1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4538319
    Stefano Pioli non è più l'allenatore del Parma: questa è la notizia appena diramata dalla stessa società. Al posto di Pioli, non troppo profeta in patria, è stato chiamato Claudio Ranieri, ex allenatore di Fiorentina, Valencia e Chelsea. Il nuovo tecnico debutterà in Coppa Uefa, in Portogallo, contro lo Sporting Braga mentre, in campionato, si presenterà ai tifosi (nel caso fosse aperto a tutti il Tardini), domenica contro la Sampdoria.

    Bentornato Claudio... non dimenticherò mai il Valencia-Napoli 1-5 con cinquina di Daniel Fonseca... :welcome: :welcome: :champion: :champion:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4538320
    il nuovo proprietario del parma ha imparato subito come funziona nel calcio........... via l'allenatore :asd:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4538322
    Quella faccia da PILLA si e' gia' fatto conoscere ... !
    chi ha un' idea GIUSTA, e' un FOLLE, finche' tutti non capiscono che e' GIUSTA, poi diventa un GENIO, ma lui lo sapeva fin dall' inizio di esserlo, per cui ...

    Bresciani si NASCE, smerdostrisciati SI DIVENTA : c'e' una bella differenza, poveretti
  4. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4538325
    Originally posted by GLOBO
    Bentornato Claudio... non dimenticherò mai il Valencia-Napoli 1-5 con cinquina di [B]Daniel Fonseca... :welcome: :welcome: :champion: :champion: [/B]
    tiemp bell e na vota :toot:

    bentornato ranieri :)
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4538326
    Ranieri parte col piede sbagliato: "Non farò feriti, ma solo morti"

    Comincia con una frase infelice la nuova avventura del tecnico romano sulla panchina del Parma. Poi spiega: "La squadra deve cambiare abito e pensare soltanto a salvarsi. Dopo anni di incertezze è arrivato un presidente che le ha cancellate"

    COLLECCHIO (Parma), 13 febbraio 2007 – “Non posso fare “feriti”, ma solo “morti”, chi ci segue sta con noi, chi non ci segue è contro di noi”: inizio-shock di Claudio Ranieri oggi a Collecchio, che a dieci giorni dai fatti di Catania fa il suo rientro nel calcio italiano, sponda Parma, inciampando in una clamorosa gaffe. “In questo momento bisogna pensare solo a salvarsi – ha proseguito il tecnico romano -, perché c’è una nuova società che ha un progetto valido, per cui è importantissimo rimanere in serie A. La squadra però deve cambiare abito e capire che, dopo anni di incertezze, è arrivato un presidente che le ha cancellate, per cui tutti dobbiamo remare dalla stessa parte, chi non se la sente lo dica”.
    Ancora prematuro parlare di modulo, “l’importante – ha sottolineato Ranieri, che ieri pomeriggio ha diretto il primo allenamento - è l’attenzione, perché questa squadra ha subito fin qui troppi gol. Per ora lavorerò soprattutto sulla mentalità, dovrò infondere nei giocatori la fiducia e la voglia di lottare l’un per l’altro”. Il credo di Ranieri quindi è uno solo, semplice ed efficace, quello di non mollare mai: “Ho visto che questa squadra, dopo aver preso un gol, facilmente si demoralizza: no, questo non va bene, ai giocatori dovrò insegnare quello che io ho imparato in Inghilterra, dove per novanta minuti si dà l’anima, vincere o perdere poi è un altro discorso, l’importante è non mollare mai fino all’ultimo secondo”.
    Ghirardi ha spiegato come Ranieri, che era il primo nome in cima alla lista dei prescelti, non ne abbia fatto una questione di soldi, “perché – ha poi precisato lo stesso allenatore - è la sfida che mi fa sentire vivo, ho fiducia in questi giocatori, possiamo e dobbiamo salvarci”.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4538327
    "Non faro' feriti ma solo morti", lapsus come Ghirardi

    PARMA, 13 FEB - "Non faccio feriti, solo morti". E' incorso in una gaffe il neo allenatore del Parma, Ranieri, nella conferenza-stampa di presentazione. Il tecnico ha poi precisato il senso della sua frase: "Chi non ci crede e' fuori. Chi non crede nella salvezza non ha posto". Successivamente, sul sito del Parma, ha espresso le sue scuse "per la metafora utilizzata, tipica del linguaggio del calcio internazionale. Non era mia intenzione mancare di rispetto alle vittime della violenza".
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  UFFICIALE: Parma, Claudio Ranieri al posto di Pioli

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina