1.     Mi trovi su: Homepage #4520393
    ROMA - "Sono della Lazio, ma sono emarginato, escluso dai giochi in tutti i sensi. Un uomo ferito, merito un po' piu' di rispetto". Dopo mesi di silenzio per la prima volta torna a parlare Matteo Sereni, uno dei portieri in organico alla societa' biancoceleste: "Sono sei mesi che non prendo lo stipendio. Ho subito e sto subendo parecchi torti, ma nonostante tutto questo, seppur molto arrabbiato e deluso, mi sento un uomo maturo. Mi dispiace solo che ci sia questa situazione e che nessuno parli di me e della mia storia che e' assurda. L'altro giorno un bambino mi ha chiesto la maglia ma, purtroppo, non sapevo come fare a regalargliela perche' non posso, considerato che sono escluso dai giochi in tutti i sensi. Non ho mai potuto esprimermi come avrei voluto, anche perche' questa societa' mi ha levato tanto". Sereni manda un messaggio chiaro alla Lazio: "Io qui ci rimarrei a vita e se dovessi un giorno trovare un accordo metterei tutto alle spalle, anche se come uomo sono stato ferito, e non poco. Ho una cattiveria agonistica che, chi mi dovesse prendere, farebbe davvero un grande affare e qui alla Lazio potrei fare delle grandi cose".
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4520396
    Gli sta proprio BENE !

    Brescia lo adorava, aveva saputo aspettarlo dopo l' esordio sconfortante di SAN SIRO e lo adorava quando la difesa del Brescia divenne la meno battuta di tutta la SERIE A, quando il BRESCIA infilo' una serie incredibile di partite senza sconfitte...

    MA LA PUTT...NA SERENI per 4 Euro in piu' se ne ando' alla LAZIO dove gli promisero tanti SOLDI ( rubati ) , ma vedo che ancora oggi trova difficolta' ad averli...

    E CI GODO ! MERCENARIO !
    Firma troppo lunga e con offese.

  Lazio, Sereni: "Chiedo rispetto. Sono sei mesi che non mi pagano"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina