1.     Mi trovi su: Homepage #4531820
    Venduti 11mila tagliandi a Siena, previsto il tutto esaurito

    SIENA, 1 FEB - E' febbre da Nazionale a Siena, in vista dell'amichevole Italia-Romania che si disputera' mercoledi' allo stadio "Artemio Franchi". La prima volta in assoluto degli azzurri nella citta' del Palio ha fatto registrare lunghe code per l'acquisto dei biglietti fin dall'apertura dei punti vendita, nel pomeriggio di ieri. In ventiquattro ore sono gia' stati venduti circa undicimila dei quindicimila tagliandi disponibili. La previsione e' che si registri il tutto esaurito in prevendita.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4531821
    La sfida di Mutu: "Italia, ti batterò"

    L'attaccante della Fiorentina prepara la sfida agli azzurri di mercoledì."E' un'occasione importante per la Romania. Giocare contro Toni sarà dura, ma stavolta possiamo farcela"

    FIRENZE, 2 febbraio 2007 - Avversari per una sera. I gemelli del gol si sfidano in Italia-Romania. Appuntamento a mercoledì prossimo, stadio Artemio Franchi (di Siena). Luca Toni e Adrian Mutu ci saranno, uno contro l'altro. Il rumeno ha già ricevuto la convocazione del suo c.t., Victor Piturka, e oggi lancia la sua prima sfida agli azzurri campioni del Mondo: "Non siamo inferiori a loro, vogliamo fare una bella partita. E io voglio anche prendermi la rivincita. Ho affrontato l'Italia tre volte e ho sempre perso. Tre a zero, 2-0, 1-0, è l'ora di invertire la tendenza".
    Italia-Romania sarà (probabilmente) anche Mutu contro Toni. "Briliantul", la luce, come chiamano Adrian in Romania, contro l'attaccante con la scarpa d'oro al piede: "Sarà una bella sfida del gol, mi piacerebbe finisse in parità. Giocare contro Luca sarà dura, lui è micidiale in zona gol. Ma ripeto, vorrei che il conto delle reti tra noi due finisse in perfetto equilibrio". Ancora sull'amichevole di mercoledì: "Per noi è un'occasione importante, ci misuriamo contro i campioni del Mondo. Ma anche la Romania sta bene, abbiamo appena sconfitto la Spagna in casa sua. Abbiamo i mezzi per battere anche l'Italia, se ci riuscissimo potremmo dire di aver fatto un'impresa. State certi che ci proveremo".
    Prima però c'è il campionato. Mutu e Toni saranno alleati per un'altra domenica. Al Tardini guideranno la Fiorentina contro il Parma. Adrian è l'ex di turno: "In Emilia ho vissuto una delle mie stagioni più belle, segnando 17 reti in campionato. Ma ora mi sento ancora più forte, più maturo. E in campo i ricordi non valgono, io voglio vincere. Con la Fiorentina".

  Italia- Romania, biglietti a ruba

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina