1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509623
    ciao a tutti! per chi ha problemi di collegamento ecco un articolo interessante
    SCIENZA & TECNOLOGIA InviaStampaDa alcuni giorni irraggiungibili alcuni siti, si naviga a singhiozzo
    Interessati i principali operatori. Ecco perché accade. Come agire
    In ginocchio l'internet italiana
    tutta colpa dei virus sui computer
    di ALESSANDRO LONGO

    ROMA - L'internet italiana è in ginocchio: sono giorni di malcontento, di proteste che affollano forum e gruppi di discussione. Problemi a navigare sui siti, pagine che non si aprono o lo fanno dopo minuti di attesa. Decine di tentativi prima di inviare una e-mail. Il tutto sembra avvenire ovunque in Italia e con i principali operatori. "È vero, ma non è colpa nostra: la causa è un'epidemia di malware, spyware e adware che sta colpendo i server Dns di tutti gli operatori", dicono da Telecom Italia. Tradotto: molti utenti hanno computer infetti da file cattivi, parenti dei virus informatici: spyware e adware, appunto. File che generano traffico all'insaputa degli stessi utenti, aprendo connessioni con altri computer, inviando e-mail. Lo fanno di solito a scopi di marketing, per monitorare le abitudini di navigazione degli utenti o per inondarli di pubblicità. In questo moto, intasano con un surplus di richieste i server Dns degli operatori.

    I Dns sono come le rubriche telefoniche del web. I computer le consultano ogni volta che l'utente digita l'indirizzo di un sito web su un browser o usa un altro servizio internet basato su un nome a dominio, come la posta elettronica. I Dns danno al computer la direzione giusta per raggiungere il computer che può fornire quel servizio, in base al nome a dominio digitato (per esempio si raggiunge così il computer dove è collocato il sito web richiesto). Ma se ci sono troppi computer che vogliono consultare queste rubriche, perché manipolati da spyware e adware, è ovvio che il traffico sul web diventa come sulle autostrade durante l'esodo di agosto: a rilento, a passo d'uomo o proprio bloccato.

    Per citare solo le proteste di ieri e di oggi: "E' il quarto giorno che l'Adsl è collassata. Per mandare un e-mail occorrono 20 tentativi e tutto il resto è fermo come un sasso. Il problema interessa un intero Paese e perfino le banche hanno problemi con le linee dati", scrive su un gruppo di discussione un utente umbro. "Da qualche giorno fatico a navigare, due volte su tre non apre le pagine e anche la posta ha problemi", aggiunge Andrea S. "Sembra un problema nazionale perché ho lo stesso a Napoli", conferma un utente che si firma Samanta. "Da un paio di giorni ho enormi problemi con la connessione... a volte lentissima, a volte non apre neppure i siti più comuni (Google)", scrive un utente da Genova.

    La cosa sta dando parecchio fastidio, quindi, a utenti e aziende. "Siamo già intervenuti con contromisure sui nostri server, ma potrebbero esserci ancora problemi in alcune zone", dicono da Telecom.

    Eppure la soluzione è a portata di mano: basta riconfigurare le opzioni Dns sul proprio computer. Facile, anche se l'utente comune non lo sa. Su Windows, bisogna cliccare su Start/Impostazioni/Pannello di Controllo e poi entrare in Connessioni di rete. Qui cliccare con il tasto destro sul nome della connessione in uso, poi su Proprietà (dal menu che appare) e, nella nuova finestra, selezionare Protocollo Internet (TCP/IP) e clic su Proprietà. Il consiglio è attivare l'opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS. A questo punto si possono usare gli Open Dns (http://www.opendns.com). A differenza degli altri Dns, quelli Open non sono gestiti da nessun operatore in particolare ma sono distribuiti sul territorio e hanno anche funzioni aggiuntive: avvisano se l'utente è finito su un sito-truffa. Per usare gli Open Dns bisogna compilare quei campi con questi numeri: 208.67.222.222 (DNS primario) e 208.67.220.220 (DNS secondario). Così ci si emancipa dai problemi che a periodi possono colpire i Dns italiani.

    Infine, il consiglio è di fare una scansione con software antispyware gratuiti (per esempio). Serve a ripulire il proprio computer dall'eventuale presenza di quei file cattivi e accertarsi così di non essere parte in causa del problema che sta paralizzando l'Internet italiana.

    ariciao a tutti
    L'ovvio é quel che non si vede mai, finchè qualcuno non lo esprime con la massima semplicità (K.Gibran)
    mio sito
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509626
    Però ci sono esperti della rete che sostengono che sia anche colpa degli impianti di Telecom ormai sottodimensionati e obsoleti rispetto al numero sempre più alto di connessioni ADSL.
    Leggete a questo proposito questo articolo su Punto Infromatico:

    ------------------------------------------------------------------

    Singhiozzi ADSL, basta migrare a OpenDNS?
    Lo sostengono i molti che hanno risolto i propri problemi di connettività modificando gli indirizzi dei server DNS. Ma gli addetti ai lavori avvertono: la rete italiana soffre di più profondi problemi strutturali

    Roma - Tra le molte segnalazioni che continuano ad arrivare dagli utenti sulle difficoltà di navigazione, arrivano anche email che spiegano come sono state risolte, in particolare modificando nei parametri della connessione gli indirizzi dei server DNS. Grazie al passa parola in rete molti hanno optato per le soluzioni diOpenDNS.
    Attivo dal mese di luglio, propone un servizio di Domain Name System che, a fronte di un po' di pubblicità, promette velocità, sicurezza e un minor rischio di errori nella battitura degli indirizzi web. In un recente post nel suo blog, OpenDNS dà il benvenuto agli utenti che ne hanno scelto la soluzione e che, allo stesso post, rispondono con commenti entusiastici.

    Le ragioni per cui questa "migrazione" può funzionare si trovano forse nelle parole di Telecom Italia raccolte la scorsa settimana da Punto Informatico: Telecom identificava la causa di questi problemi di connessione nella "notevole diffusione di software malevolo di tipo spyware o adware il cui effetto si manifesta nella possibile difficoltà di connessione e nel saltuario sovraccarico dei sistemi DNS dei vari Internet Service Provider". Ai più appare quindi verosimile che la "migrazione" dell'utenza verso impostazioni differenti di server DNS, possa aver risolto i problemi di "sovraccarico dei sistemi DNS dei vari ISP" menzionati da Telecom.

    Problema risolto, dunque? Non sembra detta l'ultima parola: nonostante i festeggiamenti di molti utenti, non manca chi manifesta, dati alla mano, il proprio scetticismo sul fatto che questa soluzione sia risolutiva. La causa dell'inconveniente, sostengono molti, risiederebbe in un'estrema saturazione del backbone ATM, su cui viaggiano le ADSL "entry level" di Telecom e degli operatori alternativi.

    Ai dubbi già manifestati da Stefano Quintarelli di AIIP, che in settembre aveva dato conto di alcune avvisaglie sul degrado prestazionale delle dorsali offerte da Telecom sul mercato wholesale, fanno eco le perplessità di Gigi Tagliapietra, presidente Clusit (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica), che esprime la convinzione che "le difficoltà pesanti che la rete sta incontrando non sono in parte imputabili al worm ma piuttosto a una fragilità intrinseca della rete italiana dovuta anche al sovraccarico di traffico a cui è sottoposta, non controbilanciato da investimenti adeguati per il potenziamento".

    "È come un organismo - continua Tagliapietra - che, debilitato da scarsa alimentazione, si trovi in seria difficoltà per un attacco di influenza che, se l'organismo fosse sano, non causerebbe problemi particolarmente gravi. Se penso poi che in questo contesto strutturale, Telecom sta spingendo come non mai per aumentare il numero dei clienti (...) c'è da domandarsi se quella politica così poco lungimirante stia già dando i suoi effetti più negativi. Sempre che non ci sia qualche altro problema tecnico che l'attacco ai DNS innesca come concausa".

    Il problema mostra quindi svariate sfaccettature, ed è di non facile identificazione. La questione, di conseguenza, sembra tutt'altro che chiusa.

    Dario Bonacina


    ----------------------------------------------------------------------

    Comunque un tentativo coi DNS non fa male. Al limite provate anche questi:
    212.212.112.112
    212.212.172.62
    Ciao
    Angelo
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509627
    Originally posted by beautifully_undone
    Grazie! :approved: In effetti è da parecchi giorni che non riesco ad aprire con velocità le pagine (sembra di avere un 56k) e scarico con una velocità di 5kb/s (estenuante!).
    Ottimo lavoro, Gladiatore03, ho appena configurato le proprietà di connessione sperando di aver risolvo il problema. :)


    Hai poi risolto con questo sistema?
    Inquanto anche io non ne posso piu di vedere questa finestra 9 click su 10 :mad:
    "Quando questo artefatto sprigionera' la sua furia verso il basso, le linee di giunzione del pianeta esploderanno. Jörmungandr, la serpe di Midgard si levera' sputando veleno nei cieli, e tutto il mondo verra' consumato da fuoco e cenere...Ragnarök! La settima era ci attende!"...

    Lara Croft Global Staff
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509630
    Apri il "Pannello di Controllo" e fai doppio clic su "Connessioni di Rete". Poi clicca col tasto destro sulla tua connessione ADSL (Alice?) e scegli "Proprietà". Poi fai un clic su "TCP/IP" e quindi su "Proprietà". Nella finestra che si apre guarda se è selezionato "Ottieni indirizzo DNS automaticamente". Se è così allora seleziona la casella sottostante e inserisci i seguenti DNS, separati dai puntini già presenti nelle caselle relative:
    Primario: 212.212.112.112
    Secondario: 212.212.172.62

    Quindi clicca su OK in tutte le finestre, riavvia il PC e prova a vedere se la navigazione è migliorata.
    Ciao
    Angelo
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509631
    Grazie Angelo, in ogni caso non ho Alice ma Libero infostrada 4 mb, vanno bene ugualmente quei parametri? :confused:
    Oppure devo usare quelli postati sopra da Gladiatore?
    "Quando questo artefatto sprigionera' la sua furia verso il basso, le linee di giunzione del pianeta esploderanno. Jörmungandr, la serpe di Midgard si levera' sputando veleno nei cieli, e tutto il mondo verra' consumato da fuoco e cenere...Ragnarök! La settima era ci attende!"...

    Lara Croft Global Staff
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509632
    Originally posted by Aldebaran
    Grazie Angelo, in ogni caso non ho Alice ma Libero infostrada 4 mb, vanno bene ugualmente quei parametri? :confused:
    Oppure devo usare quelli postati sopra da Gladiatore?


    Dunque, per Libero prova questi DNS:
    DNS primario: 193.70.152.15
    DNS secondario: 193.70.152.25

    Quelli postati da Gladiatore sono DNS particolari: Open DNS. Tu semmai prova anche quelli se non vanno bene quelli che ho scritto sopra per Libero. Tanto al limite non succede niente.
    In ogni momento comunque puoi tornare alla situazione originaria selezionando di nuovo la caselletta "Ottieni indirizzo DNS automaticamente".

    Aparte i DNS, il tuo PC è ben protetto con un antivirus aggiornato e un Firewall? hai anche un programma per fare la scansione alla ricerca di spywares?
    Ciao
    Angelo
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4509633
    Originally posted by Angelot
    Aparte i DNS, il tuo PC è ben protetto con un antivirus aggiornato e un Firewall? hai anche un programma per fare la scansione alla ricerca di spywares?


    Si ho tutti e tre ;)

    Ho provato sia i tuoi DNS che quelli Open, direi che va molto meglio, sia con gli uni che con gli altri, forse leggermente meglio gli open
    non e' ancora proprio perfetto ma piu veloce e le pagine rispondono sempre, tranne qualche rarissimo caso
    Grazie per le dritte :approved:
    "Quando questo artefatto sprigionera' la sua furia verso il basso, le linee di giunzione del pianeta esploderanno. Jörmungandr, la serpe di Midgard si levera' sputando veleno nei cieli, e tutto il mondo verra' consumato da fuoco e cenere...Ragnarök! La settima era ci attende!"...

    Lara Croft Global Staff
  8.     Mi trovi su: Homepage #4509637
    Originally posted by anil
    Qualcuno può consigliarmi un buon antivirus freeware?
    Purtroppo il mio è scaduto.:sbam:


    Nessun problema. ;) Vai qui e trovi quello che cerchi. :approved:

    P.S.: AVG 7.5 è fantastico, garantisco personalmente! :approved:

    Edit: Black ed io abbiamo postato contemporaneamente... e con una perfetta identità di vedute, devo dire! :approved:
    [url=http://www.tombraidercast.com/Podcast/Podcast.html][/url]

  problemi di collegamento a internet

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina