1.     Mi trovi su: Homepage #4533653
    Moratti: "Serve un patto tra calcio e governo"
    06 02 2007
    "Vorrei che dal tavolo comune governo-calcio potesse uscire un piano di prevenzione simile se non uguale all'esempio inglese. E' un segnale forte, serve un patto tra il calcio e il governo". E' l'auspicio che il presidente dell'Inter Massimo Moratti esprime all'indomani delle nuove regole per contrastare il tifo violento messe nero su bianco ieri dall'Esecutivo.

    Parlando a 'la Repubblica' Moratti non si sottrae all'autocritica per i passati rapporti avuti in passato con gli ultras sia dalla sua società che dalle altre. "E' vero, abbiamo sbagliato tutti - afferma - ma per quanto riguarda l'Inter non è più così (...) un pò di pulizia è stata fatta. Credo che Amato, Letta e Melandri sostengano una sacrosanta verità quando dicono che il problema principale è quello dell'ordine pubblico".

    "Ora - è la richiesta che avanza il numero uno nerazzurro - la politica ci aiuti: il calcio viene usato come strumento di violenza, non è il fine".

    Quindi anche Moratti dice la sua sulle controverse parole attribuite al presidente della Lega Antonio Matarrese ('I morti fanno parte del sistema, lo spettacolo deve continuare') che hanno sollevato furibonde polemiche e prese di posizione anche istituzionali: "Se Matarrese ha detto quella frase ha esagerato, ma non posso condannare parole che non ho sentito con le mie orecchie"

  Moratti: "Serve un patto tra calcio e governo"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina