1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4536267
    la cosa + triste è che sia minorenne

    nn so se è tutta sua iniziativa...se è stato plagiato da persone malate o dall'ambiente in cui vive...o peggio comandato da qualche gruppo

    però è difficile da accettare...anche se la società ci ha abituato a questo scempio...che sia un minorenne a commettere gli atti peggiori


    questa è la cosa che fa + paura
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  2.     Mi trovi su: Homepage #4536268
    non è vero ha confessato di aver preso parte a degli scontri con la polizia e nulla piu'....solito giornalismo sensazionalista di livello infimo :rolleyes:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  3.     Mi trovi su: Homepage #4536269
    Originally posted by marcomix
    la cosa + triste è che sia minorenne

    nn so se è tutta sua iniziativa...se è stato plagiato da persone malate o dall'ambiente in cui vive...o peggio comandato da qualche gruppo

    però è difficile da accettare...anche se la società ci ha abituato a questo scempio...che sia un minorenne a commettere gli atti peggiori


    questa è la cosa che fa + paura


    E` un omicidio del "Branco"...Tutti quelli che hanno tenuto una spranga in mano o lanciato un sasso per colpire...sono colpevoli al pari di 'sto ragazzo...


    Quanto a 'sto ragazzo...Se e` stato lui...mi sa che c'e` la possibilita` che lo condannino per omicidio preteritenzionale...dipende anche dai soldi che ha per l'Avvocato.

    C'e` un filmato...Lui che dice di aver 'Appoggiato" (Sic) la spranga e spinto (sic)...C'e` l'accusa...l'inevitabile confessione...ora la parola alla difesa...Vedrem...


    Sarebbe esemplare una condanna per Tutti i partecipanti agli scontri...

    Non e`, comunque, normale avere il resoconto dell'interrogatorio minuto per minuto via ansa...

    Vedrem...:rolleyes:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4536270
    Originally posted by SUPERPADREPIO
    E` un omicidio del "Branco"...Tutti quelli che hanno tenuto una spranga in mano o lanciato un sasso per colpire...sono colpevoli al pari di 'sto ragazzo...


    Quanto a 'sto ragazzo...Se e` stato lui...mi sa che c'e` la possibilita` che lo condannino per omicidio preteritenzionale...dipende anche dai soldi che ha per l'Avvocato.

    C'e` un filmato...Lui che dice di aver 'Appoggiato" (Sic) la spranga e spinto (sic)...C'e` l'accusa...l'inevitabile confessione...ora la parola alla difesa...Vedrem...


    Sarebbe esemplare una condanna per Tutti i partecipanti agli scontri...

    Non e`, comunque, normale avere il resoconto dell'interrogatorio minuto per minuto via ansa...

    Vedrem...:rolleyes:




    CATANIA - A.S., il ragazzo di 17 anni che era indagato per l'omicidio dell'ispettore capo Filippo Raciti ha fatto una parziale confessione. La notizia è trapelata da fonti investigative secondo le quali in questura ci sono state scene di giubilo. Ed è stata seguita a stretto giro di posta dalla smentita del difensore del giovane, l'avvocato Giuseppe Lipera: "Smentisco in maniera categorica e assoluta che il mio assistito abbia confessato. E' una cosa che non sta né in cielo né in terra. E' falso. Il mio assistito si limita a confermare di avere partecipato agli scontri con la polizia, ma non di avere ucciso alcuno".

    Secondo le fonti che hanno parlato di confessione, il ragazzo è crollato quando gli investigatori, nelle battute finali del lungo interrogatorio, gli hanno mostrato un fotogramma che ritrae un giovane a viso scoperto che con una parte di un lavabo colpisce a mo' di ariete l'ispettore Raciti: a quel punto tra le lacrime ha ammesso di essere lui la persona delle immagini.

    Da altre indiscrezioni emerge un quadro diverso, corrispondente a quello tracciato dall'avvocato Lipera. "Ho partecipato a uno scontro contro la polizia" e ho "colpito un agente con una sbarra di ferro spingendolo a mo' di ariete", ha ammesso A.S. a conclusione di un interrogatorio durato diverse ore davanti al sostituto procuratore Busacca. Il ragazzo ha anche conferma anche di "avere lanciato un pezzo di lamiera di ferro in aria" contro le forze dell'ordine.

    Alla fine dell' interrogatorio l'indagato è apparso provato e molto stanco ed è stato accompagnato in carcere in esecuzione dell'ordine di arresto disposto dal Gip Alessandra Chierego per violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

    Fino a stamattina la posizione del ragazzo, fermato due giorni fa, era quella di indagato per violenza e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, reati per i quali è stato convalidato l'arresto. In mattinata è stato indagato per omicidio volontario "in concorso con altri, allo stato ignoti". Accusa che potrebbe essere derubricata a omicidio preterintenzionale.

    A carico di A.S., figlio di commercianti e giocatore di rugby c'è secondo gli inquirenti anche un'intercettazione ambientale effettuata dalla polizia con una microtelecamera, nel locale dove il diciassettenne era trattenuto in stato di fermo assieme ad altri giovanissimi ultras. Alle domande di uno di questi sul suo coinvolgimento nella morte di Raciti, il diciassettenne risponderebbe con un cenno di assenso della testa dicendo: "Sì, sono stato io". Le intercettazioni sono state definite "assolutamente irrilevanti" dall'avvocato Lipera. E stamattina, durante l'interrogatorio, il ragazzo ha respinto le accuse e, rivolto alla madre (che era presente) ha detto piangendo: "'Ti giuro che non sono stato io. Te lo giuro".

    Secondo quanto riferito dal suo avvocato, nel corso dell'interrogatorio "il ragazzo, che era andato allo stadio assieme a un bambino di dieci anni, ha detto di avere ricevuto molti colpi".

    Il minorenne sarebbe stato identificato dopo la visione dei filmati ripresi dall'impianto di videosorveglianza dello stadio. Nelle immagini, si vede un giovane col volto parzialmente coperto mentre colpisce l'ispettore Raciti usando come arma il pezzo di un lavabo divelto dai bagni della curva Nord dello stadio. Poi, appare lo stesso ragazzo che scambia la sua felpa con quella di un amico per non farsi riconoscere.



    Nel frattempo nuovi elementi utili alle indagini sono arrivati da un confidente delle forze dell'ordine che ha rivelato che un gruppo di ultras catanesi stava preparando un attentato con una bomba contro gli agenti. Il pentito, che sarebbe uno dei fermati nelle ultime 48 ore, ha contribuito a individuare gli ultras durante gli scontri, rivelandone l'identità e i club di appartenenza. Sempre lui ha indicato tra i partecipanti agli scontri Alan Di Stefano, elemento di spicco dell'organizzazione di estrema destra Forza Nuova.



    Nel frattempo...:rolleyes:

    Tutto organizzato...Attacco e risposta...Poi l'imprevisto...Il morto:eek:
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4536271
    Originally posted by SUPERPADREPIO
    C'e` un filmato...Lui che dice di aver 'Appoggiato" (Sic) la spranga e spinto (sic)...


    Normale. Mica si rendono conto queste persone di quello che fanno, questo è il problema grosso. Tutti colpevoli uguale? Assolutamente no, però se andiamo a prenderli uno a uno e si fanno qualche mese di galera non mi dispiace. Tra l'altro non sarà un soggiorno facile mi sa...
  6.     Mi trovi su: Homepage #4536272
    Originally posted by SUPERPADREPIO
    E` un omicidio del "Branco"...Tutti quelli che hanno tenuto una spranga in mano o lanciato un sasso per colpire...sono colpevoli al pari di 'sto ragazzo...


    io sono d'accordissimo

    e le pene non dovrebbero essere molto diverse da sto ragazzo e gli altri che sono stati solo piu "fortunati" a non amazzare nessuno
    SUPERLEGA serie A1
    Albo d'oro
    1 SUPERLEGA (apertura 09/10) (finalista clausura 13/14)
    2 CHAMPIONS SUPERLEAGUE (apertura 09/10 - clausura 13/14)

  Ha confessato l'omicida di Raciti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina