1.     Mi trovi su: Homepage #4502444
    Derby, parola magica, partita a sè , una partita che vale tutta la stagione, se un giocatore segna ci campa di rendita... calcistica s'intende, i tifosi altrettanto la prima cosa, che il tifoso chiede alla stesura dei calendari, e' la data di quando si gioca, e già da lì comincia l'attesa. Boniperti per il suo derby dichiarava, che questa partita, l'avrebbe volentieri abolita, per via delle coronarie, Boniperti tifoso doc juventino, e non potrebbe essere il contrario per qualsiasi tifoso vero che si gioca il derby e qui parliamo del derby di Torino, figuriamoci quello di Roma, ammirato in tutto il mondo per la sua valenza. L'attesa spasmodica della settimana che lo precede, la frenesia, i preparativi delle coreografie, l'impegno di tanti ragazzi pronti a giocarsi la propria partita, quella che si gioca sugli spalti. La volontà di dimostrare di essere i migliori, stili diversi a confronto, il tifare raddoppiando gli sforzi, la paura al momento dell'entrata delle squadre in campo, che non vada tutto per il verso giusto vanificando il lavoro di una settimana, giorno e notte la speranza di trionfare, l'incubo di soccombere, sentimenti che solo un tifoso vero, puo' avere.
    L'arrivo allo stadio, quando questo e' ancora vuoto, ma pronto ad accogliere ottantamila persone cariche di passione, mica si scherza, e man mano che si riempie si incrociano gli sguardi con gli altri tifosi quelli della tua stessa squadra che se anche non conosci parlano da soli, speranza, paura, ottimismo, pessimismo, un tourbillon di emozioni e sentimenti che chi li vive e' un fortunato, un uomo non un robot, gente fredda insomma gente che non potrà mai capire che cosa significa il derby per noi, a tal proposito dico loro, statevene a casa che è meglio, non potreste capire. Quanti ricordi, belli, brutti, quante battaglie, quanti battiti cardiaci a rischio infarto, uno stadio pieno che canta la sua passione, la sua fede, i colori, i cori possenti da brividi, gli striscioni, ironici, pungenti, cattivi, divertenti, tutto c'e' nel derby il picco massimo che un tifoso può raggiungere, la resa dei conti, l'ora della verità insomma è derby, derby vero quello di Roma ma in tutte questo, ci sono nonostante le rivalità tante storie di solidarietà, sensibilità, maturità, che in questi anni, le tifoserie di Lazio e Roma hanno raggiunto. Il derby sospeso, ne è la prova, al contrario di qualcuno che parlò di complotto, la prova che di fronte ad una tragica notizia rivelatasi poi falsa, e nell'occasione della tragicità della notizia (la morte di un bambino) chiese la sospensione della partita, il calcio conta ma fino ad un certo punto è e deve rimanere un divertimento anche attraverso sfoghi nei limiti certamente, imprecazioni ma che poi finisce lì. E in quella occasione appunto dimostrò sensibilità, solidarietà da parte nostra, e gran maturità.
    Oppure quando si disputò in una magnifica giornata, prepasquale "Il derby dei tifosi" quello di vera beneficenza, quello dei tifosi delle curve e non solo, seimila spettatori divisi tra Lazio e Roma ma uno vicino all'altro è terminato con la nostra squadra sotto i posti dove erano assiepati i tifosi romanisti, e viceversa a ringraziare la magnifica partecipazione, o ancora in quel giorno infausto, dove un amico prima, avversario calcistico poi, ci portò via, ma in quel funerale, la Sud e la Nord piangevano insieme la perdita di Paolo leader dei Boys, e pensare che qualche giornalista mi domandò come era possibile la presenza dei Laziali ad un funerale di Romanisti, pensate un p'ò il loro limite intellettivo; questo è il Derby di Roma. Amici prima, rivali poi. Ed è l'intreccio di queste situazioni che fa il derby di Roma il più sentito che ci sia, una partita speciale appunto, proprio perche' speciale, che nonostante i nostri problemi che tutti conoscete, sia giuridici che con una società e squadra che non ci rappresentano, una lazialità che pian piano stà scomparendo per mano di un gestore, e con la complicità di quei pochi tifosi, che fischiano Di Canio, fischiano il simbolo del tifoso biancoazzurro cioe' la Curva Nord, che al derby e non solo, non si presentano, basta guardare i vuoti in tribuna tevere lasciati dai club, In pratica poi gli stessi, che in un famoso derby per una nostra coreografia, dissero che avremmo dovuto chiedere scusa alla Roma. E, ancora dicono, il derby è una partita come le altre. Insomma avete capito bene, che si dicono tifosi ma poi non lo sono affatto. Ed io proprio per questo perche' il derby è derby, e che questi finti tifosi quel giorno non ci saranno, che vi invito a tornare a tifare in questa occasione, a tifare come solo noi sappiamo fare, come prima, più di prima, con il cuore gonfio di orgoglio con il sangue biancoazzurro che ci scorre nelle vene tifando a squarciagola per la maglia, solo per la maglia e amata Lazio,
    Un vecchio striscione recitava:"Gli uomini passano la Lazio resta" e in virtù di questo significativo striscione che onoreremo il derby e ci mancherebbe, ma in questo mi sento il dovere di chiedere a voi meraviglioso popolo biancoazzurro, quello che nonostante un calcio scommesse, retrocessioni, e penalizzazioni è stato sempre presente così come via Allegri per lo scudetto o in trentamila in piazza per la salvezza della Lazio o all'agenzia delle entrate o ancora quando andò sotto Regina Coeli per Sergio Cragnotti per fargli sentire l'affetto quello che sosterrà per sempre uno come Di Canio per le emozioni che ci ha regalato, quello che da anni aiuta un canile e che non si tira indietro quando c'è da organizzare qualcosa per i più sfortunati, insomma quello che c'è stato e sempre ci sarà. A voi vi chiedo, in segno di gratitudine a chi in questa nostra battaglia e giorni difficili, è andata oltre la fede calcistica, e parliamo dei romanisti, di tifare solo ed esclusivamente la nostra Lazio non facendo cori offensivi o cori contro la Roma è come un contraccambiare per chi ci ha dimostrato rispetto ma ancor prima solidarietà e sensibilità.
    Queste sono situazioni che non si possono dimenticare, questa è la grandezza degli uomini veri, dei tifosi veri, e vi chiedo di nuovo di rispettare nonostante una rivalità che ci sarà sempre e ci mancherebbe.
    Questa bella iniziativa, che darà tante risposte ai tanti detrattori contraccambiamo tutto quello che insieme a voi, a noi, hanno fatto sicuro della grandezza del popolo laziale, della curva nord, anche questa volta daremo spettacolo.
    12° IN CAMPO? QUANDO LO VOGLIAMO NOI! CON TANTA RABBIA FORZA LAZIO FORZA LAZIALI!


    Fabrizio Toffolo
    IRRIDUCIBILI LAZIO

    Messaggio per Chinaglia: La tua buona fede qualora ci fosse non giustifica il tuo comportamento! Tanti saluti e tante grazie... da Regina Coeli!
    ----------------------------------------------------
    Questa è la lettera inviata da Fabrizio Toffolo a tutti Noi tifosi laziali , per chi non lo sapesse Fabrizio è uno dei quattro Tifosi in carcere , si in carcere perchè colpevoli di amare la Lazio , primo caso in Italia in cui dei Tifosi vengono arrestati per una contestazione , sempre pacifica , verso il gestore Lotito.
    Domenica si riprenderà a cantare solo per il Derby , poi di nuovo tutti in silenzio , ONORE E RISPETTO verso gli ODIATI cugini giallorossi che nonostante tutto sono vicino a Noi per i quattro IRRIDUCIBILI.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4502445
    Il vero derby e' ATALANTA - BRESCIA !

    Come fate a Roma a sapere se l' auto che vi precede e' di un avversario ?

    IMPOSSIBILE !

    Io invece in autostrada lo vedo o dalla targa o dal fatto che i bergamini stanno in 3.a corsia con i loro furgncini scassi a 80 all' ora ...
    Firma troppo lunga e con offese.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4502446
    Gli Irriducibili Lazio comunicano che in occasione del derby Lazio - Roma si asterranno nel fare striscioni e cori provocatori in segno di gratitudine verso la Sud e non solo, per la solidarieta', sensibilita' e partecipazione espressa per le note vicende giudiziarie che ci riguardano e per rispetto della maggioranza dei tifosi della Lazio cosi' vicini a noi che non meritano di vivere in silenzio quello che e' un evento speciale, per questo torniamo a tifare solo ed esclusivamente per il derby.
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  4. In questo momento stai...  
        Mi trovi su: Homepage #4502447
    Originally posted by Bardok
    Gli Irriducibili Lazio comunicano che in occasione del derby Lazio - Roma si asterranno nel fare striscioni e cori provocatori in segno di gratitudine verso la Sud e non solo, per la solidarieta', sensibilita' e partecipazione espressa per le note vicende giudiziarie che ci riguardano e per rispetto della maggioranza dei tifosi della Lazio cosi' vicini a noi che non meritano di vivere in silenzio quello che e' un evento speciale, per questo torniamo a tifare solo ed esclusivamente per il derby.



    un bel segnale :)
    quando ho pensato di iniziare a capire le donne ho capito che non avevo capito un caxxo
    :azz:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4502448
    onore ai quattro ragazzi ingiustamente reclusi. Questo è veramente uno scandalo. 52 giorni di custodia cautelativa non se li è fatti nemmeno il peggio mafioso!

    un saluto a fabrizio fabrizio yuri e paolo! :(
    NON VE SIETE REGOLATI.....TOGLIETE IL BANNED A DON CAPOCCIONE.

    ..."non appartengo a questa schiera, morirò pecora nera"...

  6.     Mi trovi su: Homepage #4502449
    Originally posted by maxubs
    Il vero derby e' ATALANTA - BRESCIA !

    Come fate a Roma a sapere se l' auto che vi precede e' di un avversario ?

    IMPOSSIBILE !

    invece è molto semplice... a roma non esistono tifosi della lazio all'interno del GRA... li trovi al di fuori tranne rare eccezioni; è più facile trovare un tifoso dela juve a torino che uno della lazio a roma.. ho detto tutto :)

    il 90% della tifoseria in città è giallorossa, è un dato di fatto ;)
  7.     Mi trovi su: Homepage #4502450
    Originally posted by LaBiRiNtO
    invece è molto semplice... a roma non esistono tifosi della lazio all'interno del GRA... li trovi al di fuori tranne rare eccezioni; è più facile trovare un tifoso dela juve a torino che uno della lazio a roma.. ho detto tutto :)

    il 90% della tifoseria in città è giallorossa, è un dato di fatto ;)


    La totalità della Tifoseria della Lazio è di Roma e se vuoi ti mostriamo la carta d'identità tutti quanti , e vero abbiamo tifosi anche fuori Roma , ma non considero tifosi quelli che vengono allo stadio quando il biglietto lo si paga 1 euro , oppure quando i prezzi son scontati.
    Poi se preferisci sporcarti il nome di tifoso romanista con quelli che c'hanno il bruco dietro la macchina , che vanno allo stadio con la sciarpa sulla panza a mo di panciera e il cappello da giullare con la faccia dipinta , si è vero siete di più:cool:
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  8. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4502451
    Originally posted by LaBiRiNtO
    invece è molto semplice... a roma non esistono tifosi della lazio all'interno del GRA... li trovi al di fuori tranne rare eccezioni; è più facile trovare un tifoso dela juve a torino che uno della lazio a roma.. ho detto tutto :)

    il 90% della tifoseria in città è giallorossa, è un dato di fatto ;)


    Conosco piu' laziali che romanisti che abitano a ROMA !

    Che schifo gli scioperi !!!

    Sono dell' avviso che se vogliamo protestare , noi ULTRAS dovremmo arrivare 2 ore prima e lasciare lo stadio 2 ore dopo senza mai SMETTERE di fare il TIFO, altro che imitare i COMUNISTI che si astengono dal lovoro dovere ...

    NO AGLI SCIOPERI DEL TIFO !
    Firma troppo lunga e con offese.

  Derby

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina