1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4519201
    Il presidente ha un desiderio: «Magari all'Inter pensano la stessa cosa. Cassano al Milan? Una scelta che non farei. Capello tornerà grande».

    Ieri il presidente del Milan era al Teatro Argentina per l'attesa prima delle «Memorie di Adriano» di Marguerite Yourcenar. Nel foyer romano, Berlusconi non si è sottratto alle domande sul mercato. «Adriano? A me piacerebbe molto vederlo giocare insieme con Kakà, come li abbiamo già visti nella nazionale brasiliana. Però mi sembra un sogno abbastanza impossibile». Abbastanza? «Già, mai dire mai nella vita. Magari anche all'Inter pensano quello che penso io… Del resto nel calcio è più facile mettersi d'accordo che in politica. Oddo? Noi abbiamo fatto tutto il possibile. Riteniamo che la nostra proposta sia equa. Abbiamo dato una buona valutazione al giocatore. Adesso non ci resta altro che aspettare».

    L'affare con la Lazio insomma sembra andare per le lunghe, ma Berlusconi, come sua abitudine, non si scoraggia: «Siamo fiduciosi che la trattativa possa concludersi felicemente. Ma adesso spetta alla Lazio fare la mossa decisiva». Sheva resta sempre nel cuore dell'ex premier. «Volete sapere se può tornare al Milan? Magari…». Porta chiusa in faccia, invece, a Antonio Cassano. Dopo un no categorico, Berlusconi spiega la sua presa di posizione sul madridista: «Non lo conosco, quindi non ho niente di personale contro il giocatore. Ma è una scelta che non farei». Sicuro il suo giudizio invece su Capello: tornerà ad essere il Don Fabio capace di conquistare il Real. «Ha un carisma unico, saprà uscire da questa situazione. E' un uomo che fa tutto con cognizione di causa. Anche le scelte che sembrano incredibili».
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4519203
    Calciomercato - Berlusconi, follia per Ronaldinho
    Cerca Cerca

    di Andrea Giraldo

    Fonti molto vicine al club rossonero affermano che è arrivato l'ok dal Barcellona per il colpo di mercato del secolo: Ronaldinho al Milan. I soldi ci sono. Marina Berlusconi, figlia dell'ex premier, ha consegnato al padre un assegno da 215 milioni di euro derivanti dalla divisione degli utili 2006 delle finanziarie che controllano la Fininvest.

    Berlusconi sembra voler investire questi soldi per il suo Milan, abbastanza trascurato nell'ultima campagna acquisti. Il presidente rossonero vuole a tutti i costi vedere l'anno prossimo a San Siro Kakà e Ronaldinho insieme e magari Buffon tra i pali.

    Perché il sogno si avveri il Milan quest'anno deve arrivare almeno quarto per poter entrare in Champions League. Adesso tocca quindi ad Ancelotti e ai giocatori, poi una volta raggiunto l'obbiettivo, potranno passare la palla a Berlusconi che allestirà un Milan da sogno.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4519208
    Originally posted by J d N
    1 incubo + ke 1 sogno visti i 2 di questa stagione!:asd:
    bisogna fargli un corso accelerato per usare anche il destro, ieri vedendo alcune sue immagini contro l'empoli si capisce come sia totalmente incapace di usarlo, lo potrei marcare pure io
  4.     Mi trovi su: Homepage #4519209
    Originally posted by massituo
    bisogna fargli un corso accelerato per usare anche il destro, ieri vedendo alcune sue immagini contro l'empoli si capisce come sia totalmente incapace di usarlo, lo potrei marcare pure io


    hai visto quella che era lanciatissimo in velocità quasi sulla riga di fondo dal lato destro,e ha tirato di sinistro? :asd:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  Il sogno di Berlusconi: «Adriano e Kakà insieme»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina