1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4520372
    Tempo fa alla ricerca di notizie del grandioso film "Il Grande Lebowski" ho trovato questo sito.... www.aclebowski.com e ho scoperto che in Toscana...

    "L' ac Lebowski nasce nell'estate del 2003 da un'idea di Alberto Giampieri e Marco Bruno, ma soprattutto da tanta forza di volontà.

    Tutto è cominciato quasi per scherzo, o almeno io, Marco Bruno, credevo fosse così: fu infatti Alberto a propormi di fondare una nostra squadra di calcio a 11 e di iscriverla al campionato di terza categoria in figc; a me sembrava impossibile, non avevo idea di cosa si dovesse fare, ne dei mezzi di cui avremmo avuto bisogno, per di più, nel mio immaginario come in quello di molti altri, la figura del presidente di una società di calcio era quella di un ricco signore un po' anzianotto, il che faceva presupporre costi elevatissimi; ciò nonostante assecondai Alberto, sapendo che nel caso contrario avrebbe potuto parlare per ore ed ore senza la benchè minima interruzione solo per riuscire a convincermi che la sua idea fosse fattibile. Qualche tempo dopo, non mettendo minimamente in dubbio la mia partecipazione a quello strampalato progetto, mi telefonò dicendomi di essersi informato sui costi (che parevano essere accessbili) e su tutto quello che occorreva per fondare una società; lui aveva fatto il primo passo ed io a questo punto non potevo più tirarmi indietro.

    Il nostro progetto era semplice: fondare una squadra di amici lontana dalla presenza di quei dirigenti che in parte ci avevano allontanato dal mondo del calcio giovanile, una squadra autofinanziata che provasse a giustificare nuovamente la parola GIUOCO accanto a quella di CALCIO. Le difficoltà da affrontare sono state innumerevoli: ricercare i campi da gioco, trovare le maglie e miliardi di complicazioni burocratiche, ma tutto questo diventava più semplice man mano che il numero di persone che accettavano "l'impresa" cresceva. Ricordo che ci furono problemi anche per il nome, io spingevo per quello della squadra di calcio a 7 in cui giocavo, lui per uno tutto nuovo (e personalmente poco allettante), ma non fu poi così difficile convincerlo, anzi se ne convinse da solo fantasticando su come "Lebowski" fosse orecchiabile in assurdi cori di fantomatici tifosi, neanche immaginavo quanto avesse ragione! La scelta del nome mi costò l'impegno di diventare presidente."

    E questa è la storia della nascita del club dei tifosi...

    " DRUGATI 2004 LEBOWSKI - LA STORIA

    Una mattina triste e grigia, cinque indomiti ragazzi decidono che la scuola può anche aspettare. Gira che ti rigira i cinque si ritrovano con una copia di un giornale di calcio dilettantistico fra le mani e l’ occhio del più sveglio di loro casca su un articolo molto particolare, un articolo sul Lebowski, una squadra che si ritrova all’ ultimo posto del Girone C della III° categoria fiorentina a zero punti e con una media reti disastrosa. C’è una colonna dedicata all’ ultima partita di questa squadra: A.C.S. Toscana – Lebowski 8-2 e l’ articolo si conclude con una frase che rimane bene impressa nelle menti dei cinque : “il Lebowski si spezza ma non si piega…”. Gli occhi dei cinque ragazzi si incontrano per un secondo, quanto basta per intendersi che quella sarebbe diventata la loro squadra del cuore! Così dopo una settimana a ragionarci sopra, a tentare di coinvolgere sempre più gente in questo nuovo progetto, a fabbricare striscioni e bandiere nascono i DRUGATI 2004 LEBOWSKI, che ora ogni sabato sono lì, su spalti di legno, in mezzo alla fanghiglia, in seminterrati dismessi, sotto la pioggia a tifare Lebowski, squadra per la quale farebbero qualsiasi cosa. I DRUGATI rappresentano una nuova realtà, sono gli ULTRAS di una squadra di III° Categoria, di una squadra che gioca a calcio per divertirsi e non per sporco lucro, come ormai ci tocca vedere nelle serie superiori. I DRUGATI sono orgogliosi di questo e fieri di difendere questa causa, che hanno deciso di abbracciare. Perché i DRUGATI sono gente che detesta il nuovo calcio della televisione e dei soldi, perché i DRUGATI sono un gruppo di veri amici, che amano stare insieme, bere, e fare macello, perché i DRUGATI vogliono viverla così, a loro non frega un cazzo se la loro squadra è ultima in classifica, a loro basta vedere che i ragazzi in campo si divertano ogni fottuto sabato e che ci mettano il cuore, aiutati anche dal sostegno della loro Tifoseria. Ecco, questo vuol dire essere un DRUGATO. Così sono nati e così resteranno. Prendiamola come viene. Sempre.
    FORZA LEBOWSKI, PER SEMPRE AL TUO FIANCO!!!!"


    Ecco a voi The Big Lebowski... ma chiamatelo Drugo altrimenti si arrabbia...
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Cinema & Calcio... e tante risate.

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina