1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4511565
    MILANO, 20 dicembre 2006 - Una serata da incubo. Cominciata male e finita peggio, almeno per il Real Madrid. Nel 16° turno della Liga, i blancos di Capello franano in casa contro il neopromosso Recreativo Huelva e sprofondano a -5 dalla vetta della classifica. Una partita, quella del Bernabeu, che ha rischiato di non iniziare mai, perché in mattinata la squadra ospite è stata scossa da una tragedia. In un incidente stradale, infatti, hanno perso la vita tre tifosi del Recreativo e il conducente del bus che li stava accompagnando allo stadio. Gli andalusi hanno chiesto e non ottenuto il rinvio della partita: la federcalcio spagnola si è limitata a invitare i giocatori a scendere in campo col lutto al braccio. Il Real Madrid, dal canto suo, ha rinviato la festa per Fabio Cannavaro, fresco vincitore del Fifa World Player.
    Sarà colpa della vigilia tormentata, o magari dell'ennesima "cassanata" verificatasi in settimana (dopo lo sfottò a Capello in tv, il barese e Diarra non sono stati convocati per questa partita, anche se il club ha parlato di "problemi muscolari"). Qualunque sia la ragione, sta di fatto che il Real non è praticamente sceso sul terreno di gioco del Bernabeu. Ronaldo, Raul e Van Nistelrooy non hanno inciso in attacco, né hanno fatto meglio Robinho e Reyes, subentrati nella ripresa. Il tabellino riferisce di un solo tiro nello specchio della porta in 90'. Peggio ancora è andata a Cannavaro, superato facilmente da Sinama Pongolle e da Uche in occasione dei primi due gol. Il 3-0 definitivo è stato realizzato da Viqueira, in pieno recupero.
    I madridisti domani potrebbero perdere altro terreno dal Barça, che è già un punto davanti alla squadra di Capello. I catalani devono recuperare due partite e la prima li vedrà opposti all'Atletico Madrid, al Camp Nou. Intanto, vola il Siviglia, che ha portato a 4 le lunghezze di vantaggio sul Barcellona. Gli uomini di Juande Ramos continuano la loro marcia: steso 4-0 il Deportivo con doppietta di Kanouté (uno su rigore), gol di Luis Fabiano e ciliegina di Daniel Alves. Ormai è certo: per la corsa al titolo di campione di Spagna, quest'anno, il Siviglia è destinato a recitare un ruolo da protagonista fino in fondo.



    "Peggio ancora è andata a Cannavaro, superato facilmente da Sinama Pongolle e da Uche in occasione dei primi due gol."

    è sicuramente un fenomeno visto che ha superato facilmente un pallone d'oro e un fifa world player:yy:

  Pongolle un campione d'altri tempi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina