1.     Mi trovi su: Homepage #4525737
    "Ma potrei rimanere nel mondo del calcio come dirigente".


    Stefan Schwoch, attaccante del Vicenza, ha rilasciato un'intervista a "Napoli Magazine".

    - Contro il Piacenza, un gol e due assist. Non si vuole fermare più...

    "E' stata una bella partita. Abbiamo ottenuto un risultato importante su un campo difficile come quello del Piacenza, dove soltanto la Juve era riuscita a vincere. Siamo contenti poichè la nostra classifica ha avuto un lieve miglioramento".

    - Intanto Schwoch continua a segnare. A fine anno non è più scontato l'addio al calcio?

    "E' una decisione che prenderò a fine anno. Deciderò al momento. Se avrò ancora voglia e ci sarà l'entusiasmo giusto, potrei anche continuare. Bisogna valutare diversi aspetti. Vorrei giocare il più a lungo possibile, ma se dovessi accorgermi di essere diventato un peso per la squadra credo che sia giusto smettere. Non vorrei essere sopportato dai compagni di squadra".

    - Una volta chiusa la carriera di calciatore, il sogno di Schwoch resta quello di diventare direttore sportivo?

    "Si. Vorrei diventare d.s. dopo aver chiuso con il calcio giocato. Ne ho parlato anche con il Vicenza. E' un ruolo che potrei ricoprire proprio con i biancorossi".

    - Nel prossimo turno di campionato, Napoli-Genoa e Vicenza-Crotone. Tre punti per Napoli e Vicenza?

    "La partita con il Crotone è una gara che cercheremo di vincere. I tre punti sono alla nostra portata. Giochiamo in casa e cercheremo di farci perdonare dopo l'ultimo scivolone interno. Battendo il Crotone, avremmo quattro squadre sotto di noi. Significherebbe iniziare a tirarci fuori dalla zona calda. Il secondo posto è l'obiettivo di tutte le squadre che sono nelle prime posizioni. Il primo posto è della Juventus e nessuno potrà toglierlo. La Juve fa parte di un altro campionato. Il Napoli, battendo il Genoa, farebbe un grossissimo passo verso la seconda posizione. Il campionato, però, è ancora lungo".

    - Potendo contare su calciatori come De Zerbi, Bucchi e Calaiò, gli azzurri possono puntare in alto...

    "De Zerbi è un calciatore che ha una tecnica al di sopra della media. Il Napoli ha calciatori importanti come Bucchi, Calaiò e Cannavaro; è una squadra attrezzata che può puntare al salto nella categoria superiore".


    grandissimo stefan!! :love:

  Schwoch, il vecchietto terribile, medita il ritiro a fine anno

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina