1. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4527141
    Siamo in piena Calciopoli, ma c’è chi finge di non saperlo. Forse aspetta i tabulati e/o i te_sti di qualche intercettazione telefonica, magari i riscontri di indaffaratissime Procure. Forse qualcuno spera di non ritrovarseli mai tra le ma_ni altrimenti sarebbe costretto a occuparsene. Fatto sta che nel frattempo si sono completa_mente defilati i giornalisti duri e puri che im_pazzavano nella calda primavera del 2006. Quei Torquemada che sezionavano le partite incrimi_nate della Juve (stagione 2004-2005, lo dico per chi ancora ritiene legittimo il furto dello scudet_to 2005-2006), ravvisando compromettenti pres_sioni su arbitri, dirigenti, giudici sportivi. Cosa dire allora di questi giorni normalizzati dalla maggioranza silenziosa in cui pochissimi, a par_te Tuttosport naturalmente (naturalmente, certo, chi altri sennò... :asd: ), annotano il manca_to ricorso alla prova televisiva per l’intervento di Ibrahimovic su Donadel e la squalifica soltanto per un turno di Francesco Totti per una reazio_ne completa e totale che ne avrebbe richiesti au_tomaticamente due? Siamo in piena Calciopoli, lo dicono i fatti, cui non seguono gli atti. Né quelli del procuratore fe_derale Palazzi, il magistrato che nella torrida estate scorsa avrebbe voluto fare a pezzi la Juve, e però smentì Borrelli sul Milan, favorendo l’im_mondo pastrocchio delle sentenze differenziate. Borrelli, tanto per chiarire, avrebbe voluto in se_rie B anche i rossoneri, oltre a Fiorentina e Lazio, ma poi abbiamo visto chi ha pagato, quanto e per quali motivi. Nel giro di una settimana, Palazzi dovrebbe far sapere al mondo del calcio la rispo_sta alla relazione (di Borrelli) che giace sul suo ta_volo dall’agosto scorso a proposito del doping amministrativo con annesso, pesantissimo, coin_volgimento dell’Inter. E’ stato proprio Borrelli a svelare il ritardo, ma a nessuno è venuto in men_te di chiedere a Palazzi il perché di quel ritardo. Peccato che meno di un anno fa si sparasse a pal_le incatenate perché il dossier archiviato dalla Procura torinese sulle telefonate era rimasto set_te mesi nei cassetti della Federcalcio senza che nessuno se ne curasse. Dove sarebbe, di grazia, la differenza rispetto ad ora? (Padovan, da dove dobbiamo iniziare a spiegartelo? :asd: )
    La differenza, ovviamente, c’è. E, molto sempli_cemente, riconduce alla storia millenaria del po_tere e delle sue rappresentazioni: ad un nucleo di controllo se ne è sostituito un altro con le stesse modalità di percezione, di protezione, di vantag_gio, di opposizione, solo con direzioni differenti e nuovi beneficiari. Le polemiche di questi giorni tra Inter e Fiorentina ne sono la diretta testimo_nianza perché uguali sono le accuse, uguale il mo_do di respingerle, uguale perfino il lessico e le mo_tivazioni.
    Siamo in piena Calciopoli e, purtroppo, non ba_sta nemmeno indicarlo con tanto di particolari e coincidenze. Lunedì mattina, per esempio, il Corriere dello Sport - Stadio è stato illuminante e coraggioso nel denunciare lo scempio di La_zio- Milan, scontro che avrebbe dovuto indica_re la pretendente al quarto posto per la Cham_pions, finito invece con un imbarazzante pa_reggio suggellato da una cena per definire il passaggio di Oddo in rossonero. Eventualità comicamente negata, nel tiepido dopopartita, dal_l’amministratore delegato Galliani e puntual_mente realizzatasi ieri. Il problema è che, Cal_ciopoli o no, nessuno riesce più a scandalizzar_si. A parte gli juventini che, dal giorno della ca_tarsi, guardano al resto del calcio per vedere cosa sia e come agisca quello strano machiavel_lo chiamato giustizia sportiva.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4527142
    Ma è Padovan o Vittore che l'ha scritto? :asd:

    Cmq non c'è nulla da ridere, c'è solo da rattristarsi :( più che altro penso ad alcuni juventini che anche in questo forum hanno espresso il loro dissenso da questo pericoloso gioco di "caccia alle streghe" messo in atto da chi si è sentito cadere senza un appiglio e tenta con tutte le armi di rialzarsi fregandosene di tutto e tutti. Penso a questi juventini, (tra cui, mi duole dirlo, non c'è Vittore :asd: ) e credo che loro non meritino tutto ciò. Proprio per questo, col cuore in mano mi sento in dovere di rivolgere a loro un sincero quanto sentito consiglio: cambiate squadra!!! :asd:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4527143
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Ma è Padovan o Vittore che l'ha scritto? :asd:

    Cmq non c'è nulla da ridere, c'è solo da rattristarsi :( più che altro penso ad alcuni juventini che anche in questo forum hanno espresso il loro dissenso da questo pericoloso gioco di "caccia alle streghe" messo in atto da chi si è sentito cadere senza un appiglio e tenta con tutte le armi di rialzarsi fregandosene di tutto e tutti. Penso a questi juventini, (tra cui, mi duole dirlo, non c'è Vittore :asd: ) e credo che loro non meritino tutto ciò. Proprio per questo, col cuore in mano mi sento in dovere di rivolgere a loro un sincero quanto sentito consiglio: cambiate squadra!!! :asd:



    non ho bisogno di nessuna caccia alle streghe, ne tanto meno ne voglio fare. E' solo che personalmente mi ha dato molto fastidio l'immagine che ne è stata creata di società perfetta senza il minimo di illecito o di reato, e di fatti per questo motivo hanno beneficiato di un titolo (scudetto 2005/06) che a mio modo di vedere andava annullato o perlomeno assegnato ad altri. Questo perchè ci si è dimenticati della storia dei passaporti, delle intercettazioni tra Bergamo e Facchetti (poche ma ci sono) e infine la storia delle plusvalenze che è emersa ultimamente (almeno così sembrerebbe).

    Il fastidio è poi amplificato dal fatto che molti interisti, forse spinti da sensazioni dimenticate (primato in classifica), guardano il resto del calcio italiano dall'alto verso il basso, con una arroganza mai vista, dimenticandosi che hanno anche loro gli scheletri negli armadi.

    Detto questo ripeto fino alla nausea a scanso di equivoci, che l'inter merita il primato di quest'anno e che non esistono complotti pro inter.

    Poi cerco di ricordare a tutti che la Juve non ha 2 anni di storia, ma 109 (o forse più), e che Moggi rappresenta un piccolo lasso di tempo in questo contesto.

    Poi lasciamo stare il fatto che basta che un giocatore cambia maglia, indossando quella dei propri colori, e diventa santo, alla faccia della coerenza....(tra l'altro su questo argomento mi hai confessato che è più o meno così.....)

    E' sempre successo e sempre succederà, squadra che vince è la più odiata. E' successo a noi, al grande Milan di sacchi, anche al Napoli di Maradona e ora all'inter, solo che voi non ci siete abituati e vedete attacchi dappertutto.

    Concludo dicendo che i veri tifosi non cambiano MAI squadra....

    :cool:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4527144
    Originally posted by Vittore
    non ho bisogno di nessuna caccia alle streghe, ne tanto meno ne voglio fare. E' solo che personalmente mi ha dato molto fastidio l'immagine che ne è stata creata di società perfetta senza il minimo di illecito o di reato, e di fatti per questo motivo hanno beneficiato di un titolo (scudetto 2005/06) che a mio modo di vedere andava annullato o perlomeno assegnato ad altri. Questo perchè ci si è dimenticati della storia dei passaporti, delle intercettazioni tra Bergamo e Facchetti (poche ma ci sono) e infine la storia delle plusvalenze che è emersa ultimamente (almeno così sembrerebbe).

    Il fastidio è poi amplificato dal fatto che molti interisti, forse spinti da sensazioni dimenticate (primato in classifica), guardano il resto del calcio italiano dall'alto verso il basso, con una arroganza mai vista, dimenticandosi che hanno anche loro gli scheletri negli armadi.

    Detto questo ripeto fino alla nausea a scanso di equivoci, che l'inter merita il primato di quest'anno e che non esistono complotti pro inter.

    Poi cerco di ricordare a tutti che la Juve non ha 2 anni di storia, ma 109 (o forse più), e che Moggi rappresenta un piccolo lasso di tempo in questo contesto.

    Poi lasciamo stare il fatto che basta che un giocatore cambia maglia, indossando quella dei propri colori, e diventa santo, alla faccia della coerenza....(tra l'altro su questo argomento mi hai confessato che è più o meno così.....)

    E' sempre successo e sempre succederà, squadra che vince è la più odiata. E' successo a noi, al grande Milan di sacchi, anche al Napoli di Maradona e ora all'inter, solo che voi non ci siete abituati e vedete attacchi dappertutto.

    Concludo dicendo che i veri tifosi non cambiano MAI squadra....

    :cool:


    ma perchè fai così? Mi costringi a rispondere :asd:

    Però, visto che devo (ma soprattutto voglio) andarmene da questo ufficio in fretta vedrò di risponderti sintetico :D

    Hai dato la dimostrazione che non hai capito nulla di ciò che è successo. Che hai volutamente mischiato il pane con la polenta, la minestra con la pasta. Non è tanto un problema di squadra "pulita", perfetta, senza un minimo di reato. Non è tanto questo problema perchè non è per questo che è stato assegnato lo scudetto. Ma forse tutte le volte che lo abbiamo detto e ripetuto tu non c'eri, o non hai voluto leggere. Ti invito ad andare a rileggerti motivazioni fatte addietro per la spiegazione di quanto sopra, non ho il tempo materiale per starne a discutere ora.
    Resta il fatto che sì, alla facciaccia vostra :asd: e di quelli che pensano il contrario l'Inter da Moggiopoli c'era fuori e i fatti lo dimostrano, non le chiacchiere che cercate di alimentare, con giornali e tifosi. A me dispiace perchè non vorrei mai trasformarmi nel bieco tifoso ottuso e chiuso alla propria squadra; tendo sempre a lasciare uno spiraglio aperto ai più bisognosi di affetto e di aiuto come juventini e milanisti, ma molte volte mi tocca.
    E mi fa effetto sentire un juventino che accusa un interista di "strafottenza" o "superiorità". A parte il fatto che per non essere stati immischiati con Moggiopoli ne avremo tutto il diritto, ma se lo facessi non mi metterei nemmeno a discutere con te, ti lascerei nel tuo rosichio che ti trastulli dal nervoso.
    E soprattutto, non fare innervosire la gente, che se no ti risponde male. Se son stato sincero su Ibrahimovic (ho cambiato idea e l'ho ammesso) non vuol dire che sia così per tutti. Oppure se è così per tutti allora ognuno guardi in casa propria che ognuno ha le sue gatte da pelare, anche voi.
    E concludo dicendo che è meglio essere antipatici perchè si vince piuttosto perchè si ruba :asd:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4527146
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    ma perchè fai così? Mi costringi a rispondere :asd: [/QUOTE]

    ai iniziato tu, mi sembra.... :D

    [QUOTE]Originally posted by Zanetti_Capitano
    Però, visto che devo (ma soprattutto voglio) andarmene da questo ufficio in fretta vedrò di risponderti sintetico :D

    Hai dato la dimostrazione che non hai capito nulla di ciò che è successo. Che hai volutamente mischiato il pane con la polenta, la minestra con la pasta. Non è tanto un problema di squadra "pulita", perfetta, senza un minimo di reato. Non è tanto questo problema perchè non è per questo che è stato assegnato lo scudetto. Ma forse tutte le volte che lo abbiamo detto e ripetuto tu non c'eri, o non hai voluto leggere. Ti invito ad andare a rileggerti motivazioni fatte addietro per la spiegazione di quanto sopra, non ho il tempo materiale per starne a discutere ora.
    Resta il fatto che sì, alla facciaccia vostra :asd: e di quelli che pensano il contrario l'Inter da Moggiopoli c'era fuori e i fatti lo dimostrano, non le chiacchiere che cercate di alimentare, con giornali e tifosi. A me dispiace perchè non vorrei mai trasformarmi nel bieco tifoso ottuso e chiuso alla propria squadra; tendo sempre a lasciare uno spiraglio aperto ai più bisognosi di affetto e di aiuto come juventini e milanisti, ma molte volte mi tocca.
    [/QUOTE]


    di tutta questa storia (estate 2006) ho capito ciò che mi premeva capire, poi per carità ognuno la pensa come meglio crede, ho solo detto ciò che penso a riguardo, e sinceramente mi spiace essere etichettato come un tifoso bieco e ottuso (più o meno) solo perchè ho espresso cio che penso. Fin da ragazzo (e ti parlo di almeno di 15 anni fa' :eek: ) ho sempre sentito allusioni e ipotesi di complotti a favore della mia juve e a turno di chi primeggiava in campionato, quindi non mi pare sia una "sensazione nuova". Però spero che tu ammetta il fatto che lo strano triangolo (Guido Rossi - Tronchetti Provera - Moratti) riconduce alla sola inter. Nell'estate 2006 il calcio italiano, io penso, avesse bisogno di una figura super partes senza la benchè minima possibilità di coinvolgimenti presenti o PASSATI (vedi ex membro cda dell'inter Guido Rossi) nelle società di calcio. Invece si è optato in maniera differenti e alcuni altri strani passaggi possono far pensare male (nomina di Guido Rossi presidente telecom al posto di un certo Tronchetto che guarda caso è anch'esso un socio dell'inter). Diceva Andreotti che “a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca“

    Quindi, per non alimentare questo stato avrebbero dovuto agire in maniera diversa.


    [QUOTE]Originally posted by Zanetti_Capitano
    E mi fa effetto sentire un juventino che accusa un interista di "strafottenza" o "superiorità". A parte il fatto che per non essere stati immischiati con Moggiopoli ne avremo tutto il diritto, ma se lo facessi non mi metterei nemmeno a discutere con te, ti lascerei nel tuo rosichio che ti trastulli dal nervoso.
    E soprattutto, non fare innervosire la gente, che se no ti risponde male. Se son stato sincero su Ibrahimovic (ho cambiato idea e l'ho ammesso) non vuol dire che sia così per tutti. Oppure se è così per tutti allora ognuno guardi in casa propria che ognuno ha le sue gatte da pelare, anche voi.
    E concludo dicendo che è meglio essere antipatici perchè si vince piuttosto perchè si ruba :asd:


    Fai un po' di confusione. Comincio nel dire che non sono nervoso e tantomeno posso esserlo per il calcio. Quest'ultimo per me rappresenta un gioco o un passatempo, a cui dare l'importanza che merita, ma che sicuramente non è così rilevante come pensi tu, perchè ho ben altro (extra sportivo) per cui preoccuparmi, e alle volte anche per innervosirmi. Detto questo, io ho notato in molti interisti si sentono superiori a tutti solo perchè non avrebbero avuto un ruolo nella nota vicenda di calciopoli (che tra l'altro affermi anche tu). E fin qui nulla da ridire. Ma farvi passare per santi non mi sembra corretto, perchè il patteggiamento del caso passaporto di Recoba non è sicuramente un punto a vostro favore, come non lo può essere le tessere di cui parlava al telefono Facchetti con Bergamo, come può essere la vicenda delle spie, come potrebbe esserlo lo strano caso a cui facevo riferimento prima (Rossi-Tronchetti) e infine la vicenda (ancora da chiarire) delle pusvalenze.
    Concordo che tutti hanno le loro gatte da pelare, noi, voi e gli altri, ma ultimamente ho notato che voi dimenticate le vostre e giudicate le altre. Tutto qui.
    Per Ibra, quando mi hai detto di aver cambiato idea, mi sembra di aver ammirato la tua sincerità, ma purtroppo altri non lo ammetteranno neanche sotto tortura, il fatto che prima stava sulle palxe per il solo fatto di essere juventino, ora è diventato un santo. E questo non mi sembra il massimo della coerenza. Stesso discorso per Viera.
    Poi essere trattato male solo per aver espresso un mio parere, senza offendere nessuno non mi sembra un atteggiamento corretto. Se vogliamo censurare gli interventi basta dirlo e sicuramente diserterò il forum.

    Da questo mio post, cercherò di non riprendere più l'argomento calciopoli (o affini) anche perchè alla lunga annoia non poco e alla fine passo sempre per il Bieco tifoso ottuso.

    :approved:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4527147
    sì, ho cominciato io, ma c'ho anche messo le faccine che ridevano. Più di così non so cosa si possa fare per far capire che mi premeva fare solo delle battute.
    Nessuno passa per santi chi non lo è. Nè l'inter, nè Ibra. C'è invece chi tenta, a colpi di articoli e di commenti, di far passare una cosa per un'altra, ossia che all'Inter hanno dato lo scudetto perchè società pulita. Non è vero, ma questo è quello su cui si continua a far riferimento. Da parte tua, da parte di Padovan (e ti assicuro, non è un bell'accostamento :asd: ) e di molti altri. Visto che è palesemente falso il tutto ecco che si inizia la diatriba.
    Passaporti? Plusvalenze? Ok, parlamone, ammetto anche le colpe della mia squadra, ma non per questo possono le cose essere mischiate con calciopoli :)
    Quando si parlava del sistema Moggi non si parlava del doping (anche se sicuramente sarà stato messo in mezzo anche quello da qualcuno). Si parlava sempre di sistema Moggi. Siccome sono state fatte delle condanne per quello, tutto il resto sono discorsi a parte :)
    Proprio questa mescolanza di discorsi e questi tentativi di "confondere le acque" fanno nascere le discussioni. Se uno juventino cominciasse a dire "la mia squadra ha fatto schifo, ne ha combinate di tutti i colori ed è giusto sia andata così. Le punizioni sono state date per calciopoli, tutto il resto è storia a parte" vedrai che ci saranno meno discussioni e più accordi, se non meno campanilismi. Finchè nessuno accetta questo continueremo a "darcele" di santa ragione, ma nessuno l'avrà mai vinta.

    Da parte mia dico: "l'inter ha sbagliato coi passaporti e questo è stato appurato, quindi ha pagato, come le altre società che hanno sbagliato e ora mi ha deluso se viene confermata la storia della firma falsificata del portiere. Poteva dare un buon esempio e l'ha cancellato anche con gli accordi con i cugini (vedi cosa significa mettersi d'accordo col diavolo?) sulle plusvalenze. Bene, tutto ciò avrà ripercussioni? Vedremo, non sono io quello che ha perso la fiducia nelle istituzioni :)"

    Ora tocca a te.....

    PS: non abbiamo mai censurato nessuno, figurati se mi metto a censurare te, su vitto, non scherzare ;)
  7.     Mi trovi su: Homepage #4527148
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    sì, ho cominciato io, ma c'ho anche messo le faccine che ridevano. Più di così non so cosa si possa fare per far capire che mi premeva fare solo delle battute.
    Nessuno passa per santi chi non lo è. Nè l'inter, nè Ibra. C'è invece chi tenta, a colpi di articoli e di commenti, di far passare una cosa per un'altra, ossia che all'Inter hanno dato lo scudetto perchè società pulita. Non è vero, ma questo è quello su cui si continua a far riferimento. Da parte tua, da parte di Padovan (e ti assicuro, non è un bell'accostamento :asd: ) e di molti altri. Visto che è palesemente falso il tutto ecco che si inizia la diatriba.
    Passaporti? Plusvalenze? Ok, parlamone, ammetto anche le colpe della mia squadra, ma non per questo possono le cose essere mischiate con calciopoli :)
    Quando si parlava del sistema Moggi non si parlava del doping (anche se sicuramente sarà stato messo in mezzo anche quello da qualcuno). Si parlava sempre di sistema Moggi. Siccome sono state fatte delle condanne per quello, tutto il resto sono discorsi a parte :)
    Proprio questa mescolanza di discorsi e questi tentativi di "confondere le acque" fanno nascere le discussioni. Se uno juventino cominciasse a dire "la mia squadra ha fatto schifo, ne ha combinate di tutti i colori ed è giusto sia andata così. Le punizioni sono state date per calciopoli, tutto il resto è storia a parte" vedrai che ci saranno meno discussioni e più accordi, se non meno campanilismi. Finchè nessuno accetta questo continueremo a "darcele" di santa ragione, ma nessuno l'avrà mai vinta.

    Da parte mia dico: "l'inter ha sbagliato coi passaporti e questo è stato appurato, quindi ha pagato, come le altre società che hanno sbagliato e ora mi ha deluso se viene confermata la storia della firma falsificata del portiere. Poteva dare un buon esempio e l'ha cancellato anche con gli accordi con i cugini (vedi cosa significa mettersi d'accordo col diavolo?) sulle plusvalenze. Bene, tutto ciò avrà ripercussioni? Vedremo, non sono io quello che ha perso la fiducia nelle istituzioni :)"

    Ora tocca a te.....

    PS: non abbiamo mai censurato nessuno, figurati se mi metto a censurare te, su vitto, non scherzare ;)



    Non ricordo chi disse effettivamente che lo scudetto che vi è stato assegnato è un premio per l'onestà, ma non voglio sbagliarmi si trattava di Moratti o comunque un'esponente neroazzurro. Non voglio iniziare assolutamente il discorso per il doping, perchè è altrettanto articolato come quello su calciopoli e soprattutto perchè si dimentica spesso che la Juve fu assolta (sinceramente non vorrei tornare più su questo argomento). :sbam:

    Non credo tu possa dire il contrario sul mio conto in merito alla mia ammissione che la Juve abbia sbagliato e che alla fine si trova giustamente in serie B, e che quando ritornerà in A avrà espiato le proprie colpe, a differenza di altri (come diceva giustamente Buffon). :rolleyes:

    Ho parlato di censura perchè mi dicevi di non dire certe cose per non ricevere insulti, tutto qui. So che non avete censurato nessuno e sinceramente spero si continui su questa linea :approved:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4527149
    Originally posted by Vittore
    Non ricordo chi disse effettivamente che lo scudetto che vi è stato assegnato è un premio per l'onestà, ma non voglio sbagliarmi si trattava di Moratti o comunque un'esponente neroazzurro. Non voglio iniziare assolutamente il discorso per il doping, perchè è altrettanto articolato come quello su calciopoli e soprattutto perchè si dimentica spesso che la Juve fu assolta (sinceramente non vorrei tornare più su questo argomento). :sbam:

    Non credo tu possa dire il contrario sul mio conto in merito alla mia ammissione che la Juve abbia sbagliato e che alla fine si trova giustamente in serie B, e che quando ritornerà in A avrà espiato le proprie colpe, a differenza di altri (come diceva giustamente Buffon). :rolleyes:

    Ho parlato di censura perchè mi dicevi di non dire certe cose per non ricevere insulti, tutto qui. So che non avete censurato nessuno e sinceramente spero si continui su questa linea :approved:


    sì, ma vedi, nn hai mai ammesso con forza per esempio, la tua distanza da questa linea editoriale, che confonde ingiustamente le acque, mette nel calderone cose che non c'entrano, tenta in tutti i modi di screditare il prossimo come suo metro di vittoria. Hai, anzi, sempre sostenuto che il secondo scudetto vi è stato scippato, o hai parlato di "assegnato perchè puliti". Abbiamo scritto più volte su questo forum che non è così ed è stato anche spiegato il perchè .
    E cmq l'ha detto Moratti? L'ho detto io? Anche io adesso posso dirtelo, ma te lo specifico per bene: "questo scudetto è stato tolto perchè alcune squadre hanno barato secondo un sistema orchestrato da più persone che facevano riferimento a Moggi. L'Inter non è coinvolta in Calciopoli quindi su questo argomento ci sentiamo pienamente puliti" :)
  9.     Mi trovi su: Homepage #4527150
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    sì, ma vedi, nn hai mai ammesso con forza per esempio, la tua distanza da questa linea editoriale, che confonde ingiustamente le acque, mette nel calderone cose che non c'entrano, tenta in tutti i modi di screditare il prossimo come suo metro di vittoria. Hai, anzi, sempre sostenuto che il secondo scudetto vi è stato scippato, o hai parlato di "assegnato perchè puliti". Abbiamo scritto più volte su questo forum che non è così ed è stato anche spiegato il perchè .
    E cmq l'ha detto Moratti? L'ho detto io? Anche io adesso posso dirtelo, ma te lo specifico per bene: "questo scudetto è stato tolto perchè alcune squadre hanno barato secondo un sistema orchestrato da più persone che facevano riferimento a Moggi. L'Inter non è coinvolta in Calciopoli quindi su questo argomento ci sentiamo pienamente puliti" :)



    so perchè ci è stato tolto il secondo scudetto, e non lo definisco scippato (apparte alcune volte per ironia :D ). In pratica è una conseguenza dell'ultimo posto (d'ufficio) dell'anno prima. :rolleyes:

    Quello che non ho mai accettato è che lo si è assegnato ad una squadra che effettivamente (dagli atti) non era immischiata in calciopoli, ma che comunque avesse qualche piccolo neo. Ho anche capito perchè il titolo non poteva essere non assegnato (richiesta dell'uefa), ma il fatto di definirlo lo scudetto dell'onestà stride per altri aspetti, come sottolineato prima.

    :cool:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4527151
    Originally posted by Vittore
    Quello che non ho mai accettato è che lo si è assegnato ad una squadra che effettivamente (dagli atti) non era immischiata in calciopoli, ma che comunque avesse qualche piccolo neo. Ho anche capito perchè il titolo non poteva essere non assegnato (richiesta dell'uefa), ma il fatto di definirlo lo scudetto dell'onestà stride per altri aspetti, come sottolineato prima.

    :cool:


    resta il fatto che ti dovrebbero stare sulle baxxe tutti gli scudetti passati, del milan, della roma, della lazio, quelli della stessa juve e via dicendo, invece ti sta sulle balle solo quello dell'inter :D
    per me non ha alcuna importanza la definizione di questo scudetto, resta il fatto indelebile che l'inter in calciopoli non era immischiata e resta il tentativo, bieco, di provare in qualsiasi modo a immischiare altre cose per mettere tutto allo stesso piano.
    PS: se ragioniamo in termini puramente tecnici e cinici la juventus non ha mai fatto uso di doping e l'Inter non è mai stata responsabile dei passaporti falsi, come dicono le sentenze :)
  11.     Mi trovi su: Homepage #4527152
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    PS: se ragioniamo in termini puramente tecnici e cinici la juventus non ha mai fatto uso di doping e l'Inter non è mai stata responsabile dei passaporti falsi, come dicono le sentenze :)


    queste due sentenze sono sostanzialmente diverse.

    Quella della juve è una assoluzione perchè all'epoca i prodotti usati non erano classificati come dopanti, quindi a suo tempo erano regolari e potevano usarli chiunque. Invece per l'inter si è parlato di patteggiamento, che in pratica è quella formula che serve principalemente ad uno sconto della pena (1/3), ammettendo però di aver commesso un'illecito.

    Poi sulla vicenda calciopoli-inter (come diretta interessata) non posso non darti ragione, ma per il resto (detto in precedenza) nutro ho qualche dubbio... :rolleyes:

    :cool:

  Padovan, I-DO-LO

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina