchè vuol far la bella vita e secondo me è pure un po escluso dal gruppo...così impara:cool:

    cmq l'attaccante più completo che io abbia visto(almeno da quando ho un'età in cui mastico di calcio)...per me alla pari con ronaldo...tra i due non saprei scegliere

  Sheva per gli inglesi è un brocco

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina