1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4533310
    Calcio, Maldini: "Torniamo a giocare"
    MILANO - Il capitano del Milan, Paolo Maldini, ha voluto dire la sua su quanto accaduto venerdi' a Catania: "Il calcio non c'entra con quanto successo a Catania - ha spiegato Maldini a margine della presentazione del cd Sweet Hits realizzato con Bobo Vieri - Noi, come calciatori, abbiamo il dovere di dare un'esempio positivo, ma quanto accaduto e' frutto di un disagio sociale piu' allargato. Se fosse per me ricomincerei subito a giocare". (Agr)
  2.     Mi trovi su: Homepage #4533315
    Originally posted by massituo
    preferisco il loro silenzio che l'ipocrisia di tutti gli altri:sbam:

    va là va là, che son anche loro responsabili di tutto! vanno a cena coi capi ultrà, li difendono quando fanno le stupidate, hanno un legame strettissimo coi tifosi. Loro, per primi, dovevano e devono prendere le distanze. Altrochè silenzio....
    Ma li vedi i giocatori? Lo vedi Materazzi? Ti sei mai chiesto perchè è diventato un idolo della curva?
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4533316
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    va là va là, che son anche loro responsabili di tutto! vanno a cena coi capi ultrà, li difendono quando fanno le stupidate, hanno un legame strettissimo coi tifosi. Loro, per primi, dovevano e devono prendere le distanze. Altrochè silenzio....
    Ma li vedi i giocatori? Lo vedi Materazzi? Ti sei mai chiesto perchè è diventato un idolo della curva?
    perchè prendeva a calci sheva.

    Cmq portami le prove che il sior paolo vada a cena con i capi ultrà:) per essere idoli basta esser bravi. Maldini ha detto che il gioco deve continuare, ed io lo condivido questo stop secondo me è inutile.
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4533319
    MILANO, 5 febbraio 2007 - La tragedia di Catania ha colpito profondamente dirigenti, calciatori e semplici appassionati, ma di fronte alla possibilità di saltare un altro turno in attesa degli annunciati provvedimenti, sono molti quelli che chiedono di tornare a giocare. Ivan Ruggeri, presidente dell'Atalanta, evita giri di parole: "Domenica si deve riprendere, non si risolve così il problema. Giocare a porte chiuse significa dare ragione a 100-200 scalmanati, significherebbe aver perso su tutti i fronti. Bisogna combattere la violenza, non chiudere gli stadi". Gino Corioni, proprietario del Brescia, concorda con Ruggeri sulla necessità di ricominciare. "Stare fermi non serve se poi non vengono presi dei provvedimenti. Spero che vengano varate delle leggi speciali e che soprattutto sia data l'autorità a chi di dovere di farle rispettare. Deve passare il concetto che chiunque vada allo stadio per disturbare debba essere punito: anche i cori contro la polizia, ad esempio, sono un incitamento alla violenza".
    NO PORTE CHIUSE - Quella appena trascorsa è stata una domenica particolare per Paolo Maldini e Francesco Flachi. Entrambi hanno dichiarato di essere stati colpiti dalla tragedia di Catania, ma al tempo stesso chiedono di non giocare le partite a porte chiuse. "Sarebbe una soluzione assurda perché porterebbe a perdere il significato di questo sport. Meglio fermarsi una settimana di più: giocare a porte chiuse è la morte del calcio", ha detto il capitano del Milan. "Bisogna fare qualcosa - ha aggiunto Maldini -. L'applicazione delle leggi già esistenti è una delle cose fondamentali, quindi occorre rendere gli stadi più sicuri. Lo stop del campionato e della nazionale è un segnale forte. Ma non è solo un problema di sport: è anche sociale. Attaccare le forze dell'ordine non c'entra nulla con la partita di calcio". Anche Flachi considera l'eventualità di disputare le partite a porte chiuse una misura inutile: "Non sono d'accordo sul fatto di giocare senza pubblico, sarebbe l'opzione più brutta - spiega Flachi - il calcio non è tale senza spettatori. Tanto vale stare fermi allora".

    dai ragazzi...finalmente parlate e lo fate nel modo corretto:cool:
  5. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4533320
    Originally posted by massituo
    perchè prendeva a calci sheva.

    Cmq portami le prove che il sior paolo vada a cena con i capi ultrà:) per essere idoli basta esser bravi. Maldini ha detto che il gioco deve continuare, ed io lo condivido questo stop secondo me è inutile.
    magari, non Maldini a cui vanno i miei Complimenti! ma probabilmente in diversi, *appoggiano* i capi ultras proprio per paura, e con questo sono daccordo con Zan;)
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  6.     Mi trovi su: Homepage #4533321
    Originally posted by massituo
    Cmq portami le prove che il sior paolo vada a cena con i capi ultrà:)

    ti stupirebbe? :) guarda che l'ha detto arrigo sacchi che succedeva anche quando era al milan lui :)
    Chiedi a sprawl che mi pare vada in curva....e cmq non è una novità, ma perchè dovrebbe esserlo? I capi ultras entrano anche nelle decisioni della società, vedi acquisto o cessione di un giocatore, esonero o meno di un tecnico.
    Comincino le società a dividersi dal pubblico organizzato, ne hanno solo da guadagnare
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4533322
    Originally posted by fralex
    magari, non Maldini a cui vanno i miei Complimenti! ma probabilmente in diversi, *appoggiano* i capi ultras proprio per paura, e con questo sono daccordo con Zan;)
    quindi?non son d'accordo con chi li spalleggia, ma cosa centra?non è che se si rinizia a giocare le cose non cambiano, posson cambiare cmq....mica decidono i calciatori od i dirigenti che leggi fare...e non mi pare che ci siano senatori o deputati che giochino in A
  8. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4533323
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    ti stupirebbe? :) guarda che l'ha detto arrigo sacchi che succedeva anche quando era al milan lui :)
    Chiedi a sprawl che mi pare vada in curva....e cmq non è una novità, ma perchè dovrebbe esserlo? I capi ultras entrano anche nelle decisioni della società, vedi acquisto o cessione di un giocatore, esonero o meno di un tecnico.
    Comincino le società a dividersi dal pubblico organizzato, ne hanno solo da guadagnare
    gran parte di quello che dici e' tutto vero, ma sono cose che si dicino da almeno 20 anni:sbam: perche' proprio in questo caso e non molto tempo Prima :rolleyes: gli stadi erano inadatti Prima?? perche solo adesso questa drastica decisione??
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  9.     Mi trovi su: Homepage #4533324
    Originally posted by fralex
    gran parte di quello che dici e' tutto vero, ma sono cose che si dicino da almeno 20 anni:sbam: perche' proprio in questo caso e non molto tempo Prima :rolleyes: gli stadi erano inadatti Prima?? perche solo adesso questa drastica decisione??


    perchè indietro col tempo non possiamo tornare. Possiamo guardare solo avanti e davanti a noi c'è una sola strada, quella di giocare quando la situazione sarà ottimale. Non prima.
    Ma tanto so che sarà inutile e si continuerà a fare come sempre

  Grande paolino

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina