1.     Mi trovi su: Homepage #4525445
    PARIGI - Ronaldo, ospite della sfilata di moda di Valentino a Parigi, ha risposto seccamente alle domande sul suo futuro: "Credo che il mio futuro sara' lontano da Madrid perche' l'allenatore non mi vuole". Poi pero' ha evitato le domande sullo stato della trattativa con il Real per la rescissione del contratto: "Non posso dire, non so''. A chi gli faceva notare che Berlusconi e Ancelotti hanno mostrato di apprezzarlo, Ronaldo ha risposto: "Fa piacere che la gente ti voglia bene, e' una grande gioia".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4525446
    Mijatovic, duro attacco al Milan

    Il Real per liberare il brasiliano vuole 8 milioni e il d.s. bacchetta i rossoneri: "Per trattare devono farci un'offerta". Bronzetti, consulente di mercato, è fiducioso: "Ronaldo al Milan al 60%"

    MILANO, 23 gennaio 2007 - La trattativa langue, anzi non c'è proprio. Il Milan non intende infatti sedersi ad alcun tavolo, perché per bocca dell'amministratore Adriano Galliani ha già fatto sapere di non essere disposto a sborsare un solo euro per portare Ronaldo a Milano, e anche l'incontro previsto ieri fra il d.s. del Real Madrid Predrag Mijatovic e l'agente del giocatore Fabiano Farah, sarebbe stato rimandato dal dirigente della società. Questo almeno è quanto riporta il quotidiano spagnolo As, mentre Ronaldo era a Parigi (alle sfilate), e non a Maiorca col resto della squadra (per scelta tecnica di Capello). Frattanto oggi il dirigente del Real apre uno spiraglio verso Milano e chiede di parlare direttamente con i dirigenti rossoneri per quanto riguarda il trasferimento di Ronaldo. Mijatovic a Radio Radio TV ha fatto sapere: "Per poter trattare la cessione di un giocatore io devo avere un'offerta. Attualmente noi da parte del Milan non abbiamo ricevuto nulla. Le dichiarazioni di Galliani sulla stampa spagnola e italiana mi fanno capire che il Milan vorrebbe però acquistare Ronaldo. Ma ancora non hanno parlato col Real Madrid. Credo che questa possa essere considerata una mancanza di rispetto. A me sembra che stoni il fatto che il Milan e il Real Madrid si debbano mettere in mano agli intermediari per trattare un giocatore importante come Ronaldo. Il signor Galliani deve fare come ha fatto quest'estate, cioè venire qui con un'offerta. Allora trattiamo, poi accettiamo o non accettiamo, ma non possiamo stare in mano agli intermediari. Noi non abbiamo mai sentito direttamente il Milan sull'operazione Ronaldo. Se pensiamo di chiedere loro Kakà? Non lo so. Dipenderà dalla trattativa, ma adesso non stiamo pensando una cosa del genere".
    L'operazione si ingarbuglia quindi con lezioni di bon ton. Restano due punti fermi: la ferrea volontà del giocatore di arrivare a Milano, escludendo qualsiasi altra destinazione (ad esempio quella araba, che invece il Real preferirebbe per motivi economici) e l'altrettanto inamovibile condizione - posta dalla società spagnola - di non "liberare" gratuitamente il giocatore. Anzi, il prezzo è fissato a otto milioni di euro, e intorno a questo gruzzolo continua a giocarsi la partita.
    I giornali spagnoli giurano che il Real Madrid vuol chiedere 8 milioni di euro al Milan per liberare Ronaldo. "E se lo dicono loro... Li devono volere da Ronaldo, non dal club rossonero". Al sito Affaritaliani.it, il consulente rossonero Ernesto Bronzetti fa il punto sulla trattativa tra il Fenomeno e la società di via Turati. Il Milan però resta deciso a non parlare con il club blanco? "Questo non è detto. Vediamo... Oggi gli spagnoli si devono incontrare con i rappresentanti di Ronaldo. Vedremo cosa verrà fuori da questa riunione". Dalla Spagna però filtra in queste ore che la dirigenza delle merengues non vuole incontrare i rappresentanti del Fenomeno: "Questo non è vero. Si sono sentiti per telefono". Insomma, qualche contatto c'è stato: "Si sono parlati per un'ora e mezzo al telefono". Bronzetti in questi giorni si è detto ottimista sul buon esito della trattativa. "Lo sono anche quando c'è una probabilità su un milione. Lunedì tutti dicevano che era morto tutto e invece come avete visto è stato fatto". Ma in percentuale, quante probabilità ha Ronaldo di venire al Milan entro la fine del mercato invernale? "Il 60%".
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4525450
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    non sei anche tu quello che dice dei contratti da rispettare? :D Allora se il Milan non sborsa 8 milioni di euro Ronaldo se ne resta a marcire in tribuna a madrid. :cool:











    speriamo :asd:
    certo...vuole rispettarlo?lo faccia?tanto gli devon pagare lo stipendio per non farlo giocare...ottimo affare:asd: se non si riprendono valdano quelli fanno 5 o 6 anni ai livelli degli ultimi 2;)
  4.     Mi trovi su: Homepage #4525451
    Gilardino apre a Ronaldo: “Al Milan, lo accetteremmo ben volentieri”

    Nel corso della trasmissione “Sport Time”, in onda su Sky, l’attaccante del Milan Alberto Gilardino ha dichiarato di essere felice dell’eventuale arrivo di Ronaldo in maglia rossonera: “Se dovesse arrivare un giocatore come Ronaldo, lo accetteremmo ben volentieri. Darebbe una mano molto molto importante a noi e a tutto il Milan".

    L’attaccante ha poi commentato così il brutto intervento di Behrami ai suoi danni durante la gara contro la Lazio: “Non credo proprio che sia stato un fallo intenzionale. O almeno, lo spero...".
  5.     Mi trovi su: Homepage #4525452
    Ronaldo: blitz Real a Milano

    Faccia a faccia Galliani-Baldini nella sede rossonera di via Turati: la richiesta spagnola è scesa da 8 a 6 milioni. Il dirigente rossonero: "Abbiamo iniziato a trattare, era importante". Oggi nuovo incontro

    MILANO, 24 gennaio 2007 - Si tratta per Ronaldo. E con sostanziali passi in avanti tra i due club dopo giorni di schermaglie. Stavolta, però, è stato il Real Madrid a scomodarsi. Al contrario di quanto era accaduto in estate quando Galliani volò a Madrid per avere il Fenomeno e si vide fare una richiesta-choc da 30 milioni di euro. Ma in cinque mesi evidentemente le parti si sono invertite.

    L’OSPITE Ieri pomeriggio, mentre tutte le attenzioni erano orientate sui colpi di coda dell’affare-Oddo, al terzo piano di via Turati s’è presentato niente-poco-di-meno-che Franco Baldini, il responsabile del mercato madridista. Ma soprattutto il grande rivale ai tempi di Calciopoli del club rossonero. Il blitz dell’ex dirigente della Roma offre così una doppia chiave di lettura. Innanzitutto è importante per il felice esito di una trattativa che ha finalmente visto di fronte i due club e ha registrato un avvicinamento tra domanda e offerta. Ma anche per il valore simbolico di questo riavvicinamento.

    FACCIA A FACCIA Adriano Galliani in estate era stato duro con il grande accusatore. Aveva giurato di non volerlo incontrare più. Invece ieri il loro faccia a faccia è durato per un’ora e passa. E hanno avuto tante cose da dirsi. Ovviamente non solo sull’argomento-Ronaldo.

    RICHIESTA Tra le 18,30 e le 20 circa s’è cominciato a parlare di cifre tra l’amministratore delegato rossonero e il plenipotenziario di Calderon. E qualche angolo è stato addolcito. Nulla di ufficiale, ma il Real ha dato la disponibilità ad abbandonare quota 8 milioni i euro, vale a dire la richiesta strombazzata anche ieri pomeriggio da Predrag Mijatovic, il direttore tecnico madridista. Le ultime quotazioni, invece, parlano di un prezzo di 6 milioni di euro. Al momento il Milan non ha fatto una sua proposta formale. Ma è chiaro che il contatto di ieri era importante per avviare il dialogo. Già oggi sono prevedibili importanti sviluppi e c’è da dare per scontato che il club rossonero comincerà a scoprire le proprie carte. E si può dare per scontato che sul piatto Galliani non potrà mettere meno di 3 milioni di euro. Anche perché è, guarda caso, la stessa cifra che separa attualmente i rappresentanti di Ronaldo dalla dirigenza madridista.

    OTTIMISMO Adriano Galliani su questo punto è ermetico. Ma non nasconde il suo ottimismo: “Abbiamo iniziato a trattare ed è un fatto importante”. Ai microfoni di una radio spagnola si spinge anche oltre: “Sì, ho incontrato Franco Baldini ed abbiamo cominciato a trattare la questione-Ronaldo”. E’ possibile una soluzione già in giornata? “Tutto è possibile”, risponde sorridendo l’a.d. milanista. Ed è comprensibile che i suoi ammiccamenti mettano ulteriore benzina sul fuoco dell’entusiasmo tra i tifosi rossoneri.

    QUI MADRID Anche perché ieri a Madrid Ronaldo ha passato un altro giorno da “esiliato”. Rientrato da Parigi, dov’era stato protagonista a una sfilata di Valentino, neanche ieri il Fenomeno s’è allenato. Il talento brasiliano si fa forte di una decisione presa dal club, su indicazione di Fabio Capello: vale a dire la scelta di metterlo sul mercato. In virtù di questo passo Fabiano Farah, il suo agente, aveva avuto il mandato dal Real a trovare un acquirente. E da allora il Fenomeno s’è mosso di conseguenza. Prima Farah è volato a Milano per incontrare Adriano Galliani e promettersi sino al 2008 in cambio di un ingaggio da 5 milioni di euro netti e lo sfruttamento dei diritti d’immagine. Poi, nei giorni seguenti i suoi rappresentanti hanno faticato a trovare ascolto al Real. Ma ora che i club si parlano, tutto diventa più facile. E in tempi brevi. Questione di ore?
  6.     Mi trovi su: Homepage #4525454
    Ad Milan andra' lunedi a Madrid per concludere trattativa

    MILANO, 24 GEN - "Ronaldo oggi non arrivera'. Ho parlato di nuovo questa mattina con Franco Baldini. La trattativa procede". Cosi' Adriano Galliani. L'ad del Milan smentisce le voci che davano per imminente l'arrivo del brasiliano e annuncia che ha in programma un viaggio a Madrid per lunedi' prossimo. "Ronaldo ha detto che vuole solo il Milan - spiega Galliani - e ha avuto l'autorizzazione del Real a cercarsi un'altra squadra. Se le cose procedono nel modo giusto, andro' io a Madrid lunedi' prossimo".
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4525455
    Originally posted by common
    sono le solite telenovelas per vendere giornali e calmare i tifosi

    più o meno come la telenovela Oddo, con Lotito e Galliani che fingevano di litigare, e che poi si sono accordati per 7,5 milioni + Foggia + uno 0 a 0 nello scontro diretto

    è tutta fiction
    telenovelas a totale carico del milan direi:asd:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4525456
    Galliani: "Per Ronaldo abbiamo scritto lettera al Real"

    MILANO - L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, nel corso della presentazione di Massimo Oddo, e' intervenuto sulla vicenda Ronaldo, che sembra ormai prossimo a vestire la casacca rossonera. "Ieri ho incontrato Baldini", ha puntualizzato Galliani. "Abbiamo scritto una lettera ufficiale al Real che Baldini consegnera' a Calderon".
  9. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4525457
    Galliani e il direttore sportivo Baldini trovano l'accordo
    dopo aver sfiorato la rottura. Stasera il Fenomeno sarà allo stadio
    Colpo riuscito, Ronaldo al Milan
    Al Real Madrid 7,5 milioni di euro
    di GIULIO CARDONE ed ENRICO CURRO'
    MILANO - Al culmine di una giornata di trattative estenuanti, con tanto di liti tra le due società, che sembravano sul punto di rottura, Ronaldo è diventato un calciatore del Milan, passando dal Real Madrid di Capello, che non lo voleva più, alla squadra di Berlusconi. La situazione si è sbloccata poco prima di mezzanotte, quando Galliani, dopo aver aderito alla richiesta dell'uomo mercato madridista, l'ex dg della Roma Baldini (7 milioni e mezzo di euro), ha ricevuto a cena l'sms dell'attaccante brasiliano: "Sarò allo stadio col mio presidente". Che, da oggi, non sarà più l'avvocato Calderòn, ma appunto Berlusconi.

    Eppure proprio una telefonata tra il proprietario del Milan e Capello, l'allenatore del Real che con Berlusconi ha conservato un rapporto di fiducia, pareva avere sbarrato la strada all'operazione più pubblicizzata e lunga della campagna acquisti rossonera, visto che già l'estate scorsa l'affare non si era fatto per la richiesta di Calderòn, allora giudicata eccessiva (27 milioni). "Fabio, posso prendere Ronaldo?". "È contro il mio interesse, ma non è il caso", sarebbe stata la risposta di Capello, che da oltre due settimane ha inserito il brasiliano nella lista degli indesiderati e ne ha chiesto la cessione immediata.

    sicuramente un grande acquisto:approved:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  10.     Mi trovi su: Homepage #4525459
    Vediamo se supera le visite mediche... :asd:

    A parte gli scherzi, un Ronaldo al 20% della condizione (basta che sia integro...) può fare ancora la differenza... :yy:
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de

  Ronaldo: "Il mio futuro lontano da Madrid"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina