1.     Mi trovi su: Homepage #4533380
    IL COMMENTO
    Matarrese se ne vada subito
    di FABRIZIO BOCCA

    Il primo provvedimento da prendere per combattere la violenza negli stadi, prima ancora di giocare a porte chiuse o di pensare a vietare le trasferte dei tifosi, sarebbe quello di fare dimettere subito Antonio Matarrese dalla Lega Calcio. Il n.2 del pallone italiano, colui che rappresenta i presidenti e le società di serie A e B, il vertice di una piramide che ha alla base milioni di giocatori, dirigenti, tecnici e appassionati, ha dichiarato dopo la morte dell'ispettore Filippo Raciti: "Noi siamo addolorati, ma lo spettacolo deve continuare...". E, ancora peggio, che "i morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento". E' riuscito persino a paragonare il decadimento morale e strutturale del calcio alla crisi della Fiat. "Il calcio non si deve mai chiudere. E' la regola principale: questa è un'industria che paga i suoi prezzi...". Già, proprio la stessa cosa.

    Antonio Matarrese rappresenta proprio quel calcio preistorico, insensibile alle più elementari regole dello sport, parla per quei dirigenti che pensano soltanto al business e al portafogli. Che se ne sono sempre infischiati nella sostanza del problema della violenza, proprio perché costa investire sulla sicurezza, proprio perché non sempre paga parlare di fair play, meglio la furbizia. Matarrese rappresenta una classe dirigenziale non tanto mediocre quanto egoista, furbetta e intrallazzona. In Italia si gioca ormai un calcio moralmente degradato. Dire che un poliziotto morto è tutto sommato un incidente del sistema è inaccettabile. E dopo tante parole non restano che le dimissioni.

    http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/sport/calcio/matarrese-calcio/se-ne-vada/se-ne-vada.html

    :approved:
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4533384
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    IL COMMENTO
    Matarrese se ne vada subito
    di FABRIZIO BOCCA

    Il primo provvedimento da prendere per combattere la violenza negli stadi, prima ancora di giocare a porte chiuse o di pensare a vietare le trasferte dei tifosi, sarebbe quello di fare dimettere subito Antonio Matarrese dalla Lega Calcio. Il n.2 del pallone italiano, colui che rappresenta i presidenti e le società di serie A e B, il vertice di una piramide che ha alla base milioni di giocatori, dirigenti, tecnici e appassionati, ha dichiarato dopo la morte dell'ispettore Filippo Raciti: "Noi siamo addolorati, ma lo spettacolo deve continuare...". E, ancora peggio, che "i morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento". E' riuscito persino a paragonare il decadimento morale e strutturale del calcio alla crisi della Fiat. "Il calcio non si deve mai chiudere. E' la regola principale: questa è un'industria che paga i suoi prezzi...". Già, proprio la stessa cosa.

    Antonio Matarrese rappresenta proprio quel calcio preistorico, insensibile alle più elementari regole dello sport, parla per quei dirigenti che pensano soltanto al business e al portafogli. Che se ne sono sempre infischiati nella sostanza del problema della violenza, proprio perché costa investire sulla sicurezza, proprio perché non sempre paga parlare di fair play, meglio la furbizia. Matarrese rappresenta una classe dirigenziale non tanto mediocre quanto egoista, furbetta e intrallazzona. In Italia si gioca ormai un calcio moralmente degradato. Dire che un poliziotto morto è tutto sommato un incidente del sistema è inaccettabile. E dopo tante parole non restano che le dimissioni.

    http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/sport/calcio/matarrese-calcio/se-ne-vada/se-ne-vada.html

    :approved:


    Infatti, fa pensare il fatto che definisce il calcio un industria che paga i suoi prezzi.....

    Credo che non sia il solo a pensarla così..... e questo al di fuori della pragedia accaduta, è la rovina dello "sport calcio".
    :(
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4533385
    Originally posted by Zanetti_Capitano


    Antonio Matarrese rappresenta proprio quel calcio preistorico, insensibile alle più elementari regole dello sport, parla per quei dirigenti che pensano soltanto al business e al portafogli. Che se ne sono sempre infischiati nella sostanza del problema della violenza, proprio perché costa investire sulla sicurezza, proprio perché non sempre paga parlare di fair play, meglio la furbizia. Matarrese rappresenta una classe dirigenziale non tanto mediocre quanto egoista, furbetta e intrallazzona. In Italia si gioca ormai un calcio moralmente degradato. Dire che un poliziotto morto è tutto sommato un incidente del sistema è inaccettabile. E dopo tante parole non restano che le dimissioni.


    c'avra anche torto ma questo moralismo è ancora peggio...
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  4.     Mi trovi su: Homepage #4533386
    Originally posted by digital_boy84
    c'avra anche torto ma questo moralismo è ancora peggio...


    perchè chi è contro è un "moralista da quattro soldi"? Dov'è il moralismo? E' solo una triste realtà....

    Guarda, io invece sinceramente sono stufo di tutte ste persone che dicono "giochiamo, giochiamo, giochiamo" come se non fosse successo nulla. Eh no caxxo! Sto giro ti fermi, ti togliamo il giochino dalle mani così ci pensi un pò. Se lo rivuoi accetti le norme che ti vengono imposte. Il problema è fuori dagli stadi? Beh, intanto ci concentriamo sugli stadi. O a norma o non si gioca, così dovrebbe essere. Ti vieto le trasferte così la polizia la concentro fuori dagli stadi, intanto....
  5.     Mi trovi su: Homepage #4533387
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    perchè chi è contro è un "moralista da quattro soldi"? Dov'è il moralismo? E' solo una triste realtà....

    Guarda, io invece sinceramente sono stufo di tutte ste persone che dicono "giochiamo, giochiamo, giochiamo" come se non fosse successo nulla. Eh no caxxo! Sto giro ti fermi, ti togliamo il giochino dalle mani così ci pensi un pò. Se lo rivuoi accetti le norme che ti vengono imposte. Il problema è fuori dagli stadi? Beh, intanto ci concentriamo sugli stadi. O a norma o non si gioca, così dovrebbe essere. Ti vieto le trasferte così la polizia la concentro fuori dagli stadi, intanto....


    Dov'è il moralismo? in questa frase: "In Italia si gioca ormai un calcio moralmente degradato." e in tutti gli altri aggettivi...io capisco che 6 incaxxato x questa situazione e hai tragione, lo siamo tutti...xò matarrese non ha colpe della morte del'agente, nè io, nè tu: xò qualcuno avrebbe potuto fare di più.

    ti cito Scud:

    quote:Originally posted by SUPERPADREPIO
    Il Responsabile dell'Ordine Pubblico a Catania venerdi` deve dimettersi, quantomeno.
    Oppure va cacciato a calci nel cuoio.



    Tu hai sentito MEZZA dichiarazione di scusa, non dico dimissioni, da parte i uno dei dirigenti italiani, da FIGC a governo? Figurati se qualcuno fa un passo indietro, tantomeno un prefetto che in linea di massima manco avrebbe voluto mandarceli gli uomini.
    http://forum.videogame.it/showthread.php?postid=852397#post852397
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4533388
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Sto giro ti fermi, ti togliamo il giochino dalle mani così ci pensi un pò. Se lo rivuoi accetti le norme che ti vengono imposte.


    Il 99.999% delle persone accetta le norme imposte. Non so bene a cosa dovremmo pensare noi che accettiamo e rispettiamo le regole onestamente, al fatto che ci sono degli assassini in giro e lo Stato non riesce a fermarli? Credimi che lo si sa benissimo...

    Tra l'altro è pessimo giornalismo. Viene riportata la frase mozzata ad arte: "i morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento". Matarrese, che francamente mi ripugna, ha però detto altro, e per la precisione: "I morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento che le forze dell'ordine ancora non riescono a controllare". E non è un'analisi o un commento, è un dato di fatto: il mondo del pallone comprende anche questi morti e le forze dell'ordine faticano a controllare tutto. Cosa ci sia di indegno nel prendere atto di questa cosa non lo so. Cosa avrebbe dovuto dire, che non esistono morti legati al pallone?
  7.     Mi trovi su: Homepage #4533389
    Originally posted by digital_boy84
    Dov'è il moralismo? in questa frase: "In Italia si gioca ormai un calcio moralmente degradato." e in tutti gli altri aggettivi...io capisco che 6 incaxxato x questa situazione e hai tragione, lo siamo tutti...xò matarrese non ha colpe della morte del'agente, nè io, nè tu: xò qualcuno avrebbe potuto fare di più.

    ti cito Scud:

    quote:Originally posted by SUPERPADREPIO
    Il Responsabile dell'Ordine Pubblico a Catania venerdi` deve dimettersi, quantomeno.
    Oppure va cacciato a calci nel cuoio.



    Tu hai sentito MEZZA dichiarazione di scusa, non dico dimissioni, da parte i uno dei dirigenti italiani, da FIGC a governo? Figurati se qualcuno fa un passo indietro, tantomeno un prefetto che in linea di massima manco avrebbe voluto mandarceli gli uomini.
    http://forum.videogame.it/showthread.php?postid=852397#post852397


    forse tu non stai capendo la portata della faccenda. Un conto è se lo dice un tifoso qualsiasi un conto è se lo dice il numero 2 del calcio italiano. Ma stiamo scherzando o cosa? Questa dichiarazione che ha fatto è pericolosissima, perchè tende a banalizzare il tutto e mettere tutto in sordina, quando è l'ultima cosa che bisogna fare! C'è bisogno di un messaggio che sia anche reiterato.
    E' una mossa disperata? E' vero, ma qualcosa si deve pur fare. E non è certo passare sopra ad un morto come se nulla fosse. Detto dal numero 1 della lega calcio poi, è assurdo!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4533390
    Originally posted by ScudettoWeb
    Il 99.999% delle persone accetta le norme imposte. Non so bene a cosa dovremmo pensare noi che accettiamo e rispettiamo le regole onestamente, al fatto che ci sono degli assassini in giro e lo Stato non riesce a fermarli? Credimi che lo si sa benissimo...

    Tra l'altro è pessimo giornalismo. Viene riportata la frase mozzata ad arte: "i morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento". Matarrese, che francamente mi ripugna, ha però detto altro, e per la precisione: "I morti del sistema calcistico purtroppo fanno parte di questo grandissimo movimento che le forze dell'ordine ancora non riescono a controllare". E non è un'analisi o un commento, è un dato di fatto: il mondo del pallone comprende anche questi morti e le forze dell'ordine faticano a controllare tutto. Cosa ci sia di indegno nel prendere atto di questa cosa non lo so. Cosa avrebbe dovuto dire, che non esistono morti legati al pallone?

    No, semplicemente che è ora di finirla con "l'egoismo" che ci accompagna giornalmente. Non è possibile che un problema così riguardi "solo i delinquenti". E' un problema societario? E' un problema anche del calcio? Mi sembra di sì. Ci fermiamo e facciamo qualcosa, non passiamo sopra a tutto, tanto l'importante è lo show. NO!!
  9. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4533391
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    No, semplicemente che è ora di finirla con "l'egoismo" che ci accompagna giornalmente. Non è possibile che un problema così riguardi "solo i delinquenti". E' un problema societario? E' un problema anche del calcio? Mi sembra di sì. Ci fermiamo e facciamo qualcosa, non passiamo sopra a tutto, tanto l'importante è lo show. NO!!


    Va bene. Allora, lanciamo una proposta: alla prossima morte sul lavoro per mancata applicazione da parte di un'azienda edilizia blocchiamo tutti i cantieri di tutta Italia (compresi quelli a norma) per un tempo indeterminato fino a quando non vengono scritte nuove regole. Si ricomincia a lavorare, e quindi a consegnare le case ai clienti e a pagare gli stipendi agli operai, solo quando la legislazione è adeguata. Sei d'accordo?
  10.     Mi trovi su: Homepage #4533392
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    forse tu non stai capendo la portata della faccenda. Un conto è se lo dice un tifoso qualsiasi un conto è se lo dice il numero 2 del calcio italiano. Ma stiamo scherzando o cosa? Questa dichiarazione che ha fatto è pericolosissima, perchè tende a banalizzare il tutto e mettere tutto in sordina, quando è l'ultima cosa che bisogna fare! C'è bisogno di un messaggio che sia anche reiterato.
    E' una mossa disperata? E' vero, ma qualcosa si deve pur fare. E non è certo passare sopra ad un morto come se nulla fosse. Detto dal numero 1 della lega calcio poi, è assurdo!


    il modo migliore x onorare la memoria di una persona morta non è fermare tutto e riempire le pagine con pensieri tristi e moralismo. nonchè tutti i commenti su quanto fosse brava e di grandi valori la persona morta. il modo migliore è continuare, portando avanti quei valori anzichè lodarli, con manifestazioni di sport e divertimento e grandi sorrisi. meglio i sorrisi delle lacrime, le lacrime non risolvono, i sorrisi aprono verso un futuro migliore.

    per fare un esempio, è morto il giornalista D'Aguanno. Il modo in cui viene ricordato nn è una commemorazione triste "ah quanto era bravo", viene ricordato con un memorial una partita di calcio con tutti i suoi amici, dove ci si diverte pensando al suo sorriso, e nessuno piange sui mali del mondo.

    nella fattispecie di Catania, il fatto di far ripartire il campionato da un punto di vista sportivo non vedo che impedimento abbia rispetto ad una svolta delle cose da un punto di vista legislativo e penale.
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  Matarrese se ne vada subito

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina